BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Gabriele lavora alla grande, lo giudico per questo”

Il sindaco di Seriate Silvana Saita Santisi difende a spada tratta l’assessore alle Politiche sociali che durante una commemorazione al cimitero di Bergamo ha fatto il saluto romano.

“Gabriele Cortesi in Comune lavora alla grande. Io lo giudico per questo”. Il sindaco di Seriate Silvana Saita Santisi difende a spada tratta l’assessore alle Politiche sociali che durante una commemorazione al cimitero di Bergamo ha fatto il saluto romano. “Io ho un pool di assessori che lavora bene nonostante le enormi difficoltà – spiega – tra loro c’è anche Gabriele, un bravissimo ragazzo. Io gli dico grazie per il lavoro che svolge tutti i giorni per l’amministrazione, quello che fa fuori non mi interessa. Mi sembra delicato in questa face difficile fissarci su queste cose. Finora non mi ha deluso, in un settore a cui tengo particolarmente. Sarò sempre al suo fianco”. Il primo cittadino risponde anche ad Antonio Misiani che ha chiesto una netta presa di posizione. “Non posso certo prendere lezioni da loro che accolgono gli ospiti con i fumogeni – continua – chi ha giudizio politico cerchi di abbassare i toni. Mai come in questo periodo serve tranquillità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Cosa dici ?

    @ Beppe, posso ridere ? Credo non esista posto al mondo dove la destra e il governo forniscano argomenti come il nostro !
    PURTROPPO.

  2. Scritto da Faccie da...

    Sindaco almeno una tiratina d’Orecchio,cosi tanto per salvare la faccina…

  3. Scritto da Il Fantastico Beppe

    Ha sfornato un comunicato da velina azzurra ed e’ riuscito ad arrivare a Fini. E’ troppo facile rispondere che l’arroganza e’ di chi per rimanere a galla e non finire condannato in uno dei tanti processi a suo carico conduce la solita indecente, vergognosa, campagna acquisti, e si tira dietro 20 deputati che a parti invertite non esiterebbe a definire voltagabbana, per essere teneri. Questo paese e’ ala vostra altezza, come questi metodi e questi “politici”.

  4. Scritto da padano

    @28: e tu lo sai che a milioni di persone e’ stato proprio il pensiero socialista a negare liberta’ e democrazia per decenni? Unione Sovietica,Germania Est,Cina,tutti posti dove il pensiero socialista,a parole,abbondava,ma poi nei fatti era tutto l’opposto. Regime,repressione,dittatura e chi piu’ ne ha piu’ ne metta.
    E pensa che tutta sta gente non ha avuto neanche uno straccio di processo per crimini contro l’umanita’. Non lo trovi un po’ strano?

  5. Scritto da u de heriat

    E questo signore rappresenterebbe Seriate in alcune circostanze ufficiali?
    Mamma mia……….
    .

  6. Scritto da circolo RIFONDAZIONE COMUNISTA Alzano Lombardo

    @ 27 padano forse non sai che ci chiamiamo RIFONDAZIONE COMUNISTA,proprio in rigetto dello stalinismo che ha generato personaggi dittatoriali quali il migliore amico di BERLUSCONI,l’ex capo dei servizi segreti PUTIN. Del resto chi è AUTORITARIO alla fine si unifica!
    Poi dell’imposizione ai ragazzi di ADRO di una scuola di regime non dici nulla? oppure se il regime è VERDE PADANIA va bene?

  7. Scritto da Manuela

    Caro sindaco,
    seguendo il suo ragionamento le pongo una domanda: se l’assessore Cortesi, che tanto lavora bene in Comune, nel privato andasse a commetere delle rapine o picchiasse la moglie, lo appoggerebbe lo stesso? L’apologia di fascismo è un reato e se un assessore commette un reato dovrebbe almeno ricevere la disapprovazione del suo sindaco…

  8. Scritto da 211

    @
    una sfogliatina alla Grammatica Italiana ?

