BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Civera trionfa al Triathlon Olimpico

L'atleta bergamasco davanti a tutti con il tempo di 2h 22m e 28s. Secondo classificato Pasqualini mentre al terzo posto si ?? classificato De Polis.

Più informazioni su

Sono arrivati un po’ da tutta Italia e non solo i 5.000 spettatori che la scorsa domenica sono giunti a Sarnico per assistere alla V edizione del Triathlon Olimpico Sarnico organizzato dalla Steel Triathlon in collaborazione con l’amministrazione comunale.
525 gli atleti iscritti alla competizione, che hanno rischiato di sfidare le frazioni di nuoto, ciclismo e corsa sotto la pioggia battente che, caduta nelle prime ore delle giornata, aveva fatto temere il peggio agli sportivi.
Ma scongiurato il pericolo maltempo gli iscritti hanno affrontato nel migliore dei modi il percorso diviso tra nuoto (1.5 km), ciclismo ( 42 km) e la corsa (10 km).
Ecco i nomi dei vincitori.
Il vincitore assoluto è stato Fabio Civera, bergamasco, con un tempo di 2 ore, 22 minuti e 28 secondi; Sempre Civera si è aggiudicato anche il titolo di Campione Regionale. Secondo classificato Bruno Pasqualini di Torino con un tempo di 2 ore, 23 minuti e 10 secondi e terzo classificato Luca De Polis con un tempo di 2 ore, 24 minuti e 28 secondi.
Per la categoria femminile invece la vittoria assoluta è andata a Maria Santi con l’ottimo tempo di 2 ore, 41 minuti e 43 secondi: l’atleta, iscritta nella squadra dell’atletica Bellinzago, ha battuto anche il tempo della prima classificata dell’edizione 2009 che era stato di 2 ore 43 minuti e 59 secondi.
Gli organizzatori plaudono al successo dell’iniziativa, in particolar modo alla novità dell’edizione 2010: la frazione di nuoto, che da quest’anno ha cambiato direzione portando i concorrenti a nuotare proprio accanto alla passeggiata a lago in direzione Predore, è stata infatti la più seguita con migliaia di persone attente a seguire la gara sia dal lungolago sia dal ponte tra Sarnico e Paratico.
Un’ultima nota: anche quest’anno parte del ricavato delle quote d’iscrizione, nello specifico oltre 500 Euro, sono state devolute all’associazione di volontariato missionario LoveBridges Onlus per un progetto di solidarietà a favore della Sierra Leone.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tonsi Oscar

    l’articolo è stato scritto bene. Cortesemente vorrei far notare che finita la frazione nuoto ai primi 10 ragazzi usciti dall’acqua hanno fatto sbagliare strada con la bici, facendogli perdere più di tre minuti .Grazie