BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’odore del punk, in vendita il profumo dei Sex Pistols

E' una "soave fragranza al limone e pepe nero" che sarà commercializzata da settembre in Europa e negli Stati Uniti.

Più informazioni su

Dici Sex Pistols e pensi a Sid Vicious che scriveva slogan sul suo corpo con una lametta da barbiere, la stessa con cui suonava il suo basso elettrico. O all’apologo dell’anarchismo che Johnny Rotten metteva in ogni urlo: "Non farti dire ciò di cui hai bisogno, non c’è nessun futuro per te". Dici Sex Pistols e pensi a sudici camerini, a pantaloni di pelle indossati per giorni, a concerti affollati e sudati con tanto di sputi alla band. E invece, da oggi, i Pistols sono un gruppo da profumeria. Si chiama "Sex Pistols" ed è il profumo ufficiale della band, una "soave fragranza al limone e pepe nero" che sarà commercializzata da settembre in Europa e negli Stati Uniti. Con 40 euro si potrà portare a casa – in una confezione iper patinata e con il logo "God Save The Queen" – l’odore del punk. O, com’è stato ribattezzato in rete, "il profumo dell’anarchia".
I puristi penseranno a una speculazione della Live Nation Merchandise, la compagnia che detiene parte dei diritti del marchio "Sex Pistols". Ma Michael Krassner, vicepresidente della Live Nation, ha dichiarato che Rotten e compagni "sono coinvolti in tutte le decisioni che li riguardano". Dietro il lancio del profumo c’è una precisa strategia di marketing: far conoscere i Pistols alle nuove generazioni e, in questo modo, incrementare le vendite dei loro dischi. E, infatti, il profumo non è il solo gadget targato Sex Pistols a essere commercializzato: già disponibili una sveglia, una custodia per computer e, per gli appassionati del videogioco The Sims, un avatar di Rotten da utilizzare come virtuale vicino di casa. Ma non è tutto: nell’immediato futuro sarà disponibile una saponetta con il logo "Never Mind the Bollocks", il nome del loro unico album.
E c’è già chi storce il naso. Come Snowy Hanbury della Anomaly London, l’agenzia di promozione che ha curato, per gli ultimi mondiali di calcio, l’accordo tra la band inglese Kasabian e la Umbro. "Il lancio del profumo, può avere un impatto negativo sulla corrente culturale legata a Sex Pistols – dice Hanbury- il marchio Sex Pistols non ha alcuna possibilità di essere associato a un profumo. Come per tutti i tipi di gadget, c’è bisogno di chiedersi come sarà recepito dallo zoccolo duro dei tuoi fan". Di avviso contrario Rachel Carpenter, manager della Half Moon Bay, azienda che commercializza prodotti legati al mondo della musica. "Le band sono aziende commerciali. E creare nuove prodotti significa solo rispettare questo spirito". E come la mettiamo con l’avversione, tutta punk, per il mercato e le sue regole?
Per avere il polso della situazione basta dare un’occhiata ai forum aperti su punkrockers.com 1, la community degli appassionati del genere. Tanti i commenti che riguardano la nuova avventura commerciale dei Pistols. C’è chi scrive: "Anarchici e punk i Sex Pistols non lo sono stati mai. Sono o non sono la più grande truffa del rock’n’roll?". Una domanda che rievoca il titolo del film sulla band realizzato da Malcolm McLaren, il loro mentore e produttore scomparso l’otto aprile scorso 2. E da sempre accusato di aver creato i Pistols a tavolino per una pura operazione commerciale. Commenti rifiutati in blocco dai fedelissimi della band che giurano a Rotten e soci, nel bene e nel male, eterna fedeltà.

(da corriere.it)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.