BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“L’Europa sia islamica”, le prime polemiche su Gheddafi

Il leader ha offerto una edizione rilegata del Corano ad ognuna delle 500 hostess che hanno partecipato ad un incontro con lui, tre delle quali velate e convertite

Più informazioni su

Il leader libico Muhammar Gheddafi, giunto ieri a Roma, vedrà questa sera il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi dopo le polemiche legate al suo appello di conversione all’Islam "che dovrebbe diventare la religione di tutta Europa".
Gheddafi, per la terza volta in visita in Italia nel giro di un anno, ha offerto una edizione rilegata del Corano ad ognuna delle 500 hostess che ieri hanno partecipato ad un incontro con lui, tre delle quali velate e convertite.

L’arrivo in forte ritardo (il ministro Frattini lo ha atteso pe run’ora e mezza), il trasferimento da Tripoli nella capitale italiana di trenta cavalli berberi per i festeggiamenti per l’anniversario del Trattato di Amicizia italo-libico questa sera alla caserma ‘Salvo D’Acquisto’ di Tor di Quinto, l’incontro con 500 ragazze, le passeggiate serali con gelato e cocktail analcolico tra Campo de’ Fiori e piazza Navona. Sono il contorno, prevedibile, della visita del leader.
Le reazioni arrivano da Pd, Idv, Udc ma anche dalla Lega. L’eurodeputato del Carroccio Mario Borghezio parla di ”parole pericolosissime” mentre dall’opposizione piovono critiche sul premier. Livia Turco dal Pd chiede a Berlusconi di riferire in Parlamento al termine della visita del leader libico, spiegando che certo i ”vertici internazionali costituiscono sempre un momento importante a patto pero’ – aggiunge – che al centro vi siano gli interessi del Paese e non servano esclusivamente per qualche interesse particolare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.