BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Galizzi: “I presidenti dovrebbero tenere le distanze da certi personaggi” fotogallery video

Il procuratore generale Adriano Galizzi, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, rifila una stoccata al presidente atalantino Antonio Percassi, che alla festa della Dea sdal?? sul palco con gli ultr??.

Tratto dalla Gazzetta dello Sport
di Roberto Pelucchi

A una settimana dall’agguato al ministro Roberto Maroni alla Berghem Fest di Alzano Lombardo, non sono ancora stati individuati i teppisti travestiti da tifosi che hanno lanciato alcune bombe carta verso il tendone pieno di gente. Tra il pubblico non ci sono stati feriti, ma si è davvero sfiorato il dramma. Proprio per questo motivo, e per la presenza di tre ministri della Repubblica (oltre a Maroni c’erano anche Tremonti e Calderoli), le 44 denunce per radunata sediziosa, con annesso Daspo, sembrano provvedimenti morbidi. Ma c’è una spiegazione.
Premeditazione – I 44 denunciati sono coloro che hanno partecipato alla manifestazione (non autorizzata) contro Maroni e la tessera del tifoso. Capi ultrà dell’Atalanta e tifosi più sfegatati, riconosciuti perché stavano in prima linea, a volto scoperto, ma non responsabili dell’assalto con bombe carta. I veri teppisti, qualche decina, si sono nascosti in fondo al gruppo, con i volti nascosti sotto le sciarpe, e hanno preso di sorpresa non soltanto le forze dell’ordine, ma anche chi stava tenendo rapporti con la Digos e l’assessore regionale Daniele Belotti per incontrare il ministro.
Sembra certo che la maggior parte dei tifosi presenti non fosse a conoscenza delle reali intenzioni delle «teste calde». La situazione è sfuggita di mano, tanto è vero che dentro la curva atalantina molti hanno preso le distanze e chiedono di far pulizia. Secondo il codice ultrà, però. Chi era ad Alzano sa chi ha lanciato le bombe carta, ma non ci saranno «infamate».
Toccherà, invece, alla Digos cercare di risalire ai teppisti attraverso i filmati, e non sembra facile.
Daspo preventivoFederico Riva è l’avvocato di molti ultrà e spiega che, finora, «una decina di persone, su 44, ha ricevuto l’avviso di garanzia per radunata sediziosa e la metà è composta da incensurati. Il primo Daspo arrivato è di tre anni senza obbligo di firma, ma in tutto saranno 30-35, perché gli altri lo stanno già scontando». Sono atalantini, nessun infiltrato di altre tifoserie. Ci si chiede come mai sia scattato il Daspo, visto che le violenze non sono avvenute allo stadio. Semplice: non è il Daspo classico, emesso dal questore o dal giudice dopo una condanna per reati commessi a una manifestazione sportiva, ma quello preventivo, «disposto nei confronti di chi, sulla base di elementi oggettivi, risulta avere una condotta violenta o tale da porre in pericolo la sicurezza pubblica».
Associazione per delinquere – Troppo poco? «Non mettiamo limiti alla Provvidenza – dice il sostituto procuratore Carmen Pugliese, che si occupa del caso -. Purtroppo, non sempre ci sono prove per avere capi d’imputazione più penalmente rilevanti della radunata sediziosa, del lancio di oggetti o della resistenza a pubblico ufficiale, che magari portino alla detenzione.
Gli ultrà non sono terroristi, ma sono ben organizzati. Hanno coraggio, se non addirittura spessore criminale. L’associazione per delinquere? Ci si potrebbe arrivare». «In passato – precisa però l’avvocato Riva – soltanto alcuni tifosi del Verona sono stati condannati per questo reato». «Per troppo tempo c’è stato un atteggiamento di tolleranza sbagliato verso i violenti, anche da parte di esponenti politici – spiega il procuratore capo del Tribunale di Bergamo, Adriano Galizzi -. Mi fa piacere che qualcuno abbia fatto mea culpa», e il riferimento è al leghista Belotti, che lascia la curva dopo 35 anni. Poi la stoccata ad Antonio Percassi, che alla Festa della Dea salì sul palco con il capo ultrà Claudio «Bocia» Galimberti: «I presidenti dovrebbero tenere le distanze da certi personaggi».

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alessandro

    Caro Galizzi prenditela con i tuoi giudici che li lasciano continuare a fare quello che vogliono!

