BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuovamente operativa la Medicina Interna

Terminati i lavori di ristrutturazione ampliamento del reparto che pu?? contare 9 posti letto in pi??. Mezzo milione di euro i costi

Più informazioni su

Il reparto di Medicina Interna dell’ospedale Faccanoni di Sarnico è nuovamente operativo: sono infatti terminati i lavori di ristrutturazione e ampliamento iniziati nel maggio scorso, che hanno consentito di ammodernare le camere di degenza.
Il reparto ha aumentato i propri posti letto da 15 a 24 unità, e le stanze sono state dotate di aria condizionata; inoltre, sono stati rinnovati gli arredi interni.
L’ospedale, nato già nel 1914, è stato assorbito nel 1998 dall’Azienda Ospedaliera Bolognini di Seriate, società che controlla anche gli ospedali di Alzano Lombardo, Gazzaniga, Lovere, Piario, Seriate e Trescore. Dal 2002 l’Azienda Bolognini ha attivato un programma di sperimentazione gestionale, che, unendo la gestione privata all’offerta sanitaria pubblica, mira a potenziare la struttura di Sarnico e a migliorare la qualità dei servizi offerti. In quest’ottica, nel 2008 il Faccanoni è stato affidato all’Istituto Clinico Habilita di Zingonia, una casa di cura specializzata nel management di strutture sanitarie a carattere riabilitativo, che avrà in gestione l’ospedale fino al 2017. La recenti ristrutturazioni nel reparto di medicina si inquadrano quindi nel piano di investimenti dell’Istituto Habilita, che nel periodo di gestione dell’ospedale conta di apportare migliorie per un totale di 9 milioni di euro;
Gli ammodernamenti del reparto di Medicina hanno richiesto mezzo milione di euro. Il reparto, collegato all’ambulatorio di Medicina e Diabetologia, tratterà soprattutto le patologie associate al diabete e all’apparato cardiovascolare e gastrointestinale, in regime di degenza o ambulatoriale. Verrà prestata particolare attenzione alla cardiologia preventiva per il paziente anziano, cercando di contrastare i fattori di rischio quali l’ipertensione e la dislipidemia.
E’ inoltre da segnalare la prossima apertura del reparto di Urologia, inserito nei piani di investimento dell’istituto Habilita assieme alla ristrutturazione del reparto di Riabilitazione.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il giudice

    Finalmente, ogni tanto una buona notizia.