  9. Scritto da 211

    il consiglio era per @29

  10. Scritto da Beppe

    La sinistra si riduce a fare una polemica stucchevole, di cui alla gente non frega nulla, in mancanza di altri argomenti.Che noia.
    Il linciaggio morale , la gogna imposta a Cortesi, sanno molto di comunismo vecchio stampo. Dal linciaggio contro Cortesi traspare tutta la disperata arroganza di gente che non riuscendo nemmeno a fare opposizione ha subappaltato il suo ruolo a un costola della destra, ossia a Fini e ai finiani.

  11. Scritto da circolo RIFONDAZIONE COMUNISTA Alzano Lombardo

    Evidentemente per la leghista Saita è un pregio della sua giunta avere un nostalgico del nazismo!…del resto non è il primo caso di fascisti appoggiati dalla LEGA….evidentemente non possono farne a meno!
    Forse non c’è poi gran differenza tra REPUBBLICA DI SALO’ e PROGETTO PADANIA…basta andare a ADRO-BS e vedere la scuola che sognano i leghisti!..con i banchi verdi e simboli di partito sulle vetrate! NON MOLTO DIVERSO DALLE SCUOLE DEL VENTENNIO.,a parte il verde al posto del nero!BALILLA2000

  12. Scritto da padano

    X il 26: proprio voi parlate,che avete nel nome la parola “comunista” che si rifa’ ad un’ideologia che ha causato milioni di morti in tutto il mondo. Personalmente non ho nessuna simpatia per quegli ambienti politici,ma sentire la predica da chi si ispira a gente come Stalin o Pol Pot,tanto per citarne un paio,mi fa venir da ridere. E poi che dire del paracadutista della RSI,tale Dario Fo,vostro iscritto? O di quello Scalfaro che nel 43 presto’ giuramento al fascio come giudice?Niente da dire?

  13. Scritto da Farfa

    Gabriele Cortesi, Assessore alle Politiche Sociali…di Salò

  14. Scritto da Farfa 2

    Gabriele Cortesi, Assessore alle Politiche NAZIONALsocialiSTE

  15. Scritto da Antonio

    ERGOGNA, ma lo faccia dimettere. E poi sarebbe l’assessore della giunta che vieta alle ma,,e di chiedere aiuto in nome della legalità. Bell’esempio della legalitità un assessore che con la costituzione ci si pulisce il………La solita storia due pesi due misure.
    A pensarci bene Si dimetta anche il sindaco.

  16. Scritto da walter semperboni

    commenti stupide e demagogici;se uno nasconde la sua estrazione politica,dite che ci nascondiamo sotto la soittana di Berlusconi..ma non è grave lasciar parlare curcio,non è grave fare film su vallanzasca,non è grave premiare con l’Ambrogino d’oro i centri sociali..no è grave Il Saluto Romano di Gabriele..non ha fatto danno a nessuno,ricordava solamente un Amico,senza pomposità di quelle che usano i comunisti a varie cerimonie..ognuno ha il sacrosanto diritto dovere di commemorare le Sue Vittime

  17. Scritto da antonio

    Dio li fa e poi li accoppia

  18. Scritto da pino

    sono cosi volgari e arroganti che cercano di difendere l’indifendibile

  19. Scritto da biel

    anch’io punterei le dita a mò di pistola verso le autorità ………..e lavoro tanto perciò sono giustificato

  20. Scritto da Bergamasc

    Quanti commenti banali, il saluto romano è una cazzata nostalgica ma l’antifascismo è veramente qualcosa di sterile.
    Andate a lavorare cosi pensate a qualcosa di più serio.

  21. Scritto da Vergogna

    Che il Sindaco prenda le difese dell’Assessore cosi’ a cuor leggero e’ veramente una VERGOGNA
    Cortesi si dimetta immediatamente

  22. Scritto da Sindaco bla bla bla...

    Siccome lavora “alla grande” (secondo il Sindaco..) allora tutto e’ lecito e tutto e’ giustificabile??
    Non dichiarare anche solo 2 parole di condanna verso questo brutto gesto, e’ inammissibile…
    cosi’ facendo, il Sindaco si mette sullo stesso livello dell’Assessore
    DIMETTETEVI

  23. Scritto da W L'ITALIA

    Il Cortesi,puo’ aver sbagliato,ma a sentire i sinistrorsi si dovrebbe fucilare o quasi.Anche lui pero’ meno goliardate,ormai non ha piu’ l’eta’,speriamo non si ripeta.Pero’ se tutti i sinistrorsi si attaccano a questa polemica,vuol proprio dire che sono alla frutta.Guardate in casa vostra(foibe,centri sociali,brigate rosse,rivoluzionari,ecc.)senza nascondere che anche la destra ha le proprie colpe.Chi e’ senza peccato scagli la prima pietra.Mi sa’ che di pietre non se ne vedono.

