BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta pesca i tre punti e mantiene la difesa inviolata

Punizione dalla tre quarti di Carmona e capocciata vincente di Manfredini che porta in vantaggio i bergamaschi. Il bis è ad opera di Tiribocchi.

Più informazioni su

Finisce 2-0 per l’Atalanta la trasferta in casa del Pescara con le reti di Manfredini e Tiribocchi nella ripresa dopo un primo tempo in cui i bergamaschi erano andati vicino al gol con Bonaventura in almeno tre occasioni. Nel secondo tempo la svolta con i colpi di testa del difensore e del bomber (entrambi su palle inattive) che fanno tornare il sorriso a Colantuono.

PESCARA-ATALANTA 0-2
RETI: 7’st Manfredini, 35’st Tiribocchi.
PESCARA: Pinna, Zanon, Petterini, Cascione, Mengoni, Olivi (15’st Sembroni), Soddimo (12’st Verratti), Sansovini, Gesse, Nico, Maniero (24’st Ganci).All. Di Francesco.
ATALANTA: Consigli, Bellini (16’st Raimondi), Talamonti, Manfredini, Peluso; Bonaventura (21’st Ceravolo), Barreto, Carmona, Pettinari; Ruopolo (12’st Ardemagni), Tiribocchi.All. Colantuono.
NOTE: ammonito Bellini, Verratti. Espulso Carmona.

SECONDO TEMPO
49′: è finita, Atalanta batte Pescara 2-0.
48′: espulso Carmona per spallata verso l’avversario.
42′: a Pescara la partita è saldamente nelle mani dei bergamaschi.
41′: al Comunale seriani scatenati e passano sul 3-1.
38′: a Bergamo si rialza anche l’AlbinoLeffe che passa in vantaggio contro il Varese.
35′: radddddddddooooooooppppppppioooooooooo, il Tiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiirrrrrrrrrrrrrrrrr. Angolo dalla destra , spizzicata di Ardemagni e altro colpo di testa di Tiribocchi da bomber vero. Pescara-Atalanta 0-2.

33′: aggiornamenti dagli altri campi: Siena-Cittadella 3-1, Piacenza-Ascoli 2-3, Novara-Grosseto 1-1.
30′: il Pescara attacca con maggior convinzione ma non sembra avere le qualità per far male. 
27′: si vedono gli abruzzesi, tiro da posizione sinistra impossibile deviato da un attento Consigli.
24′: ultimo cambio della partita, dentro Ganci, fuori Maniero per Di Francesco.
21′: ecco il cambio, dentro Ceravolo, fuori Bonaventura.
19′: traversa clamorosa del Pescara in seguito ad un tiro cross sporcato da Peluso a Consigli battuto. La seconda dopo quella di Varese.
18′: Bonaventura a terra per i crampi, già finita la benzina per il ragazzo.
16′: seconda cambio per i nerazzurri, Raimondi per Bellini.
15′: secono cambio per il Pescara, Sembroni per Olivi.
12′: sostituzione anche per Di Francesco: Verratti per Soddimo.
12′: primo cambio per Colantuono, si rivede Ardemagni al posto di Ruopolo.
9′: ci ha pensato un difensore a mettere una pezza alla mancanza di gol degli attaccanti.
7′: goooooooooooooooollllllllllllllllll, Manfreeeeeeeeeeeediiiiiiiiniiiiiii! Punizione dalla tre quarti di Carmona e capocciata di testa vincente del centrale. Pescara-Atalanta 0-1.

6′: ancora vicino al gol il Pescara con il bomber che di testa, dall’altezza dell calcio di rigore, mette fuori. Primo vero pericolo per l’Atalanta.
5′: tiro cross velenoso dei padroni di casa da destra, arriva mezzo secondo dopo Sansovini.
4′: Frosinone in vantaggio contro il Portogruaro.
3′: Barreto getta nel panico la difesa avversaria entrando in area e servendo una palla d’oro a Ruopolo che sparacchia centralmente.
2′: nessun cambio deciso nell’intervallo dai due tecnici.
1′: ripartiti.

