BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dopo il McItaly arriva Mozzarillo

E' il nuovo panino tricolore di McDonalds presentato martedì in piazza Duomo a Milano.

Più informazioni su

"Dopo l’estate, torniamo tutti mozzarelle". Ecco. L’ultimo slogan di McDonald’s in Italia illustra l’immagine di un sole che si trasforma in una mozzarella fiordilatte di 30 grammi, protagonista del nuovo panino ideato dal colosso del fast food. Pan focaccia all’origano dalla Sicilia, hamburger di carne bovina prodotto in Italia, lattuga Batavia, salsa di pomodoro, basilico ligure. E al centro lei, la mozzarella fornita dalla lombarda Lat-Bri, con latte 100% italiano. Il nome? Facile: "Mozzarillo", sesto panino italiano dopo Boscaiolo, Tirolese, Parmigiano, e le due fugaci versioni di McItaly spinte e promosse dall’allora Ministro delle Politiche Agricole, Luca Zaia.
In vendita dal 10 settembre, Mozzarillo è stato presentato ufficialmente martedì a mezzogiorno nel McDonald’s di piazza Duomo a Milano, durante un incontro in cui si è parlato di qualità e tracciabilità degli ingredienti. Con gli onori di una star alla quale è riservata un’inusuale "Notte Bianca": sempre martedì, dalle 21 alle 22, nei ristoranti della catena aderenti all’iniziativa, il Mozzarillo è stato offerto gratuitamente ai clienti (l’elenco dei locali è consultabile sul sito). Sotto una luna a forma di mozzarella si è potuto quindi assaggiare il nuovo prodotto, messo a punto dal team guidato dal menu manager per l’Italia, Paola Bogatai, che ha impiegato due anni di lavoro e un brevetto industriale per poter ottenere il famoso formaggio in una forma circolare alta pochi millimetri. Dopo il Parmigiano-Reggiano Dop, lo Speck dell’Alto Adige Igp, la Pancetta della Val Venosta, le ricette stagionali dei "piccoli piaceri" McDonald’s si arricchiscono così di un nuovo prodotto tricolore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.