BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Manifesti anti-Fini: denuncia per vilipendio

I finiani di Bergamo annunciano una denuncia per vilipendio dopo aver visto ad Alzano i cartelli con un divieto di accesso al presidente della Camera.

Più informazioni su

Durante la festa della Lega Nord ad Alzano Lombardo, la Bèrghem Fest, che si sta svolgendo in questi giorni di fine agosto sono stati affissi sulle pareti manifesti rappresentanti il Presidente  della Camera On. dott. Gianfranco Fini (3° carica dello Stato) in un cerchio rosso sbarrato con una riga rossa raffigurante in modo chiaro ed inequivocabile il divieto del Presidente Fini alla festa della Lega Nord.
La campagna dell’odio continua in modo perentorio, la distruzione psico-fisico-morale del presunto o fantomatico avversario continua in modo sistematico, la delegittimazione dell’istituzione pubblica non si è lasciata disattendere anche in questa occasione di festa politica, il continuo non rispetto della persona e soprattutto di una delle cariche dello Stato rappresenta un modo di far politica sbagliato, privo di contenuti e non propositivo, si vuole demolire una persona su fatti extraparlamentari (magari famigliari o personali) solo perché politicamente è inattaccabile, proprio come per il Presidente Fini. E’ un modo di far politica che deve finire per sempre poiché la politica è dialettica e confronto di programmi, idee, valori morali, etici e politici con la p maiuscola.
Perseguendo questo becero sistema stritolatore si fomenta una folla già consolidata e si allontana dalla politica chi è stanco di liti e litigi andando di fatto ad aumentare il partito degli astenuti.
Una denuncia per vilipendio delle istituzioni costituzionali verrà depositata lunedì presso la Procura della Repubblica di Bergamo e porterà la firma del sottoscritto.
Fabio Belotti
Coordinatore Provinciale Generazione Italia Bergamo
e Responsabile circolo Generazione Italia Gianfranco Fini Bergamo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Nicola

    Egregio Dottor Belotti, all’insegna della classe e pacatezza propria dell’On. Fini che dovrebbe essere d’esempio per tutti (invece delle ridicole liti da mercato rionale a cui siamo abituati) avrebbe dovuto ignorare con eleganza il discusso “manifesto”. Evitiamo certe provocazioni, dobbiamo avviare un sistema responsabile, diverso, educatvo e maturo di fare politica, altrimenti anche G.I. è la solita zuppa riscaldata. Con tutto il rispetto.

  2. Scritto da m.d.l.

    Penso che Bergamo si è scocciata dell’atteggiamento della propria tifoseria che anche in questa occasione ha evidenziato la propria indole “distruttiva”…..da guerriglia civile…..
    Quindi ……..che vadano a casa loro………..

  3. Scritto da maurizio - -

    Al Sig. BALDELLI,
    al posto di dare epiteti gratuitamente solo per il piacere di riempirsi la bocca o meglio la penna, i politicanti del sud sono ben altri, e visto che non è informato glielo dico io : Fini è nato a Bologna………………….. igno—te

  4. Scritto da omega

    fini vai a casa… tu e i tuoi finiani…. bergamo si è scocciata..

  5. Scritto da italia2020

    era ora che qualcuno iniziasse a opporsi alle str…lega-pdl.spero solo che questo sia solo un modo di “pizzicare” e spero che fini assieme ai suoi circoli comincino presto a difendere queli valori di nazionalità, uguaglianza e legalità che ha già annunciato.cambiare idee nella vita si può però ora bisogna portarle avanti e avanti i giovani!!

  6. Scritto da Bergamì söl Sére

    Bravo Lele sei un osservatore oculato,ti pongo un quesito:chi organizza e partecipa a gran parte del servizio”d’ordine”della Berghem Fest leghista?

  7. Scritto da MARCO BONZI

    I PALADINI DELLA LIBERTA’ E DEL PLURALISMO DENUNCIANO PER VILIPENDIO.
    GLI EPURATORI FINIANI SI COMPORTANO DA EPURATI.

  8. Scritto da ANTONIO BALDELLI

    Il signor Belotti potrebbe consigliare a Fini di cominciare a lavorare che alla veneranda eta’ di 58 anni non ha ancora fatto.
    Io proprio non capisco come uno che vive al nord possa credere ancora ai politicanti del sud,bisogna essere proprio dei c….oni.

  9. Scritto da Quando l'amore c'è

    Sù signor Belotti non faccia così, sta parlando di Lega e Pdl , dei partiti dell’Amore (per cosa ?).Non ha visto con quanto amore si sono occupati dei dissenzienti ? senza andare tanto indietro dalla moglie di B. ai Boffo ai Fini. Credo che nessun argomento come l’affitto del cognato di Fini abbia avuto tanto spazio su giornali e tv nella storia , dalla rivoluzione francese alla prima volta dell’uomo sulla luna. Non c’era altro da dire ? Forse di un’italia devastata e a pezzi SI’.

  10. Scritto da Controcorrente

    Esordio poco brillante di Generazione Italia Bergamo.
    Dà proprio l’idea di voler utilizzare le carte bollate al posto dell’azione politica per contrastare la Lega. Ottenendo probabilmente l’effetto opposto.
    Dovete contrastarla sul territorio, sulle sue contraddizioni, eventualmente su compagne, generi e figli che hanno posizioni e incarichi, sul super-rapporto con CL e CDO quando Bossi dice che gli Ex-DC sono dei trafficononi, etc…
    Insoamma contrasto politico, non di carte bollate.

  11. Scritto da Maurizio

    Fini è di ben altra statura politica e culturale rispetto ai tirapiedi di Silvio.Bisogna essere dei depressi per pensare ad una simile ed infinitamente remota possibilità . Gli unici che vi vengono a trovare sono gli”ultras ” perchè lì si trovano a casa e vi menano.

  12. Scritto da lele

    il manifesto ricorda quelli preparati dagli ultras della curva nord per Mazzone e per Vieri.
    Sarà un caso?

  13. Scritto da walter semperboni

    denuncia per vilipendio?Ma smettetela imparate dal compianto Presidente Cossiga,glie ne dicevan di tutti i colori e lui con molta ironia lasciava passare tutto;ma poi io mi chiedo,ma cosa pretendete si dica di fini,visto che cambia idee,come un camaleonte cambia colore,visto il fattaccio di Montecarlo;solamente perchè è la terza carica dello Stato,è un santo?Allora Berlusconi è…GESù!!!

  14. Scritto da Enzo

    il signor Belotti potrebbe trovare di meglio da fare, anche la satira ormai è invisa ai finiani, il problema è che regalano tante occasioni. Inattaccabile politicamente, ma non faccia ridere per favore, uno che dice sempre il contrario del suo schieramento è tutto meno che inattaccabile. Certo, nascondendosi dietro la poltrona ovviamente…

  15. Scritto da paolo di destra

    ma questo belotti non si vergogna? ora abbiamo gli intoccabili!! forse se fini rispondessa a qualche domanda… ma chi fa politica, possibile che ricorra alla magistratura!! belotti che pessimo esordio!

  16. Scritto da roberto todisco

    Secondo me la lega nord dovrebbe costruire una statua tipo san carlone in onore di fini, in quanto ogni volta che la 3^ carica dello stato apre bocca, bossi guadagna voti e la lega raddoppia i suoi consensi da quando an è stata sciolta….fini oramai rappresenta solamente solo se stesso, un OPM Ominide Politicamente Modificato; Da ex militante dell’MSI prima e di An poi ODIO fini, per noi (che pagavamo di tasca nostral’affitto della sede di AN) la casa di montecarlo è l’ultima triste vergogna…