BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gratta e vince un milione e lo vorrebbe subito

Probabilmente frastornato, il fortunatissimo sconosciuto, ha chiesto al tabaccaio se poteva ritirare sul posto la supervincita.

Più informazioni su

Chissà come pensava di portarseli a casa, il fortunato che mercoledì mattina voleva riscuotere i soldi vinti alla lotteria, direttamente dal tabaccaio che gli aveva appena staccato il tagliando fortunato.
Già, perché la vincita in questione è di quelle che fanno girare la testa: un milione di euro, tondo tondo, vinto con un Gratta e Vinci della serie Megamiliardario. E la richiesta di riscossione ha di certo colto impreparato Tiziano Corna, della tabaccheria di via Vittorio Veneto a Osio Sotto.
Corna, invitato dal neo-milionario alla massima riservatezza, sostiene che il cliente (o la cliente, dato che Corna non si sbilancia nemmeno su questo particolare) sia entrato ieri mattina nella tabaccheria per giocare alcuni numeri al Lotto; ha quindi chiesto di giocare anche un Gratta e Vinci, e quest’idea si è rivelata veramente fruttuosa. Grattando con una moneta, ha infatti scoperto uno zero dopo l’altro, tre-quattro-cinque, fino ad arrivare ai fantastici sei zeri ambiti da tutti i giocatori d’Italia.
E vista la fretta con cui sperava di incassare tutti questi soldi, forse il vincitore ha già le idee chiare su come spenderli: ville, macchine lussuose, yatch, viaggi… le opzioni gli non mancano, e ora nemmeno la liquidità necessaria a realizzare quelli che, per la maggioranza di noi, resteranno per sempre solo dei sogni. Vista l’entità della vincita, il fortunato dovrà comunque recarsi in una banca convenzionata con Lottomatica, e attendere l’erogazione del premio per quelli che, siamo sicuri, risulteranno essere i giorni più lunghi della sua vita.
Sicuramente, ci auguriamo che questi soldi vengano spesi con oculatezza: secondo un recente studio, sono necessari almeno due anni per abituarsi all’idea di aver vinto una somma considerevole di denaro; e, senza rancore, ci auguriamo che la dea bendata non baci lo stesso giocatore anche per i numeri giocati al lotto!
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marilena

    per 10 e 11. con gente come voi è meglio lasciar perdere…sfortunate le donne che vi frequentano! iil vostro linguaggio è di una delicatezza …

  2. Scritto da Diego

    Conosco personalmente i titolari della tabaccheria corna di Osio Sotto da anni. Non riveleranno mai chi è perchè sono persone serie. E di questo, forse, il vincitore dovrebbe tenerne conto…………………

  3. Scritto da marilena

    per 5. ti ringrazio del complimento e per il rispetto che dimostri verso le donne! Io non ho bisogno di piacere a te perchè mi basta il compagno che ho e poi devi proprio essere un…. Per 4. non c’è bisogno di sapere tutto, basta un po’ di sana filosofia…

  4. Scritto da gnogni

    le persone normali hanno la sana filosofia, tu hai altro …………

  5. Scritto da W la gnocca!!!!!

    Ah ah ah ah ah, poveraccio il tuo compagno chissà gli incubi che avrà ogni volta che ti vede, tipo la figlia di fantozzi!!!!!

  6. Scritto da gnogni

    e tu sai sempre tutto marilena !!!

  7. Scritto da W la gnocca!!!!!

    Io saprei come farmela cambiare la vita, gnocche, gnocche, gnocche, non certo però come marilena che chissà che arpia che dev’essere!!!!!

  8. Scritto da gigio

    marilena vede tutto nero, e trova sempre come lamentarsi !!!!

  9. Scritto da Poia

    Dicono che è un membro dell’ amministrazoione comunale…

  10. Scritto da marilena

    non invidio per niente questo “povero vincitore”. La sua vita cambierà, ma non in meglio, ne sono sicura…

  11. Scritto da odla

    Io un piccolo sospetto sul fortunato vincitore penso di averlo.Quet’oggi ho visto il Totem che e’ unanimemente ritenuto un grandissimo e assiduo lavoratore, vestito dalla festa.Che sia lui????

  12. Scritto da B.d.B.

    Avido ed impaziente.