BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ponteranica, il vicesindaco smentisce Ma il documento parla chiaro

Santo Giuseppe Minetti nega di aver storpiato il titolo della canzone di Gaber, ma nel testo letto in Consiglio c'è scritto: non mi riconosco nell'identità italiana.

Più informazioni su

Gentile Direttore,
Con la presente intendo dare e chiedere maggiore chiarezza circa l’articolo che il suo quotidiano on-line ha pubblicato oggi.
Innanzi tutto il caso (come lo chiamate voi), non è un caso. Io non ho citato il compianto noto cantautore Giorgio Gaber per creare sobbalzi a qualche politico-raffinato, ma ho semplicemente citato a titolo personale dopo una relazione che allego, il versetto per intero: Io non mi sento Italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono, mentre il suo articolo trascrive: Io non mi sento Italiano, ma purtroppo lo sono. L’infuocato Consiglio Comunale, sempre citando il suo articolo, non è stato per niente infuocato. In C.C. siedono due esponenti del Pdl; uno in opposizione, l’altro assessore, i quali si sono espressi con un voto favorevole (l’Ass. Tironi con la propria dichiarazione), la restante opposizione si  è astenuta, mentre la maggioranza ha votato contro alla proposta del Cons. Oriani.
Comunque, faccia come crede.
Abbisogna di qualsiasi notizia per uscire dell’anonimato, a costo di sputtanare l’avversario. Questo ormai è prassi; si costruisce un articolo, senza una base di riscontro; costava poco chiedere delucidazioni.
Cordialità
Santo Giuseppe Minetti
Vicesindaco
Assessore al Personale, Bilancio e Sicurezza
Comune di Ponteranica

Caro vice-sindaco,
come lei sa bene, visto che è un assiduo lettore di Bergamonews, non c’è alcuna intenzione di, uso la sua espressione, sputtanarla. Non se ne vede la ragione, né personale e tantomeno politica.
Lei sostiene che abbiamo inventato un caso sul nulla. Dice che lei ha citato fino in fondo Giorgio Gaber, non stravolgendone secondo lo stile leghista il pensiero. Sarà. Chi era presenta ha capito un’altra cosa. Ma probabilmente si è sbagliato. Il documento che lei ha letto e che allega, però, caro Minetti, non le viene in soccorso. Anzi, semmai conferma che la notizia che abbiamo dato corrisponde a verità. Lei ha affermato, e l’ha anche scritto: "non mi riconosco nell’identità italiana seppur rispettandola". Ora, sono parole che non ammettono dubbi, se la lingua italiana deve essere presa per quella che è (o anche in quella non si riconosce, preferendo il dialetto?). Chi non riconosce "l’identità italiana" non si sente italiano. Noi l’abbiamo capita così. E’ proprio sicuro che ci siamo sbagliati? Io penso di no. Non per questo lei deve essere messo al rogo. E’ una sua opinione, molto molto discutibile, specie se fatta da chi rappresenta l’istituzione. Coerenza vorrebbe che se non ci si riconosce in uno Stato non lo si serva. Ma è un problema suo. Il nostro è quello di confermare ai lettori che quanto abbiamo scritto corrisponde alla verità. Tutto il resto, come cantava Califano (cambiamo genere), è noia.
Cordialità
Cesare Zapperi

Provincia – PONTERANICA
Il testo della relazione del vicesindaco

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da W L'ITALIA

    @Giux se non ci si riconosce in una nazione, se ci si sente estranei ad uno stato, non è coerente entrare a fare parte delle istituzioni che lo rappresentano a meno che non si scelga di farlo per approfittare dei benifici, tornaconto e privilegi che un ruolo istituzionale garantisce.
    All’insediamento non ha giurato fedeltà alla Costituzione??? Quindi è colpevole di FALSO IN ATTO PUBBLICO!!! ma bravo… e bravi tutti quelli che votano Lega senza accorgesri che a Roma i ladroni son cambiati…

  2. Scritto da dgfhfgh

    @domanda
    si per la manifestazione del 25. Per Cisco ci stiamo lavorando, lui ha già dato la disponibilità ma dobbiamo risolvere qlk problemuccio prima di ufficializzare il tutto!