  24. Scritto da 211

    Chapaeu alla Signora Silvana Saita Santisi ,Sindaco di Seriate

    http://www.noreporter.org/index.php?option=com_content&view=article&id=14770:un-comune-esemplare&catid=15:colored&Itemid=15

  25. Scritto da lele

    dimissioni immediate
    denuncia subito dopo

  26. Scritto da l'errore di fondo

    L’errore di fondo, che a tratti tracima in ignoranza ed idiozia, e’ considerare l’opposizione a queste manifestazioni una cosa da “comunisti”. Queste manifestazioni e queste “idee” politiche sono bandite in italia perche’ e’ scritto in una carta costituzionale siglata da due liberali, un cattolico e un comunista succeduto ad un socialista poi socialdemocratico. Se questi ns amministratori giurano sulla costituzione solo per convenienza, dovrebbe togliere il disturbo.

  27. Scritto da cuìn

    che ridere le maiuscole usate dal 12. oltre a quello che scrive, certo.

  28. Scritto da Luca Lazzaretti

    Gentille Sig.Sindaco,
    non le interessa cosa fà un assessore nella sua vita privata e và bene..ma se compie reati? Se fosse evasore fiscale,se frequentasse prostitute minorenni straniere clandestine?Andrebbe tutto bene lo stesso? ma allora voi non siete Padani..siete Italiani come tutti noi!

  29. Scritto da Tanto lavora bene

    Dia un’occhiata al pensiero delle compagnie che bazzica nelle commemorazioni il suo bravissimo ragazzo.
    http://www.marcel-lefebvre-tam.com/index_ita.htm

    Ah già, lavora bene !!??

  30. Scritto da Ha detto cosi'?

    “Non prendo lezioni da loro che accolgono gli ospiti con i fumogeni” riferendosi al PD? Falso, e particolarmente spregevole.

  31. Scritto da karajan

    Sindaco, lo sanno tutti che voi siete anche fascisti, comunque se vuole, le presto delle ventose così sui vetri non rischia di cadere.

  32. Scritto da Maria

    Silvana Saita, lei è una cattolica, non ha un minimo di rispetto per quanti sono morti per riportare la democrazia in questo Paese? La Dc in cui lei ha militato a lungo non ha mai avuto compiacenze con questi signori. Li ha sempre tenuti ai margini, consapevole che erano portatori di valori antgidemocratici. Lei oggi tiene loro bordone. Sicura di non provare, almeno nell’anima, un po’ di rimorso? Vale più una poltrona dei valori in cui si crede?

  33. Scritto da Putin è un dono di dio

    Il suo commento è deplorevole , felice di non conoscerla.

  34. Scritto da vale

    l’apologia di reato non trova giustificazioni,sarebbe stato molto piu’ opportuno da parte del sindaco un atto di biasimo

  35. Scritto da Vergogna

    Signora Saita lasci stare quel signore che è Misiani, troppo decisamente fuori dalla sua portata. Ma che vuol dire lavora alla grande ? Che commento e ? Le faccio un esempio , anche chi lavorava ai forni di auschwitz probabilmente lavorava alacremente , e allora ? Uno straccio di giudizio politico su questa vergogna ? O lo dobbiamo dedurre dalla sua dichiarazione ?

  36. Scritto da francesco

    Saita, qui si sta dicendo che un assessore ha commesso un reato, non di bruscolini. Che l’assessore lavori bene non centra nulla con il fatto che un reato va punito e stigmatizzato! Se no, facciamo discorsi da bar sport…. E’ ora di finirla con lo svicolare! Un reato è reato!

  37. Scritto da marilena

    si vergogni, ha anche il coraggio di difenderlo!