BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Locatelli: “La politica della schedatura di massa fomenta la violenza”

"I Ministri e gli esponenti della Lega Nord, più volte protagonisti di espressioni violente, non hanno nessuna credibilità per recriminare".

Più informazioni su

Ezio Locatelli, segretario provinciale di Bergamo e membro direzione nazionale di Rifondazione Comunista, a seguito degli episodi di Alzano Lombardo ha rilasciato la seguente dichiarazione: “A quanto pare la Lega, più che essere alla testa di milioni di legionari padani pronti a marciare su Roma a difesa del governo Berlusconi di cui fa parte, è oggi al centro di durissime contestazioni per le assurde politiche di repressione e di schedatura portate avanti dal Ministro degli Interni Maroni. Ci riferiamo alla rivolta dei 500 tifosi atalantini di ieri ad Alzano Lombardo contro Maroni e contro la “tessera del tifoso”. La rivolta, come si sa, è degenerata in scontri e atti inconsulti. Non per questo rinunciamo a dire a chiare lettere della nostra ferma contrarietà a forme di schedatura di massa e di business che nulla hanno a che fare con sacrosante ragioni di sicurezza negli stadi. Non è assolutamente nostra intenzione avvallare forme di violenza che, sia detto, ancora una volta trovano alimento nelle deliranti dichiarazioni di Calderoli (“ai teppisti bisogna dare martellate in testa”). Ciò che deve essere chiaro è che i Ministri e gli esponenti della Lega Nord, più volte protagonisti di espressioni violente, non hanno nessuna credibilità per recriminare. A loro, totalmente incapaci di politiche atte a coniugare diritti e sicurezza sociale, rimane solo che agitare la politica della repressione e del manganello nonché, in un circolo vizioso, di fomentare malessere ed esasperazione. Una politica che siamo chiamati tutti a respingere con forme di mobilitazione ampia e pacifica togliendo a Maroni qualsiasi pretesto per fare della repressione a buon mercato”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sempre Più Lega

    Non sapete proprio più cosa inventare contro la Lega e la tessera del tifoso !! Adesso sarebbe fatta a favore dei ricchi, e contro i poveri !! Ma se costa dieci euro e dura dieci anni !! PER FAVORE INFORMATEVI PRIMA DI PARLARE SOLO PER ACCUSARE MARONI E LA LEGA !! Per Grazie. Semplice. Perchè chi è stato condannato per eati da stadio, non può averla e chi ha intenzione di continuare ad andare allo stadio, ci penserà due volte a delinquere, altrimenti per un bel po non ci entra più. TI PARE POCO?

  2. Scritto da veridis

    Le sue parole, formentano odio e violenza……..

  3. Scritto da gilda

    gabriele e i leghisti santi subito

  4. Scritto da Gabriele

    Evidentemente il Locatelli in questione non ha il bancomat,la tesserea sconti della benzina o di un supermercato globalizzatore come lui.La violenza non è mai arrivata dalla lega ma dalla sinistra:centri sociali,paci’ paciana.leoncavallo,quelli di mestre il cui capo poi diventa cons.della min.Turco,ecc.Sono questi che hanno distrutto la sede della Lega a Venezia,tanti gazebo e sedi di sez.LN.Ileghisti non l’hanno mai fatto.Gli imbecilli con molotov come ad Alzano sono sempre venuti da SINISTRA!

  5. Scritto da grazie

    SEMPRE PIU LEGA DAMMI UN MOTIVO PER CUI LA TESSARE DEL TIFOSO NON PERMETTERA PIU DI FARE I DELINQUENTI
    SOLO UN MOTIVO PER FAVORE

  6. Scritto da ff

    locatelli ha il mio supporto!
    finalmente qualcuno che ragiona…

  7. Scritto da Ultras informati

    Se siete interessati visitate il sito internet e informatevi sulle ragioni della protesta contro il Ministro degli interni:

    http://www.youtube.com/watch?v=yd88xAt0tGA

  8. Scritto da Luigi Castelli

    Maroni, il governo e i leghisti vogliono escludere dallo stadio le gente povera. I ricchi si comprano la tessera, i poveri rimangono a casa davanti alla TV o in galera. Far fare affari ai poteri forti (tipo Percassi) e reprimere chi protesta. Per fortuna questa volta gli è andata male. w gli ultras!

