BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Canto Alto, festa per il nuovo rifugio Alpini

Domenica 5 verrà inaugurato il nuovo rifugio Alpini a quasi 1200 metri d'altitudine che potrà ospitare una ventina di persone. Per l'occasione pranzo e musica in quota.

Più informazioni su

Grande festa al Canto Alto per l’inaugurazione del nuovo rifugio Alpini. Il Comune di Sorisole e il locale gruppo Alpini hanno organizzato per sabato 4 e domenica 5 una festa al Canto Alto dedicata al nuovo rifugio costruito a quasi 1200 metri d’altitudine.
Sabato 4 alle 21 davanti alla chiesa parrocchiale di Sorisole ci sarà un concerto dei corsi alpini “Fior di monte” di Zogno e “Penne Nere” di Almè.
Domenica 5, invece
, festa al Canto Alto. Il programma prevede alle 11 la messa in vetta, alle 12 l’intitolazione dei sentieri “Giovanni Baggi” e “Rocco Zambelli”. Alle 12.30 il taglio del nastro al nuovo rifugio che potrà ospitare una ventina di persone e alle 13 il pranzo al rifigio (20 euro).
Alle 14 “musica in quota” con il corpo musicale di Sorisole e alle 15 “merenda tra le note” con coro Penne Nere di Almè e canti gospel.
Per la festa saranno disponibili dalle 8 alle 10 un bus navetta gratuito per il Pisgiù e anche un servizio elicottero da piazza Donatori di sangue (andata 30 euro, andata e ritorno 50 euro).
Prenotazioni: 035-4125343.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ANGELONI

    BELLO IL RIFUGIO…
    LA COSA DOLENTE E’ L’ORGANIZZAZIONE DELL’EVENTO…
    MANCA IL GRANDE EROS… MAESTRO DI QUESTE COSE…
    L’AMMINISTRAZIONE ATTUALE NON E’ MINIMAMENTE ALL’ALTEZZA DI ORGANIZZARE E GESTIRE… QUESTE E LE ALTRE SITUAZIONI…
    CERTO, QUANDO TUTTI STANNO IN COMUNE NESSUNO SA NULLA… MA QUANDO SONO COSTRETTI AD USCIRE SONO DOLORI… DAI ANGELONI… SAPPIAMO TUTTI CHE HAI LA BARBA E LA MACCHINA ROSSA COMUNISTA… NON HAI FATTO IL SOLDATO E PARLI DI ALPINI…

  2. Scritto da 5° Alpini Malles Artigliere puntatore

    cara angeloni. La gelosia non esiste. Non metto in dubbio che tuo marito si sia impegnato per tanto tempo. Dico solo che il risultato finale, a mio parere, non è stato quello sperato. Il discorso del sindaco ( un ex) l’ho letto il giorno dopo sul giornale perchè su era impossibile sentirlo. E’ stata una bella scampagnata si è visto tanta gente, si sono visti tanti alpini, ma non c’è stata un’organizzazione degna per l’inaugurazione di un così bel rifugio.
    Poi pensala come vuoi che a me non cam

  3. Scritto da angeloni c.

    PER FORTUNA TI FIRMI COME ALPINO ARTIGLIERE.
    FORSE I TUOI SONO SOLO FRASI BUTTATE LI PER GELOSIA.
    COMUNQUE IO C’ERO, E MIO MARITO ALPINO TRA QUELLI CHE HANNO ORGANIZZATO E’ STATO TRE SETTIMANE IMPEGNATO IN QUESTO EVENTO, TOGLIENDO GIORNATE E SERE DA DEDICARE ALLA FAMIGLIA……MIO MARITO SI CHE E’ UN ALPINO. GELUS

  4. Scritto da Roberta Cometti

    Io domenica c’ero….ho preso mio biglietto per pranzo una settimana prima e domenica arrivata al rifugio mi sono comodamente seduta con la famiglia al tavolo con mio nome ho ben mangiato …. L’organizzazione che ho trovato io e’ stata buona …visto la grande quantita’ di persone presenti….bella pure l’idea del pane e cotechino sotto il col d’anna…la banda ha suonato ed e’ stata una gran festa…una bella festa!!!! Grazie a tutti quelli che hanno contribuito a creare il Rifugio Canto Alto

  5. Scritto da 5° MALLES

    x 2. Nessuno a messo in dubbio che non si sia mangiato bene ci mancherebbe.Io contesto l’organizzazione della festa. La messa a parte i primi 20 vicino all’altare non si è sentito nulla. Il taglio del nastro per l’inauguazione del sentiero in mezzo alla gente sdraita a pranzare e che non ha nemmeno capito cosa si stava facendo. A parte i primi davanti nessuno ha sentito i discorsi ufficiali. Bastava che qualcuno al mattino mettesse una fettuccia per delimitare lo spazio per l’inaugurazione e nes

  6. Scritto da 5° Alpini Malles ARTIGLIERE

    scusami 2 MA I VERI ALPINI SANNO ORGANIZZARE I CERIMONIALI NON SOLO I PRANZI. FORSE CHI DOVEVA ORGANIZZARE LA GIORNATA NON E’ STATO ALL’ALTEZZA. NULLA DI POLEMICO LA MIA E’ SOLO UNA CONSIDERAZIONE. Peccato che non ci sarà un’altra volta per poter migliorare.

  7. Scritto da artigliere 5° alpini MALLES

    BELLO IL RIFUGIO. MA CHE DISORGANIZZAZIONE.
    SCUSATE MA CHI ERA IL RESPONSABILE DELLA FESTA ?
    PREVEDENDO UN NOTEVOLE AFFLUSSO DI PERSONE QUALCUNO DOVEVA COORDINARE IN QUOTA LE VARIE INIZIATIVE?
    SCUSATE MA I CORI HANNO CANTATO ?
    LA MERENDA CON I CANTI IO NON L’HO VISTA .
    CHIUDO – BELLO IL RIFUGIO E SPERO CHE VENGA GESTITO MEGLIO DI COME E’ STATA GESTITA LA FESTA.