BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Impresa del Varese che vince 2-1 a Torino

Il campionato del Toro parte con il piede sbagliato. I lombardi guidati da Sonnino vincono nella partita che segna il ritorno in B dopo 25 anni.

Più informazioni su

TORINO-VARESE 1-2
Marcatori: Buzzegoli (V) al 14’ pt, Neto Pereira (V) al 35’ pt, Obodo (T) al 46’ pt.
TORINO: Morello; Filipe, Di Cesare, Ogbonna, Garofalo (Rivalta dal 28’ st); Gorobsov (Zanetti dal 1’ st), Obodo; Sgrigna, Belinghieri (Stefanovic dal 1’ st), Iunco; Bernacci. All. Lerda.
VARESE: Moreau; Pisano, Pesoli, Camisa, Pugliese (dal 39’ st) Figliomeni; Zecchin (Osuji dal 20’ st), Buzzegoli, Corti, Carrozza; Cellini, Neto Pereira (Mustacchio dal 3’ st). All. Sannino.
Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Il campionato del Torino parte con il piede sbagliato. Impegnati in casa contro il Varese, i granata sono stati sconfitti 2-1 all’esordio in Bwin. Lerda mette in campo il tridente Sgrigna-Bernacci-Iunco ma la maggiore organizzazione della matricola della B prende il sopravvento sulla manovra granata. I lombardi trovano il vantaggio su calcio piazzato di Buzzegoli al 14′, destro a giro sulla barriera che impala Morello. Reazione sterile dei padroni di casa e il Varese passa ancora dopo la mezz’ora: al 36′ una ragnatela di passaggi libera Neto Pereira (nella foto) in mezzo all’area che fa fuori Ogbonna e insacca il 2-0. Sul finire del primo tempo una fiammata di Obodo, al primo gol con la maglia del Toro, riapre il match. Nella ripresa Lerda mantiene il tridente ma il Toro non riesce a recuperare, uscendo dal campo senza punti, mentre i lombardi guidati da Sonnino vincono nella partita che segna il ritorno in B dopo 25 anni. 

Guarda i pezzi di varesenews.it sulla partita:

La cronaca

Le foto della gara

Le parole del tecnico Sannino

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.