  3. Scritto da cuìn

    ma no 13, non è necessario saper fare miracoli, basta saper leggere, scrivere e ragionare. prendo atto che lei sa leggere e scrivere.

  4. Scritto da kjkjkj

    si,
    ha detto una sincera cazzata, al consiglio c’ero pure io…

  5. Scritto da topo x

    @fradiavolo
    la vera ponteranica?? sì, quei 100 cittadini che parteciperanno e gli stimati “6900” che arriveranno da altre città..
    si si, la vera ponteranica..

  6. Scritto da topo x

    @fradiavolo
    la vera ponteranica?? i 100 cittadini che parteciperanno e le ultra stimate “6900” persone provenienti da altre città..
    sì sì, la vera ponteranica..

  7. Scritto da oltre

    Evviva a quei 100 cittadini di ponteranica!!

  8. Scritto da Giux

    Se Mineti decide di servire lo stato pur non riconoscendosi è perchè un idea chiara in testa ce l’ha. CAMBIARLO!! a differenza di tutti i patrioti che hanno commentato con le solite frasi fatte e che probabilmente non hanno nemmeno la minima idea di cosa vuol dire essere italiani.
    La manifestazione fatela in Sicilia, o avete forse paura di essere sparati?
    visto che di ponteranichesi forse ce ne saranno 50. Risparmiate sul viaggio!!!

  9. Scritto da il 25 tutti a Ponteranica!!

    il 25 settembre tutti a Ponteranica!!
    x ripristinare la targa alla biblioteca comunale in memoria di Peppino impastato (assassinato dalla Mafia)
    x dare un segnale di totale indignazione verso questa giunta leghista che continua a far parlare di se’ (in negativo)

  10. Scritto da Fra Diavolo

    per il 21 e 18 vorrà dire che a Ponteranica, ci saranno 50 o 100 persone LIBERE di esprimersi e soprattutto coerenti,non SERVI DELl malaffare ,se Minetti non si sente italiano restituisca i soldi che l’Italia gli da tutti i mesi e vada in libia che il vostro amico gheddafi lo aspetta,ma soprattutto abbia il coraggio delle proprie azioni e non ritratti ciò che ha detto!!!!!!!!

  11. Scritto da bergamasco e italiano

    Minetti smentisce su bergamonews ma su La7 conferma che non si sente italiano. Minetti fai il leghista fino in fondo, oppure dall’alto ti hanno tirato le orecchie perchè dopo impastato voi di ponteranica siete visti dalla segreteria come una zanzara fastidiosa

  12. Scritto da Fra Diavolo

    Ridicoli,non hanno neanche il coraggio delle loro azioni.
    Padana96,il 25 settembre vedrai la vera Ponteranica

  13. Scritto da "°-°"...*_*...

    @fra diavolo:tanti come te dicono che minetti smentisce quello che lui stesso ha detto in consiglio,prima di parlare informatevi.io al consiglio c’ero e ho sentito bene quello che ha detto.comunque se volete capire meglio andate a pagina 20 dell’eco di bg di oggi che finalmente rilascia cio’ che veramente minetti a detto.grazie anche ad un giornalista che non è di parte e quindi non scrive solo ciò che gli fa comodo.io non sono della lega ma adesso dobbiamo ammettere che minetti è stato sincero

  14. Scritto da o my god

    ma sono pazzi?
    dicono tutto e il contrario di tutto??

  15. Scritto da Balù

    @24- non c’è bisogno di leggere l’Eco , da Mentana lo hanno intervistato e non è andata come la racconti !!

