BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fini: il Pdl non c’?? pi?? “Infame” il Giornale di Feltri

Mentre un altro bergamasco, Mirko Tremaglia, ?? seduto in prima fila, Gianfranco Fini consuma l???uscita di Futuro e libert?? dal Pdl, chiede un patto di governo e attacca "i fogli d'ordine".

“Atteggiamento infame, non perché contro la mia persona ma perché contro la mia famiglia”. Infame, così Gianfranco Fini definisce il “metodo Boffo”, per uscir di metafora gli attacchi dei giornali amici di Berlusconi, i fogli d’ordine del Pdl, in primis quello diretto dal bergamasco Vittorio Feltri (“Il Giornale”).
Mentre un altro bergamasco, Mirko Tremaglia, è seduto in prima fila ad applaudirlo con i diecimila di Mirabello, Gianfranco Fini, consuma l’uscita di Futuro e libertà dal Pdl, annunciando: “Non si può stare in un partito che non c’è e il Pdl così come era nato non c’è più. E’ finito il 29 luglio”.
Un discorso articolato che parte dal documento del partito berlusconiano contro di lui, siglato appunto il 29 luglio, e rintuzza Berlusconi e i suoi, anche i “colonnelli” ex An che sono rimasti col premier, su tanti punti, a cominciare dalla giustizia fino alla genuflessione nei confronti di Gheddafi. E arriva achiedere un patto di legislatura per garantire il proseguimento della legislatura e consentire al Governo Berlusconi di "arrivare al termine". Questo concetto, secondo il presidente della Camera, "lo conosce anche Bossi". "E’ avventurismo politico quello di minacciare elezioni nella speranza di intimidirci. Governare è anche fatica nel trovare compromessi. Confidiamo nella volontà e responsabilità di tutti. Il fallimento di questa legislatura, sarebbe un fallimento per tutti, per chi vi parla ma anche per Silvio Berlusconi" perché "quando ottieni un consenso così ampio il primo dovere non è quello di liquidare" le opinioni differenti "ma quello di governare".
E non risparmia, era ovvio, una serie di stoccate a Vittorio Feltri. “Andiamo avanti, noi di Futuro e libertà – avvisa – senza farci intimidire dal metodo Boffo messo in campo da alcuni giornali che, pensate un po’, dovrebbero essere il biglietto da visita del partito dell’amore”.
Non ci facciamo intimidire, prosegue Fini, anche perché siamo abituati a ben altre intimidazioni “da campagne paranoiche e patetiche di giornali che non si rendono conto nemmeno del disprezzo che li circonda da parte delle persone libere”.
Fini dichiara più volte di aver fiducia nella magistratura: “Per questo attendiamo fiduciosi che la magistratura chiarisca quali e quante calunnie, quali e quante diffamazioni, quali e quante volgarità sono giunte da quei giornali: una lapidazione islamica. Un atteggiamento infame, non perché contro di me ma perché contro la mia famiglia”.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Travi a vista

    Ma insomma, non posso credere che Bossi e La Padania “duri e puri” si siano “FATTI CONDIZIONARE PARECCHIO” dalla magistratura, da quegli sfig.ti di SINISTRORSI (come li chiamate voi) e dalla stampa ROSSA. Anche perché sulla Padania del 19.08.1998 c’erano le prove che Berlusconi secondo voi era un mafioso, non lo dicevate per sentito dire. Poi tutte queste prove si sono volatilizzate, ed ora se chiedi ad un leghista se si ricorda di quando chiamava Berlusconi mafioso, evade. Alla prossima.

  2. Scritto da Sempre Più Lega

    Le toghe rosse, PURTROPPO, sono una realtà INNEGABILE. E Bossi e LA PADANIA si sono fatticondizionare parecchio, negli anni 90, dalla magistratura e dalla stamoa ROSSA. E’ stato un grosso errore, poco da dire. Per quanto riguarda la lealtà, la Lega è ora l’unico vero alleato di Berlusconi. E non vuol farlo cuocere a fuoco lento, come fa Fini. Vuole andare a votare perchè sa di prendere molti voti ma anche perchè più si va avanti litigando con Fini, più si perderanno voti. NON MI SEMBRA SLEALTA’.

