BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Cromo, perchè non coinvolgere il Consorzio di Bonifica?”

Un cittadino che segue le vicende dell'inquinamento della Bassa si chiede perchè non sia mai stato interessato l'ente.

Più informazioni su

Buongiorno Direttore,
da un mese circa il suo giornale segue con attenzione il caso della falda acquifera della zona Treviglio, Castel Rozzone ecc.., infatti ho contato ben 15 articoli correlati, all’ultimo di qualche giorno fa del Sindaco di Treviglio, che denuncia un’azienda di Verdellino. Dando una rapida occhiata a tutti gli articoli ho notato che al problema del cromo esavalente questo è il problema, si sono interessati in molti assessore regionale all’ambiente, sindaci dei comuni interessati, che hanno commissionato studi della falda oltre ad aver avuto il supporto dell’arpa. In tutti questi articoli ho notato che mancava un soggetto, che mai viene citato, come se non esistesse ed è IL CONSORZIO DI BONIFICA MEDIA PIANURA BERGAMASCA. Nella mia totale ignoranza in materia chiedo, avendo visto dal loro sito le attività che svolgono riguardano la prevenzione di questi problemi, come mai non sono stati coinvolti nella risoluzione o addirittura nell’accertamento del problema. Se le cose stanno come vengono descritte negli articoli il Consorzio di Bonifica non è mai stato interpellato. Grazie 
M.D. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mannaggia

    Il CdB cominci a dare un’occhiata al livello di pulizia della gronda sud già esistente. Mi basterebbe.

  2. Scritto da md

    Signori è una provocazione, pago da 30anni questo balzello,ma se leggeste gli articoli correlati vi accorgereste che questo ente(decreto legge del 1955),è come un fantasma.Qualcuno magari,ci potrà spiegare con cortesia,il perchè cdb non è stato interpellato.Grazie

  3. Scritto da Water

    Perchè non si capisce perchè esiste.

  4. Scritto da ilario

    numerose sentenze della Cassazione hanno invitato i consorzi a provare il vantaggio che ogni singolo gabellato riceve dal pagamento del dazio medievale…

  5. Scritto da no carroccio

    Bergamaschi , consorziamoci per bonificare il ns. territorio dalla presenza del CDB ! e’ un inutile baraccone, la Lega cosa dice, forse qualche suo iscritto e’ nel consiglio d’amministrazione?

  6. Scritto da Lee Mortacci

    Sig M.D. ma lei dove vive ? Faccia un referendum nella Bassa su che destino vorrebbero per il Consorzio di Bonifica ! Che venga sciolto e le sue funzioni assorbite da un ufficio tecnico già esistente, provinciale o regionale !