  2. Scritto da fla

    x Gusto: mah, dalla tua mail pareva trasparire che senza i ras della curva tutti perdono la voce…
    quindi delle due l’una:
    o lo stadio è un ammasso di pecoroni o bisogna avere il loro benestare per tifare…
    fla

  3. Scritto da Gusto

    X FLA. Innanzitutto ti ringrazio x aver cercato di facilitarmi,con la mia quinta elementare ero in difficoltà.Scusa,dove ho scritto che bisogna scendere a compromessi con i delinquenti?

  4. Scritto da REDS 65

    x i corti di memoria o i non presenti : il PRESIDENTE PERCASSI sul palco alla Festa della Dea ha piu’ volte invitato i presenti a sottoscrivere l’abbonamento (e di conseguenza la tessera del tifoso), in un luogo dove erano presenti striscioni con scritte a caratteri cubitali “NO ALLA TESSERA DEL TIFOSO”.
    ognuno tragga le proprie considerazioni !

  5. Scritto da soloatalanta

    Pausa-gelato al bar, leggo il divertente articolo di Serpellini su L’eco in merito agli incidenti di Alzano. Il giornalista fa dei distinguo, sostiene che non erano tutti lì per far casino, che i capi volevano solo manifestare pacificamente e che una minoranza, sotto l’effetto della cocaina (ooooh, la droga!), ha agito all’insaputa degli altri. Prosegue quindi la strana alleanza tra il diavolo (la curva) e l’acquasanta (L’eco): i fumogeni si mischiano all’incenso nella devozione a sant’antonio.

  6. Scritto da paolo

    Galizzi ha ragione e al di la’ dei risvolti penali di queste vicende il giardiniere non si arroghi piu’ di essere il rappresentante (legale?) dei tifosi atalantini, ma al massimo di capobanda

  7. Scritto da soloatalanta

    Come volevasi dimostrare.

  8. Scritto da @29

    “Chi non ha vissuto di Atalanta non può capire…” Ecco, sta proprio qui il problema. Se uno vive (solo?) di Atalanta (o di Milan o di Juve o di Inter o di Brescia….) è il caso che si faccia vedere da uno bravo, perchè si tratta di malattia ossessiva che va curata al più presto e che oltre a nuocere al malato, rappresenta un pericolo per la collettività (come già più volte dimostrato).

  9. Scritto da leandro

    basta con gli ultras moderni, rivogliamo i tifosi di una volta! no tessera, no tifoso !

  10. Scritto da Silvio

    …. ed il fratello di Galizzi aveva promesso lo stadio nuovo entro il 1985! Per fortuna per l’atalanta ci sono stati i bortolotti i ruggeri ed i percassi perche se fosse stato per i Galizzi…… l’atalanta sarebbe sparita da un pezzo. Percassi sa quello che fa.

  11. Scritto da kevin

    raccogliamo firme per pensionare il bocia, mandiamolo in un cantiere !

  12. Scritto da omar

    bocia vai al grande fratello cosi’ per tre mesi te ne stai fuori dai… bip !

  13. Scritto da fla

    silvio, qui si parla delle dichiarazioni di Galizzi (che fa un altro mestiere) non di suo fratello.
    se uno è un incapace non è detto che lo sia tutta la famiglia. anzi, per fortuna.
    anch’io sono convinto che percassi sappia ciò che fa.
    mi chiedo però se sappia con chi ha a che fare quando salta sul palco della festa con un farneticante giardiniere…
    fla

  14. Scritto da Supporter Atalantino

    Sono 30 anni che i capi Ultra dell’Atalanta straconosciuti fanno quello che vogliono in barba alla legge.La presa di posizione di Galizzi è sacrosanta,la convivenza dei presidenti di calcio con questi deliquenti deve cessare.PERCASSI SVEGLIA !!!!

  15. Scritto da erminio

    per n. 5 omar : io propongo l’isola dei famosi, viaggio solo andata, li’ la tessera non serve…

  16. Scritto da fate ridere

    senza bocia e senza ultras vedremo che ridere soprattutto in trasferta…gia a varese si è visto a malapena 500 persone e alcune macchine le hanno pure prese…quando con gli ultras si andava minimo in 5000 vedi le trasferte a milano degli anni scorsi.
    ma soprattutto attendiamo ansiosi di veder questi eroi da tastiera cosa faranno quando ci sara da andare in trasferte lontane piu di 100 km o al sud italia…ah ah ah tutti comodi sul divano a vedere sky!voi siete i veri tifosi!ah ah ah…

  17. Scritto da Dateci un'occhiata

    http://www.ilpost.it/stefanonazzi/2010/08/22/i-bravi-ragazzi-delle-curve/

  18. Scritto da Matteo

    @ Supporter Atalantino
    Almeno fino q uealche anno fa non ci si metteva davanti ai riflettori a fare certe cose…
    …si facevano a basta!!!