PRIMO TEMPO
46′: si va negli spogliatoi sullo 0-0.
45′: un minuto di recupero prima dell’intervallo.
44′: Bellini primo ammonito della partita.
39′: pareggio della Triestina ad Empoli.
38′: sussulto di Sansovini che in acrobazia impegna Consigli alla sua prima parata della gara.
37′: nessuna novità nemmeno dagli altri campi con i cugini dell’AlbinoLeffe che continuano a pareggiare 1-1 contro il Varese.
36′: nessuna azione da segnalare. Comunque la partita si sta rivelando frizzante con continui capovolgimenti di fronte.
28′: ancora uno scatenato Bonaventura che dalla destra in piena area, fa partire un missile di sinistro che sibila poco lontano dal palo destro della difesa pescarese.
25′: Bonaventura il più in palla davanti. Palla al piede si accentra e dai trenta metri fa partire un siluro che costringe alla parata in angolo Pinna.
24′: Siena in vantaggio contro il Cittadella.
23′: ciò che funziona perfettamente è la difesa bergamasca che non lascia mai spazio agli attaccanti del Pescara. Ora è Peluso ad anticipare Gessa.
21′: tiro debole e telefonato dai 25 metri di Barreto dopo la sponda di Bonaventura.
18′: novità dagli altri campi: il Grosseto vince in trasferta a Novara come l’Ascoli a Pescara e il Torino contro il Sassuolo.
17′: continua il magic momenti di Consigli. Nessuna parata per il momento ma grande tranquillità quando ha la palla in mezzo ai piedi e deciso nelle uscite di pugno.
15′: cross in mezzo dalla destra del Pescara, bravo Bellini in acrobazia ad anticipare l’avversario.
13′: stupenda azione dell’Atalanta, pallonetto di Barreto a cercare Ruopolo, sponda dell’attaccante per Tiribocchi che di prima intenzione calcia in porta sfiorando la traversa.
12′: l’impressione è che a differenza di tutte le avversarie giocate in precedenza il Pescara lasci giocare, o meglio non se ne stia barricato con dieci giocatori nella propria metà campo.
10′: prima occasionissima per l’Atalanta con Bonaventura che imbeccato da Ruopolo fa partire un diagonale dalla destra ben parato da Pinna.
9′: continua l’aggressività degli uomini di Eusebio che combattono come leoni su ogni palla, soprattutto a centrocampo.
6′: tiro improvviso dai 35 metri di Manfredini. Nessun pericolo per Pinna.
5′: anche in Abruzzo, come a Varese, fischia un vento forte.
4′: Pescara subito aggressivo con un pressing alto ad andare ad attaccare la manovra bergamasca fin dai difensori.
4′: punizione dalla tre quarti per i padroni di casa, indecisione Consigli-Bellini con il capitano che si rifugia, di testa in angolo.
3′: il terreno dell’Adriatico presenta vistose chiazze marroni. Dopo quello del Comunale di settimana scorsa si prospetta un altro campo da battaglia.
1′: partiti, una bella giornata di sole accompagnerà la partita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da 081

    …a Siena,vi aspetta l’arciere Calaiò che scoccherà 2 frecce nella rete orobica…così abbassate la cresta e pensate a salvarvi.

  2. Scritto da 1907/b

    caro il mio 3 sono ben felice r orgoglioso di rallegrare la tua giornata

  3. Scritto da bilanista

    e anche ieri ci hanno mazzuolato….il cesena è troppo forte

  4. Scritto da ABC1907

    caro il mio rosicone…è da ancor prima del campionato che mi fai ridere..ahhaahhaha

  5. Scritto da francesco

    TUTTI A SIENA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. Scritto da 1907/b

    miracolo !

  7. Scritto da ABC1907

    caro il mio 1907/b…fai sempre più ridere ahhahah