BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brevetti depositati, Bergamo terza in Lombardia

Nei primi cinque mesi del 2010 i brevetti depositati in Lombardia sono stati 9 mila, di questi 377 in Bergamasca.

Più informazioni su

Dagli accessori per la spiaggia alle borse per la bicicletta, dai nuovi metodi per produrre gelato in casa ai condizionatori contro la calura. Crescono sempre di più le invenzioni per l’estate dei lombardi: +2,7% rispetto a luglio 2009, pari a circa 700 domande depositate dal 1980 ad oggi. E se la creatività privilegia il mare (65 invenzioni, +3,2%) rispetto alla montagna (2 invenzioni), non manca chi cerca soluzioni innovative per la bicicletta (316, +1,9%), per la valigia (44, +7,3%), per il sole (42, +2,4%), per gli accessori legati alla spiaggia (23, +9,5%), per il campeggio (14) e per la macchina fotografica (17). Ma anche chi resta in città d’estate può magari beneficiare di brevetti depositati in Lombardia: sono infatti 85 le invenzioni che riguardano il gelato (+2,4%), 5 la produzione di granita, 74 i condizionatori per rinfrescare l’aria (+2,8%). E’ quanto emerge da una elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati dell’Ufficio italiano brevetti e marchi, nei primi cinque mesi del 2010. Complessivamente nei primi cinque mesi del 2010 i brevetti depositati in Lombardia sono stati 9 mila in aumento del 5,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Oltre a Milano che ne conta oltre 7 mila e 100 (+2,7%), si distinguono anche Brescia con 505 (+18%) e Bergamo con 332 (+17,7%). Ultima per numero di domande ma prima per incremento rispetto al 2009 Sondrio, che ha raddoppiato (+108,3%) passando da 12 a 25 brevetti. Forti incrementi anche a Lecco (+44,2%) e Como (+36,1%).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.