BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cento osservazioni: Sovere adotta il Pgt

Il 16 settembre una seduta fiume per esaminare le proposte dei cittadini: poi il Comune della val Borlezza cambier?? faccia.

Sovere si prepara a cambiare faccia. Durante il consiglio comunale del 16 settembre prossimo, fissato per le ore 15, la comunità della Val Borlezza varerà infatti il nuovo Piano di Governo del Territorio (PGT), definendo così l’assetto futuro delle aree comunali.
Superate le verifiche geologiche, idrogeologiche e sismiche, effettuate nei mesi scorsi dal geologo Alessandro Chiodelli, Sovere ha già un nuovo aspetto, anche se al momento solo su carta. Il PGT sarà immediatamente operativo, e porterà alla costruzione di nuove infrastrutture secondo un programma a lungo termine.
Il PGT come strumento di pianificazione urbanistica comunale è stato introdotto in Lombardia nel 2005, ma, ad oggi, solo poche decine di comuni lo hanno adottato definitivamente in sostituzione del vecchio Piano Regolatore Generale: le elezioni comunali e i conseguenti cambi di amministrazione ne hanno spesso ritardato il funzionamento a pieno regime in molte località.
Per incentivare l’adozione di nuovi PGT, la Regione Lombardia sostiene finanziariamente i comuni, consentendo il rinnovamento della pianificazione locale. Sovere, uno dei primi comuni dell’Alto Sebino a terminare le procedure richieste dalla Regione, potrà quindi beneficiare dei contributi stanziati dalla Direzione generale Territorio e Urbanistica.
Al PGT di Sovere sono state avanzate critiche e osservazioni, che verranno discusse durante il consiglio comunale. Sono più di cento le proposte avanzate dai cittadini soveresi, che, come previsto dal PGT, possono partecipare attivamente alla programmazione urbanistica. Da qui la decisione dell’amministrazione di fissare il consiglio comunale nel pomeriggio, permettendo così di valutare singolarmente le varie situazioni.
Molte le richieste di edificabilità, anche da parte di aziende; l’assessore ai lavori pubblici Elio Moschini assicura comunque che il nuovo PGT prevede una volumetria minore rispetto al precedente piano regolatore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Silvio

    Era ora! Grazie della visibilita’.
    Non dimenticatevi di noi.