  9. Scritto da gianni belli

    Alla Lega Nord e a Maroni interessa solo far fare profitti ai ricchi (es. Percassi). Non gli frega niente dei poveri! Ai poveri il governo Berlusconi-Bossi sa solo preparare galera, sfruttamento e precarietà.

  10. Scritto da legista pentito

    i comunisti hanno ragione. La Lega si sente padrona di tutto. Le ura de mocala, Maroni e Belotti a pic e pala.

  11. Scritto da francarame

    pur di accaparrasi quattro voti siete disposti a far passare questo assalto!!!
    Del resto voi siete quelli che hanno mitizzato uno che voleva spaccare il cranio a un carabiniere con un estintore siete quelli che a fine guerra ha mandato nelle foibe intere famiglie …che credete di aver liberato Italia con i partigiani, e avete dimenticato il sacrificio americano. la tessera del tifoso è lecita
    o la tua paura che essendo schedati non possano piu tirare molotov per voi altri?
    Pacipaciana insegna

  12. Scritto da Maurizio(falso)

    Ma questo vive nel ’68. Spiegategli che il muro di Berlino è caduto e che siamo nel 2010. oppure pagategli un viaggio premio in Corea Del Nord.

  13. Scritto da CENO

    locatelli chi?rifondazione cosa?schedature di massa?si e poi deportazioni nei gulag(lo sai cosa furono o no?)ala’ Utopia!!!la politica e’ una cosa il tifo e’ un’altra.oppure brucia che nella Nord da qualche anno,non ci sono piu’ simboli politici…SOLO ATALANATA,le utopie le lascio ai sessantottini con i soldi e le barche (tipo il vostro ex segretario).bah?!

  14. Scritto da grazie

    Finalmente qualcuno dice qualcosa di sensato…
    ma si sa in Italia le cose vanno alla rovescia

  15. Scritto da dox

    Dio mio!!!! sempre colpa di altri gli atti violenti di alcuni…macchine bruciate per una tessera x lo stadio? Il Sig. Locatelli non si sente schedato quando usa la tessera dell’Iper (le info richieste sono le stesse)? trovo queste dichiarazioni allucinanti!

  16. Scritto da damiano

    ha ragione Locatelli, le martellate invece di darle ai teppisti le daremo ai comunisti. Ma esiste ancora rifondazione comunista? Fate una bella cosa tesserate quei 500 al vostro partito!

  17. Scritto da grazie

    locatelli ha ragione..

  18. Scritto da orazio coclite

    mandiamo avanti il Paci paciana che offrirà fiori e cioccolatini.
    Locatelli un bel tacer non fu mai scritto e lei parla troppo e a vanvera

  19. Scritto da Avanti così Maroni

    Forza Maroni. Abbiamo capito da che parte stanno i contestatori

  20. Scritto da grazie

    si orazio, tu invece parla e scrivi mi raccomando..
    questa è “democrazia”
    essere schiavo e fiero di esserlo vero orazio?
    locatelli mi dispiace per lei, immagino che frustrazione tentare di parlare con questa feccia educata dalle televisioni

  21. Scritto da ARIUL

    Mai stato allo stadio e lungi da me l’idea di giustificare i violenti!
    Ma i benpensanti alla fine mostrano solo di voler sempre stare esclusivamente e acriticamente dalla parte del potere, qualunque esso sia, e dei suoi ministri, anche se di specchiata arroganza, volgarità e incompetenza.

  22. Scritto da sergio

    A Cuba non è solo schedature. il problema é la sotto cultura di massa ch’é funzionale! Non solo ai padroni ma anche ai sindacati e la sinistra.

  23. Scritto da daniele

    Ma chi è sto …? Va bene la libertà di parola, però non usiamola per dire cavolate!

  24. Scritto da Locadel teela fo

    Chi non ha nulla da nascondere va allo stadio a testa alta senza paura di fare tessere, dire nome e cognome, perchè allo stadio si va a gioie per la propria squadra con gli altri. La politica difenda lo sport dagli imbecilli!

  25. Scritto da leggeugualepertutti

    Condanno la violenza e mi va bene la tessera del tifoso se servisse a sconfiggerla…. ma aggiungo che chi non ha paura di nulla accetta le indagini, si fa processare (e se politico si dimette in attesa di giudizio) e non teme di essere intercettato…. chissa’ perche’ questo i leghisti non lo hanno mai detto o fatto notare a quello di arcore, eh?

