BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gli ultras atalantini attaccano Maroni

Circa 500 persone hanno interrotto il comizio del ministro alla "Berghem Fest" di Alzano, con lanci di petardi e fumogeni, per contestare la "Tessera del tifoso"

Più informazioni su

protesta tifosi atalantaA tre giorni da Varese-Atalanta, per cui stanno per essere messi in vendita i biglietti non senza qualche preoccupazione, gli ultras orobici hanno pesantemente contestato il Ministro dell’Interno, Roberto Maroni, che stava intervenendo alla "Berghem Fest" di Alzano Lombardo, kermesse provinciale della Lega Nord
Verso le 22, come riporta Bergamonews da cui abbiamo tratto la fotografia, circa 500 persone si sono avvicinate al palco dei comizi e sono state arginata da un centinaio di agenti. Dopo alcuni momenti di calma, gli ultras nerazzurri si sono spostati sul retro della festa e da quel punto hanno iniziato un lancio di grossi petardi e fumogeni in direzione del palco stesso.
Ne è seguito un fuggi fuggi generale con la guerriglia che, sempre secondo BergamoNews, si è spostata nelle strade circostanti dove alcuni mezzi delle forze dell’ordine sono stati incendiati.
Maroni è da tempo al centro della contestazione dei gruppi ultras di tutta Italia (ma anche di diversi tifosi "normali", dirigenti e calciatori, pur con toni più soft) a causa della creazione della cosiddetta "tessera del tifoso". Il Ministro anche ieri – martedì – ha ribadito con forza le sue posizioni in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.