BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Preoccupa Ardemagni in versione Acquafresca Per il bomber inizio di stagione con il freno a mano

Per l'ex Cittadella un solo gol in questo inizio stagione e prestazioni dove non ?? mai riuscito a lasciare il segno.

Più informazioni su

La difesa sbanda ed il migliore nelle prime due giornate di campionato diventa Consigli, autore di interventi decisivi che hanno permesso all’Atalanta di non incappare in sconfitte; sbandate di una retroguardia ancora poco amalgamata e che lascia voragini in mezzo all’area (rivedere ad esempio la sforbiciata di Carrozza sabato con il Varese che ha scheggiato la traversa atalantina). Comprensibile, sia ben chiaro, che là dietro ci siano delle sbavature perché un nuovo tecnico inizia a curare e a fare “esperimenti” partendo dalla linea difensiva; è quindi naturale che alcuni meccanismi non siano oliati (come nel caso delle difficoltà sulle palle inattive già espressa dallo stesso Colantuono). Inoltre se si sbaglia dietro, ce se ne accorge subito.
Se il problema, prima della partita con il Varese, era tutto della retroguardia ora si guarda con preoccupazione anche al reparto offensivo incapace di mettere in difficoltà anche una sola volta i varesini. Si è data la colpa al vento dimenticandosi che i padroni di casa sabato pomeriggio hanno avuto tre nitide palle gol per portarsi in vantaggio (e questi non giocavano dentro teche di vetro per proteggersi dalle raffiche d’aria…). Attacco che fa rima con Ardemagni, l’acquisto principe estivo che in questo inizio stagione non sta lasciando particolarmente il segno. Se prendiamo in esame le cinque partite “vere” (oltre le due di B, la coppa Italia e le amichevoli contro Siviglia e Cagliari) disputate dai nerazzurri fino ad ora, tralasciando le sgambate con le varie rappresentative e squadre dilettanti di luglio, l’ex Cittadella è andato a segno una sola volta, contro il Foligno, l’avversario più debole incontrato fino ad ora dai bergamaschi. Nelle altre quattro partite del gol, nemmeno l’ombra. I giudizi nelle amichevoli sono stati impietosi con la totalità dei cronisti che “rimandano” l’attaccante, forse a causa della pesantezza dovuta alla preparazione fisica. Nel campionato le cose non vanno meglio: contro il Vicenza il rigore sbagliato, con il Varese mai pericoloso e sostituito da Ruopolo nella ripresa, tanto che qualcuno incomincia a pensare, toccando ferro, che si tratti del fantasma di Acquafresca. In caso, urge chiamata per i Ghostbusters per ridare al pubblico l’attaccante capace di andare in rete 24 volte in 43 partite stagionali l’anno passato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da abroatan

    Sig. M.M. che hai scritto questo articolo, ma lo fai perche’ ti serve di quadagnare qualcosa oppure non hai proprio niente da fare?
    Perche’ criticare questo ragazzo che fino ad ora come impegno e’ di gran lunga migliore che quel “Bidone” di Acquafresca? Dagli tempo qualche partita e’ vedrai di che pasta e’ fatto!, se col Vicenza avesse fatto gol, a questo punto era un campione vero? Gia’ domenica con Frosinone sara’ diversa la storia, e quando incontreremo il Siena sara’ gia migliorato.

  2. Scritto da giacomoatalanta

    credo che questo giornalista non sia degno di scrivere certe cose, un consiglio: cambia lavoro. forza ardemagni !

  3. Scritto da 1907bg

    ARDEMAGNI siamo tutti con te non badare alle chiacchere da bar

  4. Scritto da soloatalanta

    Ma il Mondo Atalanta prevede anche un centravanti che segni dei gol?
    Pensavo lo facesse il nuovo tabellone a colori…

  5. Scritto da greatguy

    x# 2 ma non hai mai pensato di farti l’abbonamento del brescia ed evitarci i tuoi commenti a dir poco fuori dal mondo??? ti ci vedo bene come brssciano.

  6. Scritto da greatguy

    ma cosa ti ha fatto percassi???

  7. Scritto da ro.pe,

    Ardemagni buon attaccante, l’ha dimostrato in precampionato e anche nella prima partita con il Vicenza. Acquafresca era un buon attaccante, ma a Bergamo ha deluso. Il paragone, in questo momento, non è proponibile, secondo me.

  8. Scritto da Marco

    Chi paragona Ardemagni ad Acquafresca secondo me non li ha mai visti giocare….

  9. Scritto da digeo

    Paragonare questo ardemagni all’acquafresca dell’anno scorso mi pare una follia; sabato ha giocato male come tutta la squadra, col siviglia e il vicenza si è mosso bene dimostrando comunque di giocare anche molto per la squadra…Certo che se cominciamo con questo disfattismo…valutiamo invece se è stato opportuno tenere a tutti i costi gente magari demotivata (manfredini, bellini) a discapito di altri giovani che vogliono emergere e farsi conoscere come pettinari, bonaventura, ecc…

  10. Scritto da enrica

    calma ragazzi, siamo solo alla seconda giornata!!! un minimo di pazienza!!!! riparliamone fra un mesetto… ardemagni farà sicuramente grandi cose!

  11. Scritto da ric

    ardemagni ha giocato molto bene contro il vicenza, un po’ meno a varese dove però va detto che tutta la squadra ha faticato. secondo me è un ottimo giocatore!

  12. Scritto da matteo

    Questo articolo a mio parere e sottolineo a mio parere è inutile, scorretto e soprattutto anti-atalanta, siamo alla seconda di campionato dopo una preparazione bomba che ci porterà a correre come matti a primavera e stiamo inventando questi problemi!!Il paragone acqua- arde?C’è un abisso e da pazzi solo a proporlo…..tempo al tempo usiamola bene la penna