  3. Scritto da Sempre Più Lega

    Io non rinnego nulla. Quando la Lega ha tradito Berlusconi ed è andata a Sinistra, ha sbagliato e ha perso una marea di voti, tra cui il mio. E’ stato uno sbaglio attaccare Berlusconi. In seguito Silvio è stato un alleato leale, al contrario dei vari alleati che ha avuto la Lega negli anni, e la LEGA GIUSTAMENTE LO APPOGGIA. Poi se Lei ha avuto l’onore di parlare personalmente con Berlusconi e conosce cose che Io ignoro, meglio per Lei. Andiamo a votare, poi vedremo chi merita i voti del popolo!

  4. Scritto da Travi a vista

    Quindi riconosce la responsabilità di certe frasi alla Lega e a Bossi, ma nel precedente post aveva detto che la Lega era stata traviata dalle TOGHE ROSSE. E poi, dove sono finite tutte le prove scritte su La Padania del 19.08.1998 sul Berlusconi-mafioso, La Padania scrive solo cose vere, giusto? Quel giorno si era sbagliata? Il direttore dormiva?
    Ieri Bossi ha minacciato Berlusconi di negargli la fiducia, non siete molto leali come alleati, non le sembra? Prima URNE SUBITO, poi no, poi si…

  5. Scritto da Travi a vista

    A me personalmente Berlusconi ha detto che i soldi gli erano venuti dalla Banca Rasini, fondata da Giuseppe Azzaretto di Palermo. In quella Banca, dove lavorava anche il padre di Silvio, c’erano i conti di numerosi esponenti di Cosa Nostra. 02.10.1999
    Berlusconi è l’uomo di Cosa Nostra. 27.10.1998
    Sono stato io a buttare giù il governo del mafioso.21.07.1998
    Frasi dette dal BOSSI, non da una TOGA ROSSA.
    Legga la Padania del 19.08.1998, c’erano le vostre prove sul Berlusconi mafioso! RINNEGA?

  6. Scritto da Calandrino

    Credo che “Travi a vista” non sia un “discepolo” di Travaglio (sono tutti dèi e discepoli per voi? il culto della personalità dappertutto vedete).
    Lo credo perchè in caso contrario saprebbe che le leggi ad personam sono 38 e non 37.
    Non so se avete sentito che ultimamente Mondadori pagherà solo 8 milioni di euro e passa invece di 350 per una vertenza pregressa col Fisco.
    Nel bilancio Mondadori quegli 8 milioni e passa sono stati inseriti prima della definizione del decreto in questione, strano..

  7. Scritto da Sempre Più Lega

    Per Piero Testi. Non voto il PDL, ma mi fa ridere sentire parlare di partito del malaffare. Secondo te, in Italia, solo il PDL è il partito del malaffare ?? Penso che Tu non sia un bambino, ALLORA SMETTILA DI CREDER ALLE FAVOLE !! IN PARLAMENTO DI SANTI NON CE NE SONO !! Per travi a vista. Siete Voi che vi scandalizzate per le magagne di Berlusconi, mentre per Voi SINISTRI quelle di Fini o di qualsiasi altro non contano niente. SIETE I MAESTRI DELL’INCOERENZA, ECCO PERCHE’ ORA VI PIACE FINI !!

  8. Scritto da Sempre Più Lega

    FINI, EVVIVA LA COERENZA !! Promette il federalismo, in campagna elettorale, per raccattare voti, poi non vuole più che passi perchè favorirebbe solo certe regioni. Dice che Berlusconi è un dittatore nel partito, ma forse non si ricorda che il VERO DITTATORE ERA LUI, PRIMA NEL MSI E POI IN AN. Fino ad un anno fa diceva che i magistrati volevano far fuori Berlusconi ed ora dice che è Berlusconi che sbaglia ad attaccarli. Prima era contro i clandestini, ora cambierebbe la BOSSI-FINI. COMPLIMENTI !

