BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“A Curno soldi solo agli amici degli amici”

Pubblichiamo il comunicato del Pd di Curno, che attacca il sindaco Gandolfi dopo il recente defenestramento dell'assessore Sara Trabucchi.

Più informazioni su

Pubblichiamo il comunicato del Pd di Curno, che attacca il sindaco Gandolfi dopo il recente defenestramento dell’assessore Sara Trabucchi.

La recente vicenda del tardivo “licenziamento” dell’Assessore Trabucchi a seguito delle polemiche sulla Rock and Beer fest pone alcune riflessioni politiche.

Su questa festa si è scritto già molto e da tempo: il patrocinio dato dal comune (con relativo contributo di 5.450 all’associazione Brave Generation co-fondata dalla sorella dell’Assessore; le deroghe, pesanti, ai regolamenti comunali per permettere l’ubicazione, il finanziamento ed il prolungamento della manifestazione; il tardivo tentativo del Sindaco di salvare la giunta scaricando l’ex Assessore
Trabucchi, ormai indifendibile.

Si pongono però altre due questioni, diverse ma legate tra loro: anche a non voler prendere per buone le voci che da tempo parlavano della realizzazione di una festa dei circoli del PDL sui terreni utilizzati per la Rock And Beer Fest (a quel punto dotati di tutti i servizi necessari) resta il sospetto (e forse qualcosa di più) di un evento utilizzato, certamente dall’ex Assessore, ma anche da esponenti del PDL locale, per garantirsi una esposizione mediatica lunga, con le due proroghe, quasi un mese!

Il tutto, ed è grave, all’insaputa di giovani che ci sono andati per divertirsi. E qui ci si collega ad un’altra questione, molto più importante di questo piccolo “scandalo” da strapaese che è, sin dall’insediamento nel 2007, la visione del lavoro delle associazioni da parte di questa giunta PDL-LEGA.

Già nel gennaio 2008 la Lega Nord, in un suo volantino mai rinnegato dal Sindaco nè dalla maggioranza, chiese le dimissioni dei vertici di quattro associazioni, liberamente eletti, colpevoli solo di mancato allineamento politico rispetto alla nuova amministrazione PDL-LEGA.

Nel 2009 c’è stato il caso dell’associazione “le Muse” (mai amate dal Sindaco) svuotate delle attività nate con loro, dei contributi e degli spazi…Infine anche quest’anno, si nega un contributo all’Oratorio per la realizzazione del CRE estivo (304 partecipanti e indubbia utilità sociale) con la scusa della crisi ma si danno 5450 Euro più concreta assistenza del personale comunale ad una associazione i cui fini non sembrano più meritori di danaro pubblico.
Non parliamo poi dei soldi spesi per la rivista “24035 Curno BG” o di opinabili megamostre di pittori scelti per antica conoscenza diretta del Sindaco;

Sponsor o no è stato speso danaro pubblico!!

L’impressione è sempre quella: premiare chi si mostra ossequioso vicino all’amministrazione e bastonare chi non si allinea o disturba.
Questo non si chiama forse clientelismo?

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Bobi

    Diciamo che a Curno come dappertutto le associazioni che ciucciano soldi dal comune cambiano presidente in funzione della maggioranza che arriva in comune…adeguandolo al partito vincente. Poi ci sono i soliti originali ma che non fanno storia:vedi Le Muse. Che sono una versione laica dell’oratorio. Il Pedretti vive col principio di avere tutto e tutti sotto controllo e quindi tutti allineati.

  2. Scritto da curno verso partito nazione

    amici degli amici?

    http://udccurno.splinder.com/post/23202286/il-prossimo-candidato-sindaco-della-sinistra-curnense-si-accorge-che-ci-siamo

  3. Scritto da lanzichenecca

    Ma io mi chiedo se questa storia dei blog – vedi anche quello dell’UDC Curno – è l’alternativa ai Sudoku estivi… giovane passatempo per chi è in ferie!.A Curno, come nel resto del Paese, vige la solita ben citata necessità del fare e non del “blablabla” dei “quaquaraqqua”. Einstien scrisse: “Due cose sono infinite: l’Universo e la stupidità degli uomini, ma riguardo all’Universo nutro ancora qualche dubbio”.

  4. Scritto da vuoi una cadrega? dillo.

    quanto scritto dal n° 35 ricorda quel film di nanni moretti, