BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“La Fiorentina mi vuole? Io non mi muovo da Bergamo”

Il bomber nerazzurro contro il Vicenza ha gi?? dato la sua prima strombazzata di clacson: "Fantastico giocare e segnare in uno stadio cos?? pieno"

Più informazioni su

Anno nuovo, squadra rinnovata ma il bomber è ancora lo stesso. Simone Tiribocchi ha dato subito la sua prima strombazzata di clacson stagionale nel successo contro il Vicenza:Dopo le prime due occasioni che non sono entrate come in Coppa Italia –ha detto il Tir- ho pensato che fosse un’altra serata stregata. Invece poi per fortuna è arrivato il secondo penalty per noi e ho segnato”. Un pensierino alla classifica cannonieri della B, dopo i dodici gol dello scorso anno in A, sembra quasi d’obbligo: “L’obiettivo principale è quello di portare in Serie A l’Atalanta. Poi ovviamente se ci fosse la possibilità di vincerla è logico che mi farebbe piacere. Comunque mi va bene qualsiasi cifra di reti, l’importante è la promozione prima di tutto”. Un successo all’esordio contro il Vicenza favorito, forse, anche dal sostegno dei numerosi tifosi presenti al Comunale: “Lo stadio era uno spettacolo incredibile. Se facciamo un intero anno così, sarà davvero dura per chi verrà a Bergamo. E’ stato veramente bello giocare con questo pubblico. Neanche in Serie A penso che abbiamo mai avuto così tante persone. Questo può essere utile anche per trascinare i numerosi giovani che abbiamo quest’anno in squadra”. La prossima partita vedrà impegnata l’Atalanta sul campo della neopromossa Varese. Una sfida che potrebbe nascondere diverse insidie: “Il Varese, come molte avversarie di quest’anno, è una squadra difficile da inquadrare. Ha mantenuto l’intelaiatura dello scorso anno aggiungendo qualche buon innesto. In molti la danno come possibile sorpresa, vedremo”. Infine l’attaccante romano rassicura i tifosi nerazzurri sul suo futuro a Bergamo, dopo le ultime sirene in arrivo da Firenze: “Non mi muovo da Bergamo, I tifosi possano stare tranquilli”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.