BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E’ guerra fredda tra sindaco e Lega

Motivo della contesa il polo logistico Lombardini. Favorevole il primo cittadino, Venceslao Testa (Pdl), contrario il vice leghista Giuseppe Rossi.

Più informazioni su

E’ guerra fredda tra il sindaco di Urgnano, Venceslao Testa del Pdl, e il vice leghista Giuseppe Rossi. Dopo il parere favorevole di Testa all’insediamento nel comune del polo logistico Lombardini, cui è seguito quello negativo (identico a quello della lettera ricevuta dal nostro giornale da parte di un lettore e pubblicato venerdì 3 settembre) dell’esponente della Lega Nord che con una lettera smentiva ogni coinvolgimento del proprio gruppo. Batti e ribatti concluso? Tutt’altro. Ora è il sindaco che attacca il vice in una lettera in cui descrive come “inaspettata” la posizione contraria dell’alleato scoperta dai media e non dalle riunioni di giunta. Una posizione che ultimamente, negli incontri per definire il progetto, non era mai stata contraria: l’unica cosa che Rossi chiedeva era di apportare semplicemente delle modifiche allo stesso. Nella comunicazione il primo cittadino di Urgnano conclude con la speranza di un riallineamento alla propria linea di governo; in caso contrario sarebbe necessario prendere drastiche decisioni per tutelare i cittadini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pier23

    Tante parole, ma un unica domanda: LO FARANNO O NO?????

  2. Scritto da roxo

    io credo, in tutta franchezza, che alla fine tutti abbiano capito CHI veramente vuole il polo ad Urgnano ed anche il perchè.. CHI stà facendo carte false (e dichiarazioni false, smentibili semplicemente) pur di far accettare il polo in un modo o nell’altro? se la lega fosse stata al gioco nessuno avrebbe potuto opporsi. se abbiamo ancora la possibilità di dire la nostra, noi tutti, lo dobbiamo a chi?

  3. Scritto da corrado

    Ma piantatela di discutere qua in questo modo! Andate in giro per il vostro paese e parlatene con la gente comune di cosa vogliono costruire a ORGNA’! VERGOGNA! SONO SEMPRE PIU’ IMPORTANTI I SOLDI DI TUTTO, E’ SEMPRE COSI’. SONO TUTTI UGUALI…

  4. Scritto da mi consenta

    Tanto per rinfrescarvi un po’ la memoria leggete questo articolo:
    https://www.bergamonews.it/provincia/articolo.php?id=12837
    Se l’amministrazione comunale non vuole rispondere su cosa è la sostanza trovata nei campi a Basella,ritenete forse che sia interessata a salvaguardare la nostra salute non facendo il Polo logistico? poveri utopisti da strapazzo tutti! il Polo lo faranno alla faccia di tutti quelli che non lo vogliono! Loro sono Loro e voi non siete un c……

  5. Scritto da EX COMUNISTA

    ALLORA, IO DICO SOLO UNA COSA DA ABITANTE DI URGNANO CHE ALLA FINE TUTTA LA MERDA DELLA BERGAMASCA LA PRENDONO SEMPRE IN QUESTO PAESE. AL COMUNE INTERESSA SOLO COSTRUIRE CAPANNONI E VILLETTE MA DELLA NOSTRA SALUTE NON IMPORTA NIENTE.POI VOGLIONO FARE LA STRADA NUOVA COSI POI POSSONO COSTRUIRE ALTRE CASE FINO ALLA BASELLA E OLTRE. VERGOGNA

  6. Scritto da empioasceta

    il dato 88esimo posto in italia si riferisce ad una stima della provincia bergamasca nella sua intierezza (si pensi alla val brembana, seriana, cavallina e la briantea) ma nella bassa bergamasca, tale rapporto non è veritiero.si usano questi dati realmente disarmanti, ma sono relativi a tutta la provincia nel suo insieme.se si stabilisse il rapporto abitanti/km strade della bassa pianura, i risultati sarebbero meno gravi.si vuole paragonare la cremasca alla statale della valcavallina o simili?

