BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Oltre il Colle, una Cattedrale vegetale ai piedi del Pizzo Arera

Sabato 4 alle 10.30 in localit?? Plassa verr?? inaugurata la Cattedrale costruita con 1800 pali di abeti, 6 mila metri di rami di nocciolo, 42 piante di faggio.

Più informazioni su

Una Cattedrale fatta di abeti, rami e corde. La si potrà ammirare ai piedi del Pizzo Arera, nel comune di Oltre il Colle, a 1200 metri d’altitudine.
E’ un’opera d’arte naturale che verrà inaugurata sabato 4 alle 10.30 alla località Plassa a Oltre il Colle, su un progetto dell’artista Giuliano Mauri (scomparso nel 2009) e Paola Tognon che cura la direzione artistica.
In occasione dell’anno Internazionale della Biodiversità, il Parco delle Orobie Bergamasche, in collaborazione con i Comuni di Oltre il Colle, Roncobello e Ardesio, ha voluto realizzare questa grande architettura naturale a cielo aperto interamente costruita con materiale vegetale, per valorizzare tutta la zona attorno al Monte Arera.
Si tratta di una cattedrale a 5 navate e 42 colonne costruita con 1.800 pali di abete, 600 rami di castagno, 6 mila metri di rami di nocciolo e 42 piante di faggio tenuti insieme da legno flessibile, picchetti, chiodi e corde secondo l’antica arte dell’intreccio.
La Cattedrale Vegetale di Giuliano Mauri sorge su un dosso al centro di una radura
silenziosa circondata da una cortina naturale di alberi, sull’avvio del percorso di salita del Pizzo Arera, dal quale è possibile godere della vista delle cime del Pizzo Arera e dell’Alben, oltre che delle vallate circostanti. La Cattedrale sarà alta da 5 a 13 metri, lunga 28,5 e larga 24 metri, per 650 metri quadrati di superficie. Frutto di un originale
connubio tra arte, natura e spiritualità, la sua ideazione prevede negli anni la crescita di
alberi ad alto fusto all’interno delle 42 colonne costruite interamente da materiale
vegetale. La crescita dei faggi (piantumati appena prima dell’inaugurazione) segnerà in
circa venti anni la trasformazione e perdita della struttura lignea originaria
lasciando così che la natura prenda il sopravvento sul gesto artistico.
Al termine della cerimonia di presentazione della Cattedrale Vegetale, alle 12 verrà presentato il sentiero dei fiori e delle farfalle, e alle 14 è in programma
un’escursione guidata sul Pizzo Arera
con gli esperti del Museo Civico di Scienze Naturali “E. Caffi” di Bergamo.
Per info: Parco delle Orobie tel: 035.224249

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cultura

    la cultura e l’arte non sono mai uno sperpero. A meno che uno non le comprenda. Allora, per lui meglio il ballo in piazza o qualche canna o qualche appalto deviato: questi sì sono sperperi..Oltre il Colel avrà un ritorno d’immagine con quest’opera, che pochi nel mondo possono vantare..Guardare oltre il proprio naso, aiuterebbe

  2. Scritto da commento amaro

    povera Anfetamina! D’altronde se uno non ci arriva, che fare? Intelligenti si nasce!

  3. Scritto da vobis

    un bel ritorno d’immagine vedere il paese uno shifo,per non citare zambla bassa,però abbiamo la cattedrale vegetale !

  4. Scritto da aldo

    non è male : realizzano la cattedrale ma non spazzano la neve sulla scalinata della chiesa e vietano i funerali la domenica per risparmiare i soldi, sono proprio dei catto- comunisti della lippa,tranne leoni lui è ateo !

  5. Scritto da zambla

    strada in arera , strada in alben , cattedrale , ma sapete che zambla è parte del comune di oltre il colle ? cosa dobbiamo fare ?chiedere l’ennessione a serina per vedere un lavoro ed un po di rispetto per la dignità di noi abitanti ???

  6. Scritto da Anfetamina

    Un immane sperpero di soldi..!