  19. Scritto da ndi' a laura !

    per n. 8 : ridete, ridete, il clima pero’ a bergamo sta cambiando, vedrete la prossima partita in casa…il calcio non ha bisogno degli ultras, ma il contrario. Ricordo 02.12.07 atalanta-napoli 5-1 prima partita senza ultras dopo il tombino

  20. Scritto da piero

    per n. 8 : cosa mi dice degli abbonamenti in curva nord esauriti e relative tessere del tifoso, fate tanto casino ma poi…

  21. Scritto da Gusto

    Domenica sono curioso di vedere l’effetto sonoro prodotto da quelli che preannunciano un gran tifo.Io ricordo che in passato,quando la nord è rimasta silenziosa per vari motivi,al Brumana – Bortolotti sembrava di essere a teatro,non volava una mosca.Probabilmente è il tipo di stadio che qualcuno vuole ,senza colore,senza calore.

  22. Scritto da angelo

    Il numero 8 incarna perfettamente quello che certi curvaioli credono, e cioè di essere fondamentali per la squadra. Il vero problema è che c’è gente, come appunto il presidente, che glielo fa credere.

  23. Scritto da fla

    scusa, Gusto, una domanda semplice semplice…
    ma non si può cantare e tifare senza per forza dover scendere a compromessi con delinquenza e violenza?
    o, in altre parole – per facilitarti – con delinquenti e violenti?
    fla

  24. Scritto da roby

    domenica 5 -9-2010, ultras : preparatevi a una grossa novita’ cioe’ 15.000 fischi e insulti vari dagli altri settori, in casa non vi e’ mai successo, c’e’ sempre una prima volta, non abbiate paura.

  25. Scritto da teresa

    sono la mamma di un ultras, domenica mio figlio dice di non volere andare allo stadio in curva nord perche’ ha paura… mi sapete dire perche’ ?

  26. Scritto da lina

    per teresa n. 15 : anche mio figlio e’ strano, di solito e’ spavaldo, ma domenica dice che sara assente in curva nord.

  27. Scritto da sempre piu ridere

    se è come la raccontate voi, sapete spiegarmi perchè quando il bocia era in curva tremavano i muri dello stadio fino alla maresana???basta vedere il tifo di atalanta reggina spareggio…da brividi, o tante altre occasioni.
    e ancora perchè sui treni degli ultras salivano migliaia di persone?
    e ancora perchè alla festa della dea fatta dagli ultras ci sono 10.000 persone ogni sera?
    potrei continuare a lungo ma meglio per voi se mi fermo qui…
    siete solo bla bla bla…

  28. Scritto da Seriano

    @40 e @41
    > Percassi sa quello che fa.
    MA CIERRRTO !
    Anche io sono convinto che il Perca sa quel che fa, anche io sono convinto che ha fatto i conti prima.
    E mi fa piacere che li sappia fare; quel che non posso condividere é proprio l’esaltazione e il compromesso con personaggi indegni

  29. Scritto da soloatalanta

    Caro 17, i muri della maresana tremarono talmente tanto che vinse 2 -1 la reggina… Lo vedi che siete inutili?

  30. Scritto da Francesca

    Per i fatti di Alzano devono essere condannati gli autori materiali dei disordini(quelli che erano armati e mascherati) . Dare daspo così a caso ai presenti alla protesta solo per far vedere alla gente che si sta indagando non è certo la soluzione del problema.

  31. Scritto da roby

    2 giugno 2003 atalanta -reggina 1-2 si giocava forse a curve vuote ?
    – non sapevo che i treni fossero degli ultras, pensavo delle fs…

  32. Scritto da gino

    gli avvocati dei daspati di alzano vogliono far ricorso perche’ hanno fatto casino ma non durante una manifestazione sportiva, ah ecco erano quasi sicuri dell’ immunita’, ben vi sta’- ultras liberi ? liberiamoci dagli ultras !!!

