BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E’ scontro Paraguay-Atalanta per Barreto

Il ct sudamericano Martino accusa d'incompetenza la societ?? bergamasca in merito al "blocco" della convocazione del mediano in Nazionale.

Più informazioni su

E’ scontro tra Paraguay (meglio dire il ct Gerardo Martino, nella foto) e Atalanta. Motivo del contendere? Il centrocampista nerazzurro Edgar Barreto. A gettare il sasso nello stagno lo stesso ct che ha accusato l’Atalanta "di essere una squadra gestita come un club di quarta divisione", rea di aver bloccato la convocazione di Barreto per le sfide del 4 e 7 settembre contro Giappone e Cina. Martino ha continuato dicendo che è pronto a fare appello alla Fifa se i bergamaschi non metteranno a disposizione il giocatore.
Parole pesanti che però sono figlie della disinformazione dell’allenatore come dimostra la risposta della società bergamasca che pubblichiamo in seguito (comunicato stampa tratto dal sito ufficiale del club):

L’Atalanta BC è allibita e sconcertata dalle pesanti dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa dal Commissario Tecnico della Nazionale paraguaiana, Gerardo Martino. E’ evidente la disinformazione del CT Martino: la Federazione paraguaiana ha infatti annullato, a mezzo fax, la convocazione del giocatore Edgar Barreto per le amichevoli che il Paraguay disputerà il 4 ed il 7 settembre prossimi. La Federazione paraguaiana ha preso la decisione di annullare la convocazione di Barreto dopo essersi confrontata con l’Atalanta BC: il giocatore non ha infatti ancora raggiunto la migliore condizione fisica dopo l’infortunio subito a fine ritiro precampionato; per questo stesso motivo Barreto non è stato convocato dal tecnico Stefano Colantuono per la partita odierna contro il Varese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.