BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ritorna Grapperie Aperte

Domenica 10 ottobre l'iniziativa dell’Istituto Nazionale Grappa che quest’anno sarà incentrata sul tema del “bere consapevole".

Più informazioni su

Domenica 10 ottobre nuovo appuntamento con Grapperie Aperte, l’iniziativa dell’Istituto Nazionale Grappa e delle distillerie associate che quest’anno sarà principalmente incentrata sul tema del “bere consapevole”, al fine di prendere una posizione all’interno del dibattito sull’alcool, offrendo una collaborazione ad evitare un consumo smodato di alcol, e dimostrare che i produttori incentivano la moderazione e la consapevolezza.
“La Grappa è un prodotto tutto italiano, ricco di profumi, aromi, ma anche di saperi e tradizione. – ha dichiarato il Presidente ING Cesare Mazzetti – Anche quest’anno Grapperie Aperte vuole costituire un momento di incontro con il grande pubblico, mostrando a tutti ciò che veramente fa di un distillato dalle origini contadine il vero portabandiera del Bel Paese: la sua storia e la cultura che porta con sé. Per questa settima edizione abbiamo voluto incentrare il tema sul bere consapevole, tematica estremamente attuale e punto cruciale per la promozione del nostro prodotto”.
“La grappa, infatti – continua Mazzetti – non si può paragonare agli altri distillati; mentre questi si prestano particolarmente alla preparazione di cocktail, la grappa di degusta prevalentemente da sola, in piccole quantità, accompagnata da piccola pasticceria o semplicemente da piacevoli chiacchiere. Questo fa della grappa una bevanda alcolica di per sé “responsabile”, in quanto non si presta al consumo in locali affollati, ma necessita di uno spazio dedicato. Questo è il messaggio che vogliamo trasmettere in questa edizione di Grapperie Aperte”.
Dall’Alto Adige alla Sicilia, il 10 ottobre Grapperie Aperte darà nuovamente la possibilità ad intenditori, appassionati e semplici curiosi di conoscere i segreti dell’arte della distillazione italiana, vero e proprio simbolo del made in Italy. Oltre a degustazioni e visite guidate alla scoperta dei preziosi alambicchi, l’inventiva e la fantasia dei distillatori offriranno un panorama di eventi ed intrattenimenti che coinvolgeranno i visitatori: da vere e proprie escursioni alla scoperta di tutti gli aspetti produttivi, dalla vigna all’alambicco. (tutti i programmi al sito www.grapperieaperte.it)

Le distillerie della Lombardia aderenti all’iniziativa:
DISTILLERIE PERONI MADDALENA
– Gussago (BS) orario 9.00-19.00. Visite guidate agli alambicchi in funzione, nella barricaia dove i distillati invecchiano, al processo di imbottigliamento e dulcis in fundo degustazione dei distillati. Il pasticciere Bazzoli in loco preparerà cioccolatini con la grappa. Ci sarà un angolo dedicato alla degustazione della grappa in abbinamento ai sigari toscani. Sarà allestita all’interno dell’azienda una mostra di opere in ferro battuto del maestro Bonometti. Il tutto allietato da un piacevole rinfresco.
ROSSI D’ANGERA DISTILLATORI SRL – Angera (VA) orario 10.30 – 18.00. Visita alla distilleria, degustazione di grappe e abbinamenti con un buffet di prodotti tipici locali.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.