BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Foppa ricomincia a lavorare

Test atletici per cinque atlete tra cui i volti nuovi di Noemi Signorile e Iuliana Nicu che si presenteranno a stampa e tifosi gioved?? alle 11.

Più informazioni su

Uno spiraglio di rossoblù si apre oggi sulla stagione 2010/2011.
Un primo gruppo di lavoro, composto da cinque atlete, si ritroverà infatti lunedì a Bergamo per test atletici e visite mediche: si tratta di Marina Zambelli, Sara Carrara, Caterina Fanzini e i due volti nuovi di Noemi Signorile e Iuliana Nucu, che si presenteranno alla stampa e ai tifosi giovedì alle 11.00 presso la Sala Stampa del PalaNorda.

Un’occasione imperdibile per i supporters bergamaschi e gli addetti ai lavori, che potranno conoscere l’alzatrice e la centrale che arricchiranno il gruppo della Foppapedretti per la stagione che darà il vi a alle gare nel mese di novembre.
Ma la conferenza stampa di giovedì sarà anche il momento in cui il Presidente Luciano Bonetti annuncerà un importante accordo di partnership che porterà il Volley Bergamo ad assumere una nuova denominazione: lo storico nome Foppapedretti Bergamo sarà affiancato da un nuovo co-sponsor che contribuirà a dare lustro alla Società rossoblù.
All’appuntamento non mancherà di essere presente l’intero Staff Tecnico, guidato dall’allenatore Davide Mazzanti. Staff interamente rivoluzionato che vedrà al lavoro, oltre al secondo allenatore Giulio Bregoli, anche l’assistente tecnico Stefano Lavarini e il preparatore atletico Danilo Bramard. Insieme a loro, lo scoutman Gianni Bonacina, alla sua settima stagione in maglia Foppapedretti.

LE SCHEDE DI BRAMARD E LAVARINI. Nato a Cuneo il 13 ottobre 1970, diplomato presso l’ISEF di Torino, Danilo Bramard arriva a vestire i panni di preparatore atletico della Foppapedretti Bergamo da Campione d’Italia, titolo conquistato con Cuneo nel campionato di volley maschile 2009/2010.
Entrato nel mondo della pallavolo nel 1993, collaborando con lo staff della Bieffe Cuneo, B1 femminile, affianca da allora l’avventura sui campi da gioco all’attività lavorativa in palestra, dove segue atleti professionisti di diverse discipline sportive quali ciclismo, tennis, sci, calcio e body building e li accompagna a risultati di notevole prestigio.
Dal 2005 è il preparatore atletico della Bre Banca Lannutti Cuneo, A1 maschile, con cui ha vinto una C oppa Italia nel 2006, una Coppa CEV nel 2010 e lo Scudetto nello stesso anno.
Nel 2006 e per due anni un’altra avventura nel femminile, collaborando con il Chieri Volley nel campionato di A1. Nella stagione 2010/2011 l’arrivo a Bergamo, per curare la preparazione atletica delle campionesse d’Europa.

Nato a Omegna (Vb) il 17 gennaio 1979, Stefano Lavarini arriva dal Club Italia e dalla Nazionale Pre Juniores per unirsi allo Staff Tecnico della Foppapedretti Bergamo in qualità di assistente.
Il suo esordio in panchina nel 1995, quale allenatore dell´Omegna Pallavolo fino al 1999 in Prima Divisione; dalla stagione 1999/2000 è stato allenatore in serie D e C e collaboratore in A2 e in A1 nell´Agil Volley Trecate Novara fino al 2002/2003.
L´anno seguente, un´avventura in serie C, con il Centro Volley Spezia, e dal 2004/2005 al 2006/2007 a Chieri: prima allenatore dell´InVolley Chieri, per du e volte consecutive campione d’Italia Under 15 e Under 16, poi secondo allenatore in A1 della Bigmat Chieri.
Nel 2003 l´inizio dell´avventura in maglia azzurra: prima da videoman e assistente della Nazionale Juniores femminile con cui conquista il titolo di campione d´Europa e il quarto posto ai campionati Mondiali. Dal 2007 è tecnico federale: allenatore della Nazionale Pre Juniores “B”, secondo allenatore della Nazionale Universitaria e infine vice allenatore della Nazionale Juniores con cui nel 2007/2008 ha conquistato un nuovo titolo europeo. Dal 2007 al 2009 è stato anche allenatore del Club Italia e, nel 2009/2010, vice allenatore del Club Italia in A2.

SCUOLA FOPPA 2010/2011.
Quinto compleanno per “Scuola Foppa”, la scuola pallavolo del Volley Bergamo, che si prepara ad avviare la sua quinta stagione, forte del successo che dagli esordi ha permesso di triplicare iscrizion i e numero dei corsi, forte anche del recente riconoscimento della Federazione Italiana pallavolo, che ha certificato ufficialmente “Scuola Foppa” come Scuola di Pallavolo FIPAV.
Anche quest’anno è ampia la possibilità di scelta di giorni e zone cittadine a disposizione di tutti gli iscritti che da ottobre a maggio vorranno divertirsi a imparare la pallavolo.
Gli insegnanti di “Scuola Foppa” sono diplomati ISEF che lavorano e collaborano con le squadre del Settore Giovanile rossoblu, garantendo sia il corretto approccio all’attività motoria, sia gli appropriati insegnamenti delle tecniche pallavolistiche di base.
Non mancheranno chiaramente i momenti di contatto con la prima squadra del Volley Bergamo Foppapedretti, dato che tutti gli iscritti a “Scuola Foppa” potranno assistere gratuitamente agli incontri del Campionato Italiano di Serie A1, di Coppa Italia e di Champions League che si disputeranno al PalaNorda per la stagione 2010/2011. E questa è solo una delle opportunità e iniziative che accompagneranno gli allievi.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare Enzo Bolla, direttore di “Scuola Foppa”, al numero 3355350329.
Nel mese di settembre le iscrizioni si effettueranno per le bambine e i bambini nati negli anni 2000, 2001 e 2002 nelle giornate:
lunedì 20 settembre: dalle 10.00 alle 12.00 al PALANORDA (P.le Tiraboschi) e dalle 15.00 alle 17.00
mercoledì 22 settembre: dalle 15.00 alle 17.00 al PALANORDA
venerdì 24 settembre: dalle 11.00 alle 13.00 presso la sede del Volley Bergamo, in via Albricci 11/a a Bergamo, e dalle 16.00 alle 18.00 presso la palestra dell’Istituto Falcone, in via Dunant 1 (trasversale via Broseta) a Bergamo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.