BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per Falgheri un’altra finale

Prosegue la stagione d'oro del miglior bergamasco in classifica Atp che a Trieste non è riuscito a chiudere vittoriosamente per un nulla.

Più informazioni su

Andrea Falgheri si conferma come uno dei tennisti italiani più in forma di questo 2010. Dopo una serie di risultati di prestigio, culminati con la finale di Dublino, il migliore bergamasco in classifica Atp si è reso protagonista di un’altra grande prestazione nel torneo Futures di Trieste (10 mila dollari, terra). Scattato dai blocchi come testa di serie numero 2, Andrea ha dovuto lottare nei primi due turni per avere ragione di Leonardi (battuto per 6-3 3-6 7-5) e Fanucci (4-6 6-1 7-5), per poi dominare sia Borgo nei quarti di finale (6-4 6-1), sia l’emergente Riccardo Sinicropi in semifinale (6-4 6-0). Opposto nel match decisivo per il titolo al toscano Luca Vanni, Falgheri ha lottato per tre set e quasi 4 ore, è riuscito a trascinare la partita al terzo set dopo una dura battaglia nel tie-break del secondo, ma non è riuscito a chiudere vittoriosamente. Il giocatore orobico ha finito per cedere col punteggio di 7-5 6-7 (8-6 al tie-break) 6-3. Rinviata, dunque, la prima vittoria nel circuito pro, ma resta una grande settimana per Falgheri, che guadagna altri dieci punti in classifica Atp e prosegue nella sua straordinaria scalata. Si trattava della quinta finale in carriera per il tennista della Future Talent di Brusaporto, che quest’anno aveva già collezionato altri ottimi risultati. In ordine di importanza la finale a Dublino (Irlanda), le semifinali a Avezzano, Panama e Varna (Bulgaria), i quarti di finale a Minsk (Bielorussia), Puerto de la Cruz (Spagna) e Saint Gervais (Francia). Falgheri ha cominciato il 2010 al numero 644 con 33 punti ed è attualmente numero 484 con 62 punti in cascina: un miglioramento di 160 posti in soli otto mesi.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.