  9. Scritto da AURELIO.B

    CHE coraggio dare dell’infame al SIG FINI, dopo il modo a dir poco vergognoso con cui il sig. FELTRI ha trattato il sig BOFFO! PROBABILMENTE IN CASA IL GIORNALISTA Bergamasco NON HA più GLI SPECCHI per guardare dentro se stesso ,perchè i vetri si frantumano davanti a tanta incoerenza e false verità.CREDO sia meglio per LEI sig. FELTRI PRIMA DI FARE LA PREDICA DAL PULPITO DELLA SUA PERFEZIONE,ANALIZZARE BENE I SUOI COMPORTAMENTI GIORNALISTICI CON UMILE OBBIETTIVITA’ E MENO ARROGANZA. aurelio B.

  10. Scritto da Travi a vista

    @50 W L’ITALIA
    Così devo cercare in internet le cose fatte da Berlusconi? Forse xché nella vita reale sembra essere cambiato poco. I treni pendolari sono ancora indecenti, gli abbonamenti quest’anno aumentano, le tasse non sono diminuite (avete tolto l’unica tassa federalista, l’ICI, una delle entrate principali x i Comuni), gli immigrati arrivano ancora…
    Guardi che ho scelto “Travi a vista” non per Travaglio, ma perché vedete la pagliuzza della casa di Fini e non vedete le Travi di Berlusca

  11. Scritto da Travi a vista

    @51 Sempre+lega
    Guardi che eravate voi che fino a poco tempo fa vi scandalizzavate per le “magagne” (come le chiama Lei) di Berlusconi, e chiamavate Berlusconi e Dell’Utri mafiosi. Poi Berlusca vi ha comprato e allora state zitti anche di fronte allo show islamico dell’amico Gheddafi (Borghezio c’è ancora?Se c’è, che dice di questo musulmano?). E poi sono i SINISTRI i “maestri dell’incoerenza”? Per favore.
    State difendendo con la spada di Alberto da Giussano quello che voi chiamavate “mafioso”

  12. Scritto da Sempre Più Lega

    Nel Sud Italia ci sono politici malavitosi, ma TUTTI SANNO che non sono solo del PDL. E che Berlusconi sia un mafioso, non sarà mai provato, ma VOI SINSITRI SAPETE SOLO GETTARGLI ADDOSSO FANGO. La Lega aveva sbagliato a crocefiggerlo, poi ha capito che IN ITALIA CI SONO PARECCHIE TOGHE ROSSE !! BERLUSCONI E’ LEALE CON LA LEGA, al contrario di Fini e Casini, E LA LEGA LO SOSTIENE. VOI ROSSI PREOCCUPATEVI DEL FATTO CHE SIETE DISPOSTI ANCHE A SOSTENERE UN EX FASCISTA. Saran felici i partigiani !!

  13. Scritto da Tremate

    E’ Fini che non c’è più, altro che il PdL.
    Andiamo alle elezioni, e vediamo come va a finire.
    Sinistri, tremate, tremate per le elezioni: finirete per sparire se non fate ammucchiate con Fini, Casini e tutti gli ini di questo mondo

  14. Scritto da mario59

    @ 51
    A me Fini non piace affatto, tuttavia in questa vicenda politica, godo nel vedere come sa far tremare il … al berluska, pertanto tifo per lui.
    In quella coalizione, o ti metti in testa che si fa sempre quello che vuole napoleone da arcore, o sei estromesso..Bossi continua ad illudersi e ad illudere i suoi elettori, ma dopo 20 anni si parla ancora di federaliamo e basta, mentre le leggi che interessano al berluska, si fanno in quattro e quattr’otto.
    Il governo del fare..i suoi interessi.

