BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pc da rottamare? Prima cancellare tutti i dati

Per mantenere inviolata la nostra privacy non basta semplicemente cancellare i file, occorre utilizzare software precisi.

Più informazioni su

Tema solo apparentemente banale: cancellare un file o formattare un hard disk nel solito modo non è infatti sufficiente per proteggere i nostri dati personali da occhi altrui. Lo sanno bene le forze di polizia, che da hard disk apparentemente cancellati riescono a recuperare prove anche fondamentali. Le tecniche di distruzione dati sono software o hardware. Ci sono due strade. Potremmo rivendere o rottamare il pc dopo aver rimosso gli hard disk contenenti i nostri dati. Poi dovremo aver cura di non far cadere in mano sbagliata l’hard disk…Oppure, possiamo usare un software che elimina i file e ne sovrascrive i cluster fino a 35 volte (algoritmo di Guttman). Uno gratuito e leggero è Freeraser. In teoria, dovremmo rendere i dati non più recuperabili, anche se è sempre possibile che un bravo investigatore ci riesca lo stesso, con opportuni e specializzati strumenti di recupero. Se lo scopo è semplicemente proteggere la propria privacy nei confronti di futuri semplici utilizzatori di quel pc, però, Freesarer sarà più che sufficiente. La rottamazione del PC non comporta in automatico uno sconto su un nuovo acquisto; alcuni negozi però potrebbero accettare una permuta. Si consideri, tuttavia, che il valore dei componenti di un pc decade molto rapidamente. Un vecchio 486 si trova su eBay a meno di 100 euro. Invece di rivolgersi a un negoziante, potrebbe essere meglio, appunto, mettere un annuncio su eBay per provare a raggranellare qualche decina di euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.