  33. Scritto da Elena

    E’ giusto condannare con fermezza i fatti successi ad Alzano e in generale tutti i fatti di violenza. Non trovo giusto però colpevolizzare un intero settore composto da migliaia di persone per l’imbecillità di poche decine teppisti travestiti da tifosi. Per quanto riguarda la Festa della Dea devo dire che nonostante la presenza di un giardiniere sul palco ho notato un clima di festa e di vera solidarietà non sempre riscontrabili in altri eventi magari tenuti in maggior considerazione:

  34. Scritto da marco

    bla,bla, bla, bla, bla, bla, domenica 5-9-2010 mandiamo a quel paese gli ultras, e urliamo piu’ forte cosi’ ci sentono anche i daspati che sono in questura a firmare il registro delle presenze !

  35. Scritto da elia

    44 daspo in fila per sei col resto di due, si unirono compatti e rimasero fuori…

  36. Scritto da leandro

    daspo, sembra il nome di un detersivo, era ora di far pulizia !!!

  37. Scritto da no ultras

    butta in aria le mani, e poi piegati a 90 sulla volante …
    canta insieme ai daspa’, anche se non siamo la’ (stadio)

  38. Scritto da marco usubelli

    ma perchè il sig. Galizzi come il questore non tornano da dove sono venuti?

  39. Scritto da tino

    senti che…scappano anche i cani sono arrivati i daspati, denunciati, diffidati, per 5 anni siete stati allontanati….

  40. Scritto da mirko

    ehi, ma che cattiveria con daspati, sono solo dei ragazzi, me li immagino chiusi in casa a piangere con la mamma !

  41. Scritto da Forsa assurrri

    Ma se vi riguardate le immagini di Percassi la sera della festa della dea lo capisce anche un bambino che era in aria……

  42. Scritto da pino

    fra 5 anni non vedrete l’ora di rientrare allo stadio che diventerete tifosi della tessera !!! tessera,tessera, la la la la la la la

  43. Scritto da Ultras dell'Atalanta

    Penso che ci sia una bella differenza tra chi quella sera è andato con l’intento di manifestare civilmente contro la tessera del tifoso (Ultras e Tifosi) e chi invece ha creato disordini (teppisti).
    Non mi sembra giusto condannare a priori gli Ultras, cantare canzoncine patetiche e insultare in genere i “daspati”… Poi fate come volete… Dietro a una tastiera è tutto facile!
    Ultras dell’Atalanta

  44. Scritto da andy dalla thailandia

    w gli ultras w il bocia w tutti i capi della curva perche’ nel tifare atalanta ci mettono molto di piu’ e non parlo solo di violenza di tutti i bla bla bla che scrivono qui.Chi non ha vissuto di atalanta, impossibile capire.

  45. Scritto da massimo

    n28 dietro una tastiera vale anche per te !!!

  46. Scritto da atalantaFOREVER

    si ma anche se fosse vero che la maggior parte sono andati ad alzano a manifestare pacificamente, ma io dico.. ma come ca**o hanno fatto a fidarsi di tutti gli altri. incoscienza e stupidità allo stato puro!!

  47. Scritto da Ultras dell'Atalanta

    n30… certo, vale anche per me! Infatti non mi sono permesso di insultare nessuno! Mi sono semplicemente limitato a dire la mia.
    Saluti… Ultras dell’Atalanta

  48. Scritto da Seriano

    Finalmente si é nominato PERCASSI, quello che per risalire la china della simpatia si é buttato anima e corpo nei curvaroli ultras (anima e corpo sì, portafogli NO! …ovviamente).

    Con le sparate tipo:
    “qui tutti DEVONO tifare Atalanta”
    “manderemo delle lettere alle famiglie dei neonati” (tipo una cartolina precetto x l’infanzia?)
    “qui a Bergamo comandiamo noi” (frase che da anni già impone a sindaci, geometri e muratori).

    Cosa si fa per il PORTAFOGLI! E pure vuole apparire candido!

  49. Scritto da GREAtguy

    seriano ma prova a rileggere la megac…..a che hai scritto e poi contatta la redazione e chiedi se ti fanno il favore di togliere il tuo post…. azz…ma proprio tutti li fate entrare????

  50. Scritto da bullo

    mi risulta che pure uno pseudogiornalaio ha preso il DASPO da Zingonia….è recidivo, pure lo scorso hanno era daspato XD

  51. Scritto da W LA DASPO

    ERA ORA! VIOLENTI FUORI DALLE PAL.E

  52. Scritto da genu

    sbaglaiato o giusto che sia il daspo l’ hanno preso 44 che hanno manifestato, ma non hanno commesso atti di teppismo, quelli che hanno fatto casino sono inpuniti, questa e’ la realta e’ inutile esaltarsi..