  16. Scritto da Circolo IL TRICOLORE Verdello

    Siamo stufi di questi politici leghisti che prima tirano il sasso e poi nascondono la mano….che uomini veri!
    Non si preoccupi il vicesindaco Minetti,riceverà sulla sua e-mail tutte le nostre iniziative di stampo nazionale…così gli torna la memoria e si ricorda di essere italiano; se poi ritiene utile ascoltare le tesi storiche da festa di paese si accomodi pure.

  17. Scritto da me

    po che mal ghè a mia sentes itàlià, con tòc i rebelòc dè extra che ghè, sembra gnà de is an italia … forza lega
    brava padana 96

  18. Scritto da cuìn

    questo qua non sa leggere, scrivere, ragionare e vuole dare lezioni agli altri?

  19. Scritto da Seriano

    > Chi non riconosce “l’identità italiana” non si sente italiano.
    > …
    > E’ una sua opinione, molto molto discutibile, specie se fatta da chi rappresenta l’istituzione.
    >Coerenza vorrebbe che se non ci si riconosce in uno Stato non lo si serva. Ma è un problema suo.

  20. Scritto da me

    @ 11brao cuìn, sei unico, irrangiungibile, sei er meio, sai fare tutto, peccato che 2010 anni fa qualcuno ti abbia preceduto, altrimenti saresti stato il nuovo messia
    complimentoni

  21. Scritto da Will

    Calderoli: “Per la liberta’ della Padania, anche col demonio trombo”. Giusto partner per una nazione inesistente.

  22. Scritto da "°-°"...*_*...

    a balù e kjkjkj
    è inutile andare avanti…
    la pensiamo in due modi diversi..
    finchè non si vorrà vedere la realtà delle cose non si finirà mai…
    e comunque anche io ho visto Mentana..!
    buona notte

  23. Scritto da domanda

    è vero che a ponteranica il 25 settembre ci sarà una manifestazione a favore delal memoria di peppino impastato?
    e che canterà Cisco?

  24. Scritto da Will

    La prassi leghista del confondere e intorpidire le acque fa scuola da tempo. L’inesistente (nemmeno storica) Padania equiparabile al paese dei Balocchi o a Legoland, le accuse a Roma mentre intascano gli stipendi dallo stato, e infine un riferimento canoro-artistico di Gaber confuso con l’atto burocratico di eliminare l’utilizzo dell’inno. Un armata Brancaleone molto branca e pochissimo Leone.

  25. Scritto da .xx

    Certo che quando si sentono queste cose, è veramente il caso di vergognarsi di essere bergamaschi.

  26. Scritto da PADANA 96

    1-10-100-1.000-10.000-100.000-1.000.000 MINETTI
    SEI FORTE !!!!!!!!
    IL CORAGGIO DI ESSERE:FIERI DI ESSERE!!!!!!!!!

    PURA DE’ NIGU,SCHEFE DE’ NEGOT !!!!!!!!!!!!!!
    MOLA MIA,MAI MOLA’,MIA MOL,MA SEMPER DUR!!!!!!!!!!!!!

    POTRANGA LIBERA!!!!!!!!!!!!

  27. Scritto da cristallo verde

    Come al solito i giornalisti si attaccano ai vetri, devono a tutti i costi farsi sentire.
    Minetti ha ragione informatevi prima di scrivere non fidatevi di dichiarazioni esposte da una prima donna in crisi di nervi (Oriani) !!!!
    Forza Minetti.

  28. Scritto da LIMONCELLO

    Ogni giorno una nuova ,pensate a governare ,siete pagati x risolvere i problemi non per dire C…………..TE.SE VI VERGOGNATE DI ESSERE ITALIANI EMIGRATE SIAMO STANCHI DELLE VS SCENEGGIATE.

  29. Scritto da Barzelletta

    @ padana 96 – ci fai o ci sei ?ma se ha appena smentito !!!! Ah ah ah smentisce pure i documenti ?
    Svegliati, più ridicolo di così si muore.