  26. Scritto da VedettaLombarda

    perchè non voglio predenre querele altrimenti avrei un’idea di come definire sto Locatelli…

    per fortuna non li vota più nessuno !

  27. Scritto da daniele

    Siamo “schedati” anche quanto andiamo a fare la spesa però non si lamenta nessuno perché ti fanno gli sconti! E’ tutta una manovra politica contro il governo, ma questa volta hanno esagerato, hanno attaccato “fisicamente” dei ministri e questo è molto grave!

  28. Scritto da pm

    A me pareva che ‘sti tipi fossero violenti anche prima della schedatura – non è che Rifondazione farebbe meglio ad occuparsi di chi lavora (o vorrebbe farlo), anzichè di chi tira molotov in mezzo alla gente? Non diamo la colpa alla società, se questi hanno seri problemi comportamentali…

  29. Scritto da tifoso ma contro Maroni

    Locatelli e Rifondazione Comunista hanno ragione. La tessera del tifoso è uno strumento di repressione e per fare affari. legghisti amici dei poliziotti e dei padroni.

  30. Scritto da Luca

    Io sono un pericoloso ultras. Rifondazione ha ragione e io la vivo sulla mia pelle. La polizia e la privatizzazione degli stadi serve solo ai padroni del calcio per fare profitto sulle nostro divertimento. fuori i leghisti dallo stadio!

  31. Scritto da Piero Ultras

    Basta ai benpensanti. Maroni e la polizia esclude dagli stadi i poveri per fare posto ai ricchi. La contestazione è stata un atto dovuto. Lega ladona il tifoso non perdona.

  32. Scritto da PalpaNédre

    Da uno che ha studiacchiato sociologia a Trento come buona parte dello stato maggiore delle Br, non ci si poteva attendere altro che la solita tirata retorica infarcita di corsa all’alibi, laide strumentalizzazioni politiche e minacciose rivendicazioni sociali. Insomma, la massa è vessata dal potere politico borghese e quindi ha sempre ragione. Dubito che esponenti della Lega Nord abbiano mai partecipato ad adunate sediziose come quella dei bovari di ieri, o che confezionino bombe carta.

  33. Scritto da Ta palpet trop

    @19- Hai ragione, quelli del campanile di venezia erano là per un pic nic , come pure i bergamaschi del pestaggio al cameriere e devastazione del locale (sempre a venezia), sempre pic nic. Nevvero ?

  34. Scritto da Fuso

    probabilmente li ha mandati Locatelli i tipi con le molotov in mano….

  35. Scritto da marco

    Ah,ah!!I Leghisti della Curva Nord hanno protestato nelle uniche forme possibili contro i Leghisti al Governo che non vogliono ascoltare le richieste della gente. In democrazia si dovrebbe protestare con i voti alle elezioni, ma con la legge elettorale che ci troviamo (il Porcellum di Calderoli) questo non è più possibile. Quindi i leghisti hanno cominciato a capire chi li sta pigliando per il culo. Poi a scandalizzarsi il pregiudicato Maroni…incredibile!!

  36. Scritto da walter semperboni

    Certo che,non riescono a capire di stare un pò zitti,basta dare contro al Governo sostengono pure sti facinorosi;A questa gente,ai no global,e a quelli dei centri sociali e ac quanto scrive anche a lei locatelli,bisognerebbe insegnarvi l’educazione e farvi risarcire i danni,magari siete voi di rifondazione ad avergli messo le molotov in mano;da quando non siete più al Governo,ne inventate una più dxi stalin..il vostro tempo le vostre ideologie,son passate da tempo!!!

  37. Scritto da Sempre Più Lega

    Per Locatelli e i suoi seguaci. SIETE RIDICOLI !! Pur di contestare Maroni, appoggiate quei delinquenti che sono contro la tessera del tifoso. E sapete perchè sono contro la tessera ?? Perchè non gli permetterà più di fare i delinquenti. State appoggiando quella gente che su facebook dichiara “onore agli ultrà dell’Atalanta”. Ma non ci è da stupirsi: siete centri sociali e no global e la violenza è il vostro fiore all’occhiello. Continuate così e grazie al cielo SPARIRETE !!