BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il Varese ?? una squadra tosta, sar?? una battaglia”

L'attaccante cerca il suo primo gol in campionato: "Prima di tutto per?? conta la vittoria della squadra. Il prossimo rigore lo tirer?? senza problemi"

Più informazioni su

Dopo il rigore sbagliato contro il Vicenza Matteo Ardemagni non vede l’ora di scendere di nuovo in campo per cercare il suo primo gol in campionato con la maglia nerazzurra:Sul mio rigore contro il Vicenza è stato bravo anche il loro portiere –commenta il numero 63 atalantino- Li avevo provati tutta settimana in allenamento e li segnavo sempre. Forse ho sbagliato nel tiralo a mezza altezza, avrei dovuto piazzarlo più basso. Non è arrivato il primo gol ma l’importante era vincere. Ce l’abbiamo fatta e sono contento per questo. Io proverò a rifarmi”. L’attaccante arrivato dal Cittadella svela poi un piccolo retroscena che fa capire il feeling che si sta creando con il suo nuovo compagno d’attacco: “Colantuono ci ha incaricato a me o al Tir (Tiribocchi Ndr) di tirare un eventuale rigore. Lui è stato bravo perché il primo l’ha gentilmente lasciato a me. Ho apprezzato molto il suo gesto. Il secondo, invece, sono stato io a cederglielo –prosegue sorridendo- anche perché altrimenti non sarei uscito dallo stadio”. Da vero bomber, poi, Ardemagni fa una promessa: “Se ci dovesse essere la possibilità di tirare un rigore lo farei di nuovo, senza nessuna paura. Un giocatore senza coraggio non può essere un vero giocatore”. Intanto l’occasione di timbrare per la prima volta il cartellino nerazzurro potrebbe arrivare nella prossima partita di Varese, contro una squadra che nella prima giornata ha sorpreso un po’ tutti sbancando Torino: “Sarà una trasferta tosta, perché il Varese è una gran bella squadra. Li abbiamo visti nella partita di Torino, dove hanno fatto un colpaccio. Sono giocatori che corrono molto e non mollano mai. Dovremo andare là e fare una battaglia. In casa o fuori dobbiamo essere sempre tosti  -conclude Ardemagni- e cercare di evitare qualche disattenzione di troppo come contro il Vicenza".

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cretini cretini

    e’ vero stia attenta l’atalanta. L’anno prossimo il varese gioca i premilinari di cempionlig
    l’atalanta invece chissà se riesce a vincerne una in serie b di partite. Sai? loro sono l’atalanta, mica il vareseeeeee….(!)