BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Non erano scontri, ma un vero attacco alla polizia”

Il questore ha spiegato che l'attacco è stato fatto perchè gli agenti cercavano di "impedire loro l'accesso alla struttura, dove si trovavano anche donne e bambini".

"Non ci sono stati scontri di piazza, sia ben chiaro, ma un attacco dei tifosi alle forze dell’ordine": così il questore di Bergamo, Matteo Turillo, ha commentato gli incidenti di mercoledì sera ad Alzano Lombardo, dove i tifosi dell’Atalanta hanno tentato di interrompere un comizio con il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, per protestare contro la tessera del tifoso. Il questore ha spiegato che l’attacco è stato fatto perchè gli agenti cercavano di "impedire loro l’accesso alla struttura, dove si trovavano anche donne e bambini".
"Tutto è stato talmente blindato – ha aggiunto – che non sono arrivati". Hanno comunque tirato bombe carta, fumogeni e incendiate alcune auto. Il questore ha spiegato che non ci sono feriti tra i civili, ma è rimasto ferito un agente della Digos da una bomba carta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da la Belota

    Concordo con il Questore è stato un attacco alla polizia.
    Forse si dovevano prendere in precedenza provvedimenti soprattutto quando con una lettera gli ultras hanno minacciato il questore.
    Tanto più che si sapeva da quale computer “politico” era partita la lettera…….
    Basta con il buonismo………..

  2. Scritto da formica

    Non c’ero e quindi il mio commento é parziale ed é comunque di condanna totale della violenza e della ragioni che hanno portato alla protesta. Esprimo però una riflessione: da mesi gli ultras hanno dichiarato guerra alla tessera del tifoso preannunciando azioni eclatanti, come mai non si é fatto nulla per fermare prima questi esagitati? Dove é la capacità di indagine preventiva e di indivuzione dei capi? Cosa dobbiamo vedere ancora prima che il governo decida seriamente di intervenire?

  3. Scritto da BERGHEM

    NON GIUSTIFICO ASSOLUTAMENTE ATTI VIOLENTI DI QUALSIASI TIPO!!!!!! però una considerazione sul fatto che la polizia ci metta del suo nel creare un clima di tensione mi pare abbastanza evidente e non mi riferisco all’episodio di ieri sera ma a tanti piccoli episodi accaduti nella passata stagione

  4. Scritto da VedettaLombarda

    Non si fanno discosi generici, capito ?!
    mio figlio non ha dormito tutta notte per lo spavento! perchè ieri sera eravamo alla festa a mangiare!

  5. Scritto da Ezio

    Trovateli quei delinquenti. E qui permettetemi ma Percassi ha una grossa colpa, uno che vuol regalare la maglietta della DEA ad ogni nato e’ da ricovero.!!!

  6. Scritto da berghem

    sa ulet de me????? dighel a chei che i a fat casot….

  7. Scritto da s.g.

    chi era ad Alzano ha visto bene con quale dilettantismo è stato gestito l’ordine pubblico. Solo un caso ha evitato che qualcuno si rompesse la testa. Le giustificazioni del questore, per chi ha visto, sono puerili e dimostrano chiaramente che non è all’altezza della situazione. Il silenzio sarebbe stato più dignitoso.

  8. Scritto da baciok

    queste dichiarazioni del questore sono un offesa all’intelligenza di tutti sul lato dove è stato sferrato l’attacco si trovavano solo due carabinieri probabilmente gli stessi teppisti pensavano che dietro il tendone ci fossero poliziotti altrimenti sarebbero ulteriormente avanzati era da giorni annunciati , i pezzi delle bottigle molotof arrivavano anche in cucina dove c’erano le bombole del gas , un vero miracolo di fra tommaso ha evitato il peggio ,gli ordini erano di trattarli coi guanti?

  9. Scritto da marino foletta

    concordo con s.g …

    vedetta… daga mia la polenta a la sìra al to schett…. che dopo al dorma mia…

  10. Scritto da mauro

    dilettantismo nella gestione dell’ordine pubblico?la polizia che ci mette del suo nel creare un clima di tensione!?
    ma ci siete o vi fate?!
    quegli pseudo-tifosi meriterebbero solamente cinghiate sulla schiena e la gogna pubbilca!con l’aggressione che han fatto ieri sera, ora, rischiano di pagare TUTTI i tifosi e non dell’atalanta!
    siamo alle solite..per un gruppo di soliti noti idioti la pagano tutti!
    non meritate nulla!

  11. Scritto da QUESTORE DEL NORD

    a stò punto o nella polizia i sono degli incompetenti che non meritano di restare al loro posto o gli va benen cosi per fare le vittime e cmq, provare a mettere un questore del NORD ??? quelli meridionali mi pare che sotto sotto gli vada bene cosi

  12. Scritto da x 8 spetta un momento

    X 8 ……..siamo sempre con voi………aspetta un’attimo che anche loro hanno le loro colpe, anche pochi giorni fa sono andati a prendere un’atalantino pensando che non poteva avvicinarsi allo stadio, creando tensione e poi hanno scoperto che non c’era quel provvedimento,,,,,,,,,,,,,,,incompetenza o voglia di provocazione ??

  13. Scritto da Io

    Non so giudicare se le forze dell’ordine abbiano agito con l’adeguata prudenza , ma so che di fronte ai criminali la Polizia ha sempre ragione. FORZA POLIZIA E CARABINIERI SIAMO SEMPRE CON VOI!!!

  14. Scritto da B.d.B.

    Caro Questore le tue scuse mi annoiano. sapevate benissimo tutto quello che sarebbe successo. ai miei tempi si usavano i blindati e gli idranti e la piazza in rivolta tornava mansueta all’angolo.
    Sveglia, oppure ritornano.