BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pareggio all’esordio per la Metropolis

Nella prima giornata del campionato di C1 i nerazzurri di mister Fabio Vella hanno pareggiato 3 a 3 contro il Valmalenco.

Più informazioni su

METROPOLIS – VALMALENCO 3 – 3 (2-1)
METROPOLIS: Todeschini, Purpura, Ferrari, Marteddu, Assi, Gherardi, Lablonda, Bettoni, Pecis, Il Grande, Martinelli, Ghisleni. All. Vella.
VALMALENCO: Bergomi, Salvetti, Rossi, Zanella, N. Colombini, Sem, Zuccalli, Schenatti, Ristuccia, Rossi, Rama, Marioli. All. Pircher.
ARBITRI: Spadola di Lovere e Piacentini di Crema.
RETI: 13’ pt Assi, 27’ pt Pecis, 28’ pt Colombini, 14’ st Schenatti, 16’ st Assi, 21’ st Zuccalli.
TIRI LIBERI: Metropolis 0/0
Valmalenco 0/0

Si apre con un pareggio benaugurate la stagione della Metropolis. Nella prima giornata del campionato di C1, infatti, i nerazzurri di mister Fabio Vella hanno pareggiato 3 a 3 contro il Valmalenco. Un risultato che ci sta tutto per quanto visto in campo, anche se lascia un po’ di amaro in bocca, visto che i padroni di casa non hanno saputo gestire in tre occasioni il vantaggio: decisivo in senso negativo il fatto di aver incassato al 28’ del primo tempo la rete dell’1 a 2 che ha riaperto la contesa, giusto un minuto dopo che Pecis aveva siglato il raddoppio che poteva valere i tre punti.
Come si può intuire da quanto scritto, il primo tempo è tutto di marca locale. La Metropolis, infatti, si presenta in campo con il blocco della scorsa stagione: Ferrari da centrale, Martinelli e Marteddu in banda e Pecis come pivot; il neo acquisto Ghisleni, invece, si schiera tra i pali. Un Valmalenco più rinnovato, invece, fatica a trovare le distanze. Così nei primi cinque minuti di gara il portiere ospite Marioli è costretto agli straordinari sulle conclusioni di Pecis (2), di Martinelli e di Ferrari. Il gol è nell’aria e matura al 13’: Assi chiude un triangolo con Gherardi e sigla l’1 a 0. Al 22’ ancora Metropolis vicina al gol con Martinelli e Purpura, mentre il Valmalenco si fa vivo solo al 25’ sfruttando due amnesie difensive della formazione locale. Ma è solo un piccolo break, in quanto i nerazzurri raddoppiano al 27’ con Pecis, puntuale a ribadire in rete una corta respinta di Marioli dopo una discesa centrale di Purpura. Sembra che la partita si sia incanalata sui binari giusti, ma un minuto dopo una palla persa sulla mediana da Ferrari costa alla Metropolis il gol dell’1 a 2: a siglarlo è Colombini, il quale sfrutta l’assist di Rossi.
Nella ripresa l’inerzia del match cambia, con gli ospiti che prendono in mano le redini del gioco. Così il Valmalenco perviene al pareggio al 14’ con Schenatti, sfruttando un’altra palla persa della Metropolis (questa volta da Assi). La reazione della Metropolis è però veemente e al 16’ vale il nuovo vantaggio: a confezionarlo è Fabrizio Il Grande (al suo rientro in campo dopo l’infortunio di 13 mesi fa) che offre ad Assi il pallone del 3 a 2. A fissare il punteggio sul definitivo 3 a 3 è però Zuccalli, il cui diagonale al 21’ s’infila nell’angolino basso alla sinistra di Ghisleni. Nel finale c’è tempo per un’altra emozione, con lo stesso Zuccalli che colpisce un clamoroso palo: decisiva in questo caso la deviazione di Ghisleni che salva il risultato.
Ora due giorni di riposo per la Metropolis, la quale tornerà in campo sempre ad Albano contro il Cassina de Pecchi. La gara (fischio d’inizio sempre alle ore 21:30), è valida come primo turno di Coppa Italia.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.