  15. Scritto da W L'ITALIA

    Signor Fini infami,sono i voltagabbana come lei,le ho dato il mio voto e sono stato tradito,vedremo nelle prossime elezioni come sara’ premiato,ormai e’ finito,lei e i suoi quattro gatti al seguito.Quelli che esultano per il comportamento di Fini(specialmente sinistrorsi)vedremo al voto che riceveranno un’altra mazzata.Il signor Berlusconi pensi un po’ meno alle leggi sue e al bene del popolo,visto che e’ l’unico leader che abbiamo,almeno qualcosa lui fa’ gli altri solo chiacchere.

  16. Scritto da alessandro

    Per il Gallo. E’ berlusconi che pensa che i suoi contino più degli altri!

  17. Scritto da simone

    Desso dare il via ad un unione vera: basata sul programma e non sull’annessione. Il popolo e’ lo stesso ma, la procedura attuale và cambiata: non umiliare ne Fini tanto meno Berlusconi.

  18. Scritto da mario59

    Per chi non capisce il motivo della rottura tra Fini e Berluska, faccio notare che, due galli nel pollaio solitamente non vanno d’accordo..a Fini l’idea di vedere sempre il Berluska premier non va giù..anche perchè, sa benissimo che sono molti gli Italiani che votano centrodestra, che lo vorrebbero come premier..finchè un giorno finalmente, si è accorto che Berlusconi non accetterà mai di essere secondo a nessuno..infatti se ricordate, nel famigerato fuorionda, paragonò il berluska a Napoleone.

  19. Scritto da Travi a vista

    @45 w l’italia
    “Berlusconi pensi un po’ meno alle leggi sue”. Allora siete consapevoli che Berlusconi, grazie al vostro voto, si è fatto 37 leggi che sono servite SOLO a lui e alle sue aziende. Oltre a queste 37 leggi mi saprebbe citare una legge fatta per il “bene del popolo” come lo chiama Lei? Vi scandalizzate per una casa e pensate sia NORMALE che uno usi il Parlamento, quindi soldi pubblici, per non andare in tribunale (se è innocente deve andare in tribunale e dimostrarlo).Evviva l’Italia

  20. Scritto da Poveretti

    Povero Fini, questa volta è andato del tutto a far compagnia al povero Casini.

  21. Scritto da Duri d'udito

    @14 Forse non hai capito , senza Fini andate a casa. Basta dellutri, previti, scajoli , cadreghe ecc ecc ecc. i numeri sono numeri.

  22. Scritto da roberto todisco

    Tanto per capire: ma la casa di montecarlo?

  23. Scritto da lupo

    il pdl non c’è mai stato, c’è un monarca con i suoi sudditi, arruolati, comprati ( vedi la lega, capezzone, mastella,,ecc )con i quali fa il buono e il cattivo tempo, veramente di buono assai poco, insieme a 4 oche starnazzanti, quello è il governo che meritiamo,,chi è causa del suo mal,,,,,,,,,,,,,,,,p.s x sai com’è?,,il segnale di la7 non si è interrotto.

  24. Scritto da giovanni

    complimenti a Fini per il doppiogioco e l’ambiguità in cui resta. Inoltre, cavalcando il malcontento di alcune categorie, ha dimenticato di rimarcare che in questi due anni abbiamo vissuto una tremenda crisi economica che non ha permesso di fare alcune riforme economiche previste dal programma di governo come il quoziente famliare o la riforma della tassazione ed inoltre a proposito dei precari dimentica che il problema è pluridecennale e provocato dai precedenti governi di centrosinistra

  25. Scritto da Travi a vista

    @19 r. todisco
    Vede Sig. Roberto il problema è che se Fini fosse rimasto nel PDL, Lei non saprebbe nulla della casa di Montecarlo e non avrebbe visto tutte le foto della Sig.ra Tulliani al mare (si ricorda quando Berlusconi era indignato perché l’avevano paparazzato e Feltri invocò la privacy?).
    Comunque, Lei ha un senatore condannato in appello per concorso esterno in associazione mafiosa, un presidente del consiglio costretto a legiferare per non andare in galera e si preoccupa della casa?

