BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cisano, scoperto usuraio ultrasettantenne

Insieme a parenti ed amici, in totale 9 persone lui compreso, prestavano soldi a persone che ne avevano bisogno.

Più informazioni su

Risultava proprietario di tantissimi appartamenti anche se non svolgeva nessuna attività. I finanzieri della Tenenza di Cisano Bergamasco si sono insospettiti e dopo aver raccolto tante informazioni hanno scoperto che in realtà un’attività questo ultrasettantenne di Brembate di Sopra (BG) la svolgeva: l’usuraio.
Insieme a parenti ed amici, in totale 9 persone lui compreso, prestavano soldi a persone che ne avevano bisogno. A garanzia, si facevano firmare dalle vittime una scrittura privata che praticamente permetteva agli aguzzini di diventare proprietari delle loro case. Così, dopo essere sembrati dei benefattori gli usurai svelavano la loro vera faccia ed iniziavano a martellare le vittime con richieste di interessi sempre più alti. Di fronte all’impossibilità di pagarli, le persone bisognose rimanevano senza casa.

Gli usurai hanno così accumulato una fortuna, ma grazie alla collaborazione delle vittime, che hanno aiutato le Fiamme Gialle cisanesi a ricostruire il modo di “lavorare”, è stato possibile sequestrare beni di valore, denaro contante, pellicce, opere d’arte e denunciare i responsabili per associazione a delinquere finalizzata all’usura, al riciclaggio ed all’esercizio abusivo dell’attività creditizia. A seguire, sono state svolte 6 verifiche fiscali che si sono concluse con la segnalazione all’Agenzia delle Entrate di oltre un milione di euro di somme su cui non sono state pagate le tasse.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.