BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Da elettore del sindaco dico che è ora di lavorare”

Un elettore della lista Gandolfi a Curno, si dice deluso (e dichiara di parlare anche a nome di altri genitori) soprattutto dell'operato dell'assessore Trabucchi.

Più informazioni su

Un elettore della lista Gandolfi a Curno, si dice deluso (e dichiara di parlare anche a nome di altri genitori) soprattutto dell’operato dell’assessore Trabucchi.  

Buongiorno sig. Direttore,
a seguito dei vari articoli e commenti relativi al paese in cui vivo e risiedo, la prego di voler pubblicare questa mia mail.
Ho scritto tempo fa una mail, ed anche una lettera, al Sindaco Dott Angelo Gandolfi in merito alla vicenda "festa della birra".
Sono un cittadino come tanti e sono anche uno di quelli che ha votato la lista Gandolfi per Curno.
Sfortunatamente le scelte, forse per inesperienza, fatte dal Sindaco in carica, sono state le peggiori mai viste.
A partire dall’assessore Trabucchi, la quale sin dall’inizio ha dimostrato di "non essere all’altezza" del compito a lei assegnato. Questa non è solo la mia opinione personale ma bensì quella di molti genitori. In questi anni ha dimostrato di non sapere assolutamente nulla né di politica, nè tantomeno di amministrazione.
Sotto l’aspetto culturale se non fosse stato per il Sindaco, nulla si sarebbe fatto. La pubblica istruzione?? Un guaio dopo l’altro!
L’anno scorso ha ben pensato di raddoppiare la quota (più della metà) per il trasporto scolastico…. Siamo dovuti intervenire noi genitori con il Sindaco per sistemare le cose… questo è solo uno dei tanti guai che l’ex assessore ha combinato…tant’è che infatti è incappata in un guaio grosso!!! Come fa a non sapere che i parenti devono stare fuori dall’amministrazione???? Ma chi ha raccomandato questa ragazza???? Nulla di personale nei suoi confronti… ma la politica e l’amministrazione comunale non sono il suo lavoro! Ma il partito cosa dice in merito? Vorrei sentire la loro voce… grazie.
Spero soltanto che ora si possa iniziare a lavorare, visto che da tre anni non si è fatto nulla! Altrimenti consiglio al Sindaco o al resto dell’amministrazione di andare a casa……
Sinceramente
Alessandro F.
Nota: parlo anche a nome di altri genitori….
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da red

    in risposta al =2 voi pensate al vostro Partito che noi pensiamo al nostro vecchi ex DC.. che ogni 3 anni cambiate nome…

  2. Scritto da Roby J. F. K.

    In aggiunta a quanto detto dagli altri, posso dire che da tre anni il Comune è immobile! L’amministrazione è quasi inesistente! Non ho visto nulla di nuovo per il nostro Comune anzi! E che dire del parco giochi per i bimbi… Orribile e sciatto!! Sono sicuramente meglio quelli degli asili, che è tutto dire!! Semplicemente un fallimento!
    Il mio rammarico è di aver creduto in questa amministrazione.

  3. Scritto da alessandro f

    Buongiorno,
    vorrei rispondere al sig. RAID in merito alla mia mail precedente.
    innanzitutto ho parlato solo dell’assessorato alla cultura e pubblica istruzione e non mi sono riferito ad altri assessori, ne a Pedretti ne alla Carrara. In quanto, proprio in merito a quest’ ultima nulla ho da dire, anzi, a quanto pare è una persona che si da molto da fare. In merito a Pedretti pure.Non ho riscontri personali visto che non lavoro in Curno ma ho in compenso figli che frequentano la scuola…

  4. Scritto da RAID

    Caro Alessandro F.
    Non intendevo certo metterla in difficoltà, se poi non conosce a fondo l’ex Vice Sindaco Pedretti e l’Assessore Carrara.

  5. Scritto da cadregograd

    Il problema non è chi ci metti o chi non ci metti. dai rumors che ci sono pare che non vogliano proprio mollare la cadrega, stretti in una ridotta sino all’ultimo momento, pronti a uscire solo il 27 del mese per la prebenda. inutile chiedere le dimissioni, questi non mollano. Ovvio, continueranno a non fare niente e a rovinare quello che è stato fatto vedi la piazza, piena di erbacce, la fontana ferma (da mesi) per la rottura di un giunto o il danno che hanno provocato al selcuiato. Tirem Innanz

  6. Scritto da RAID

    Come non essere daccordo su giudizio riguardante l’ex Assessore Trabucchi? Ricordiamoci che la lista che ha eletto il Gandolfi non era una lista civica ma un cartello elettorale il cui logo sommavai tutti i simboli di partito. E pensare che era membro del direttivo provinciale di Forza Italia!!!. Ma chi l’ha nominata in giunta? Gandolfi. Chi l’ha protetta per oltre 3 anni? Gandolfi, E non è stata la sola scelta assurda. Ad esempio Il Pedretti e la Carrara li ha nominati sempre il Sindaco…

  7. Scritto da CURNO verso partito nazione

    PDL ASSENTE DAL DIBATTITO?

    http://udccurno.splinder.com/post/23228062/pdl-assente-dal-dibattito-ma-il-partito-cosa-dice-in-merito-firmato-alessandro-f

  8. Scritto da red

    A casa, a casa, a casa…!!!!! Basta, non ne possiamo più di voi! Dimettetevi così votiamo assieme alle nazionali in autunno!! A casa Berlusconi, a casa Gandolfi e tutta la truppa!!

  9. Scritto da DA SPAVENTO

    bene bene di bene in peggio, mi spiego, da un elettore della lista Gandolfi: è ora di lavorare, be mio caro signore io la apprezzo molto , ma se in questi 3 anni non ha fatto nulla mi può spiegare cosa fara gli ultimi due? solo mostre!! solo feste della birra! be faccia unA COSA VADA LEI A DIRE COSA DEVE FARE , le ricordo che il Sindaco a tuttora si trova in vacanza alla barba dei suoi Cittadini

  10. Scritto da E chi ci metti

    red, e chi ci metti?
    Franceschini, Bersani, D’Alema, Veltroni, e via discorrendo.