  26. Scritto da 081

    …la casa al principato di monaco?gli appalti in rai ai tulliani’s?le strane frequentazioni con la cricca romana?e nel dossier inviato alla segreteria di fini dall’ex tesoriere romano e collaboratore dc di sbardella (di cui non ricordo il nome) chissà cosa c’è di scottante?FINI VATTENE

  27. Scritto da giorgio

    il pdl ci sarebbe ancora se non ci fosse berlusconi, cappezzone cicchitto ecc. fini ha capito tutto e la dignita’ ha preso il soppravento.feltri ,minzolini ?stendiamo un velo pietoso……………

  28. Scritto da rene

    la russa e gasparri aspettano le risposte di fini al gornale , ma a quando le risposte del berluska sulle 11 domande andate in onda per 3 mesi su repubblica, e le escort ? e la moglie ? e noemi? e le prescrizioni e leggi per sè mentre il paese va in rovina con i disoccupati, e i condoni ? guarda quello di mediaset, e i festini ? le intercettazioni? il processo breve ? ma siamo sicuri che è questo il gov erno che vogliamo? o ci hanno tutti comprati,

  29. Scritto da VITTORIO PD

    ah ah ah Bella lezione di Fini ai secessionisti legaioli del pane e salame.Erano decenni che un uomo politico NON faceva un discorso coerente. BRAVO FINI .VIVA IL PD !!!

  30. Scritto da VITTORIO PD

    E le ville costruite abusivamente dal … DI ARCORE in SARDEGNA…? QUELLE SONO OK ? TUTTO BENE?

  31. Scritto da Al_solito

    Caro Giovanni @18, a forza di ascoltare le baggianate del tuo CAPO/PADRONE, forse hai dimenticato che negli ultini 16 anni, da quando il berlusca, è entrato in politica la sisnistra ha governato x meno del 50%, quindi dove sta il pluriudecennale problema acausato dalla sx?
    Togliti le fette di salame dagli occhi e comincia a ragionare con la tua testa, forse tornerai capace di far di conto, a forza di ascoltare Feltri, Belpietro, e scodinzolini vari avete perso ogni collegamento con la realtà

  32. Scritto da Marco Cimmino

    Scusate, ma mi pare che qui la questione non verta su case e ville: in tal caso, bisognerebbe rottamare tutto il Parlamento. Da un punto di vista politico, chi è di destra credo si debba domandare perchè, visto che il PdL non è un partito, Fini ci abbia fatto entrare, mani e piedi, AN, nonostante l’evidente contrarietà della solita base, inascoltata da sempre. E la cosa non è accaduta trent’anni fa: è storia recentissima. Chi glielo ha fatto fare? O è un voltagabbana o è politicamente un fesso..

  33. Scritto da Marco Cimmino

    Mi rivolgo agli antiberlusconiani duri e puri: un consiglio e poi mi taccio per sempre. Se volete battere Berlusconi, vi conviene usare le armi della politica vera, non lo stesso vocabolario e gli stessi metodi del vostro avversario. Finchè andrete avanti a chiamarlo nano o a chiedere notizie di Noemi, Berlusconi andrà avanti a vincere. Provate a pensare, per una volta, anzichè far lavorare solo il malcontento gastrico. Idee, proposte, progetti: con quelli si sconfigge l’antipolitica. Auguri.

  34. Scritto da lvca

    Ho visto gran parte del suo discorso in diretta, mi sembrava di sentire il Fini che liquido’ a suo tempo il partito del predellino con l’espressione ” siamo alle comiche finali”, “basta Berlusconi” e robe simili…Dopo averci illuso per bene, ha preso An e tutta la sua storia e ci ha cacciati nelPDL senza consultare nessuno e nonostante il forte disappunto della base disgregando un’ambiente politico maturato in anni di lotte e sacrifici.Adesso che fa?! Ci risiamo un’altra volta?!?!