  7. Scritto da uno della bassa

    Ma che bello spettacolo, gli anticementificatori, ma andate a quel paese.
    Questa è il PdL+ Lega i peggiori amministratori possibili e i migliori demagoghi, ne metti tre in amministrazione e oppla, si dividono in sei gruppi, bravi!
    E noi paghiamo…….

  8. Scritto da Giuseppe

    Io penso che la Lega di Urgnano, vicesindaco e Segreteria cittadina, si stanno comportando nell’interesse dei suoi concittadini: massimizzano i vantaggi e minimizzano gli svantaggi se ci sarà un polo logistico.
    Senza prenderci in giro se il polo viene fatto a Cologno o Zanica chi rimane senza strade e con i mezzi che l’attraversano è Urgnano.
    Chi è contro il polo per caso non fa la spesa nei supermercati e ha tutto nell’orto? Facile fare gli ambientalisti con la carta di credito .. di papà.

  9. Scritto da MAarco

    giuseppe:se fanno il polo logistico a cologno il traffico non attraverserebbe urgnano, perchè tra alcuni anni ci sarebbe la bre.be.mi e il casello più vicino sarebbe bariano o treviglio e verrebbe costruito in una zona a meno impatto rispetto quella di urgnano già troppo provata dall’inquinamento indiustriale.il discorso zanica non tiene.in quanto alla battuta sulla carta di credito credo sia di dubbio gusto, e non toglie l’attenzione sul vero problema:quali sono le vere ragioni di questo polo?

  10. Scritto da dino

    Tanto non divorzieranno mai perche’ loro sono interessati solo del cadreghino . votateli!

  11. Scritto da empioasceta

    Giuseppe, facile dare degli ambientalisti figli di papa’ se la gente non la pensa come te.non attacca come provocazione. Cologno è a sud di urgnano e il grosso del traffico andrebbe verso la bre.be.mi che è a sud..per zanica,che io sappia, non è mai stata ventilata come ipotesi, e la popolazione sarebbe molto contraria,peggio che a urgnano.sentiamo con un referendum cosa pensa la popolazione,dopo essere stata informata bene e in modo imparzziale dei pro e dei contro.questa è la DEMOCRAZIA.

  12. Scritto da Giuseppe

    Un polo logistico serve per stoccare materiale, viene consegnato con bilici e poi viene spedito anche con camionci ai supermercati e negozi. Il traffico non ha una sola direzione. Io dico solo che in bergamasca servono strade. Siamo all’88simo posto in italia nel rapporto abitanti/km strade e poi sui giornali si discute sul tempo di attraversamento di urgnano e cologno. Se solo si facessero le circonvallazioni, ma i soldi diamoli a roma, il federalismo può attendere…. chi vuole capisce!

  13. Scritto da luca m.

    Spero che Rossi e il suo gruppo riescano a far valere le loro ragioni!
    Il nostro Sindaco ha sempre fatto gli interesse di pochi oligarchi, senza trener conto della volontà del popolo. E’ ora di smetterla con queste posizioni da Imperatore romano! E’ il popolo che comanda la partita!

  14. Scritto da MAarco

    Vorrei sapere quali “drastiche decisioni” prenderebbe Testa per tutelarci; abbiamo visto da anni come intende tutelare i suoi cittadini, quindi sinceramente ho Paura di cosa possa fare per prendersi cura di noi in questo caso!

  15. Scritto da De che !

    @ 4 Non facciamo ridere, chieda alla Lega provinciale e della Bassa se è contraria agli insediamenti logistici !

  16. Scritto da T

    Non è bello che i privati diventino i padroni delle amministrazioni pubbliche.
    Non è bello che i pubblici amministratori non siano capaci di affermare la priorità del bene pubblico rispetto all’interesse privato.

  17. Scritto da Alleati??

    Una giunta molto…coesa….non si parlano neppure…………

  18. Scritto da Ghepensimi

    Ma perchè non usate quel fondo per pannelli fotovoltaici e produrre energia come a fatto Spirano? L’investimento si ripaga da solo nel tempo..! Cosi non litiga piu nessuno.