  35. Scritto da Perdonaci

    comento ai comenti: posso notare quanto ancora i vari cittadini della nostra amata “Italia” siano così ottusi e con poche idee chiare e proprie, da quando siamo governati da questa ondata di arrivisti sono state fatte leggi e riforme su riforme di solo piacimento del signore di palazzo del momento senza preoccuparsi veramente del popolo che gli aveva eletti, mancava solo l’ultima riforma sul voto per fare a proprio piacimento il parlamento degli interessi, ma noi alla chiamata felici corriamo.

  36. Scritto da onofrio

    Fini ha dimostrato,ove ve ne fosse bisogno,la sua ipocrita suopponenza,la sua mancanza di lealtà verso il popolo del PDL,la sua attitudine innata all’opportunismo!Ha detto un sacco di …., di cui tutti già eravamo a conoascenza; ha,invece,taciuto sugli affari suoi e della famiglia Tulliani;pretende di dissentire,proporio lui che da capo dell’ex AN non consentiva critiche e dissensi di alcun genere;parla di democrazia di partito ed etica poilitica,ma ha sempre agito da desposta

  37. Scritto da W L'ITALIA

    @49-Si vede che lei e’ un discepolo di Travaglio,infatti si firma Travi e cita come il suo idolo le 37 leggi che Brlusconi avrebbe fatto a proprio favore.La invito a cercare in internet le cose fatte dal governo Berlusconi/il governo de fare in 2 anni.Sono ben 32 pagine,se ha la pazienza di leggere,senza la solita prevenzione le sara’ utile.

  38. Scritto da barba

    Infame è chi si appropria dei beni del partito, chi rinnega il proprio pensiero e distrugge tre partiti per manifesta incapacità. Ricordiamoci che Fini è stato raccattato nel 1994 da Berlusconi dopo che si era preso un’altra sonora batosta alle comunali di Roma ed è grazie a Berlusconi che ha portato il MSI a contare qualcosa nella politica italiana, operazione iniziata da Almirante anni prima. Fini era solo il suo vice, e sarà sempre un vice. Vice Almirante, Vice Berlusconi, Vice Gaucci….

  39. Scritto da Travi a vista

    @26
    Sig. Cimmino lo sa benissimo che Fini è entrato nel PDL per fini elettorali. Con il suo 12% (dati interno.it 09.04.2006) non avrebbe governato se non si fosse alleato con qualcuno. Quindi, dopo aver detto “siamo alle comiche finali”, ha fatto due calcoli e ha mandato giù il rospo.
    @18
    Sig. Giovanni ancora con la storia dei governi precedenti di centrosx. Dal 1994 il centrosx ha governato per 7 anni, il centrodx per 7 anni e 1/2 (+ governo tecnico Dini di 1 anno e 1/2). Quasi alla pari.

  40. Scritto da gitantedomenicale

    La sonora batosta era quella di arrivare al 47% con il MSI? Ma per piacere.. Ipocrita supponenza sarebbe non perdere tempo a rispondere alle campagne stampa di due giornali il cui unico fine è compiacere Berlusconi, a costo di meschinissime figure (vedi caso Boffo)? Lealtà verso il popolo della libertà? Ma il popolo della destra è solo quello degli amici degli amici dei Verdini e degli Anemone, quello che si pascia delle scenette di Feltri e Fede? O è anche altro e non si sente tradito?

  41. Scritto da Marco Cimmino

    Grazie tante, caro signor Travi a vista: solo che il punto non erano le ragioni (un tantino ovvie) della nascita di una fusione a fini elettorali. Il punto era: perchè adesso questa fusione va a rotoli. Nessuno aveva supplicato Fini, almeno a destra, per un’entrata a razzo nel PdL: è lui che l’ha deciso. Oggi, finge di essersene scordato: classica tecnica finiana. Perciò, lo ribadisco: o sapeva già con chi aveva a che fare, e, dunque, è in malafede. Oppure non l’aveva capito: e allora è un …

  42. Scritto da Travi a vista

    @32 barba
    In… è anche chi usa le istituzioni, il Parlamento, per fare 37 leggi servite solo a lui (per non andare in galera) e alle sue aziende (condoni, abolizione falso in bilancio…). Chi usa l’aereo di Stato con a bordo Apicella diretto a Villa Certosa. Chi usa Palazzo Grazioli per festini a base di escort. Chi fa un decreto per riammettere le proprie liste alle elezioni. Chi usa il dolore dei terremotati solo per scopi elettorali. Chi usa la TV di Stato come mezzo di propaganda…

  43. Scritto da vacario

    Sarà come dice lei.
    In ogni caso Berlusconi “sdoganò” Fini (già con il discorso a casalecchio) perchè senza il MSI prima e A.N. poi non avrebbe vinto alcuna elezione.
    Stesso discorso per quanto riguarda la Lega: dagli insulti del ribaltone ’94 all’alleanza di ferro odierna: pura questione elettorale.
    Bossi e fini devono ringriare Berlusconi almeno quanto lui deve ringraziare loro.

  44. Scritto da altroregalo

    Confermo la sparizione del segnale di La7 sul digitale appena prima del discorso di Fini.. fortuna c’era la diretta anche rainews24 e internet. Immaginatevi se una cosa del genere fosse successa nello show di B. sulla ricostruzione dell’Aquila…. sicuro avrebbero detto “antennisti comunisti”.
    Ma sono quisquiglie in confronto all’AUTOREGALO che B. si sta facendo con le frequenze digitali che in altri paesi son state vendute a decine di miliardi di euro e che lui si comprera per qualche briciola

  45. Scritto da Andri

    era forte il malcontento dei più che hanno votato AN , questo lo si avvertiva benissimo ; Fini non ha fatto questo passo senza sapere che il grosso della sua vecchia base elettorale era insoddisfatta, molto insoddisfatta, del Pdl

  46. Scritto da piero testi

    Esultiamo, il partito del malaffare, è andato a fondo

  47. Scritto da Travi a vista

    @35
    Ha ragione Sig. Marco Cimmino, Fini ha sbagliato a dissolvere AN nel PDL. Aveva percepito cosa sarebbe stato il PDL (“non esiste alcuna possibilità che Alleanza nazionale si sciolga e confluisca nel nuovo partito di Berlusconi”, Fini, 10.12.2007) parlando di comiche, ma soltanto 4 mesi dopo AN sparì. Cosa è successo in questi 4 mesi possiamo solo immaginarlo, ma con il senno di poi forse è stato meglio perdere per strada gente come Gasparri, La Russa e tutti i “colonnelli”, non trova?

  48. Scritto da il giudice

    Caro Fini, tra poco è l’8 settembre, data della vergogna nazionale, dimettiti in quel giorno e rispetterai la tradizione.

  49. Scritto da Marco Cimmino

    Magari fosse così, mio caro: i colonnelli sono ancora lì, mica li abbiamo persi. Adesso ci troviamo con una destra ancora più delusa e ancora più stanca di politica. Fini è stato per AN un despota, esattamente come Berlusconi per il PdL: pochi congressi e tutti pilotati. E i colonnelli, allineati e coperti, per non perdere la cadrega: tutti, sempre. Chissà, forse, un giorno scriverò anch’io un libro, come il mio collega Giuli, sulle schifezze sotterranee di AN. Mi spiace solo per i più giovani..

  50. Scritto da il Gallo

    due che si lamentano degli attacchi politici che coinvolgono poi i loro famigliari sono Fini e Di Pietro. Questi due sono proprio convinti che i famigliari degli altri, (ad esempio quelli di Berlusconi), contino meno dei loro?

  51. Scritto da Com'è ?

    Sono di un paese della bassa e durante il discorso di fini è sparito il segnale de la 7 . E’ accaduto a qualcun altro ?

  52. Scritto da Com'è ?

    Adesso, dopo diversi minuti, il segnale è ritornato

  53. Scritto da al.an

    Anche nella zona isola è sparito il segnale della 7. Una coincidenza?
    Bravo Fini.
    Coerente fino alla fine. Auguri per il tuo nuovo futuro politico.
    Ce ne fossero di politici come lui.

  54. Scritto da Will

    dottor Gianfranco e Mr Fini (jonsi house)


    il suo discorso è perfetto per chi ha una memoria storica di tre mesi.

  55. Scritto da Com'è ?

    BGnews , una piccola indagine sul discorso del segnale ? Così, tanto per sapere, In quante zone è accaduto ?

  56. Scritto da calogero

    aspetto con ansia cosa dirà la lega dopo sto discorso in cui fini gli ha dato dei barboni e ricattartori

  57. Scritto da dino

    Nel sito del” corriere della sera “il discorso di fini e’ partito da solo e per chiuderlo ho dovuto aspettare un bel po’ .
    Vuoi che il nano di arcore non possa piu’ gestire la sua disinformazione di potere a piacimento???
    Concordo con fini sul gionale di feltri da vietare anche per accendere fuochi.

  58. Scritto da mario59

    Non sono di sicuro gli ideali di Fini, a farmi gioire..la differenza tra lui e Berlusconi, la fanno i soldi..il berluska si è comprato tutti..anche Bossi & C..per non dire del giornalista Feltri che sarebbe capace di dire tutto e il contrario di tutto, nell’arco di 24 ore pur di dimostrare al padrone, quanto gli è fedele.
    Classico esempio gli scandali della villa a montecarlo..che guarda caso ,sono apparsi sul quotidiano di feltri al momento opportuno..prima non era il caso di informare nessuno.

  59. Scritto da "Fini chi?"...

    …Quello su cui sono state puntate oggi tutte le telecamere, tutti i commenti, e quello che sta mettendo un freno all’utilizzo personale di Governo e Parlamento, riportando al centro gli interessi della gente e non della casta.
    Cosa mai capitata al Pir che diceva “Fini chi?” quando gli ritirava la tessera per aver fatto votare al suo posto il Nunziante. E che con i suoi colleghi vota ogni porca.. che vuole il Cav.
    Bravo Fini! Forza sugli interessi generali e la legalità! Nuova Classe Dirigente!

  60. Scritto da marco bergamo

    il coraggio delle idee…..sempre con te ( msi, an, pdl ora futuro e libertà) perchè meglio vivere un giorno da leone che 1000 da pecora.

  61. Scritto da carmelo

    Il riferimento a Feltri è stato molto secondario nel lungo discorso durato 90 minuti. La diretta solo su La 7 e forse Rainews.. Poco?
    L’ho ascoltato con molta attenzione per capire come non posso essere con una destra STRABICA perchè difende un’idea politica di stato, unità d’Italia e federalismo ma insieme ha un’idea economica di un capitalismo che vuol privatizzare tutto… persino l’ACQUA! Questa è per me una destra STRABICA: lo stato-politico che rinuncia ad ogni ruolo economico

  62. Scritto da Bene Fini.

    Bene Fini,non sto dalla tua parte Politica,ma in questo caso hai la totale ragione. Feltri è sempre stato e restera un mercenario!

  63. Scritto da pierpigi

    Ora si vuole nascondere dietro la “famiglia”!!! Lui risponda per se,perchè la famiglia tulliani risponderà in proprio specialmente all’attacco legale che ha attivato l’ex compagno di elisabetta, gaucci!
    Se questa faccenda avesse riguardato qualcuno della famiglia berlusconi,ne avrebbero parlato tutti i giornali italiani ed esteri e certamente con toni ben diversi da quelli usati da feltri!
    D’altra parte,una vicenda così semplice non ha bisogno di mesi per essere chiarita senza dover infamare!

  64. Scritto da Biagio

    Fini può anche dire che il PDL non esiste più solo perchè lui va via ? Il suo gruppetto non può dettare le condizioni della piolitica nazionale, per cui si faccia pure il suo partito, ma non abbia la pretesa di dare ordini e disposizioni agli alteri. Per Montecarlo non faccia la vittima con la sua donna, dica la verità! Stiamo perdendo troppo tempo dietri Fini, i suoi compagni e le loro elucubrazioni. Visto che sono un gruppo di appena 30-40- persone, rimettano i loro incarichi per una redistrib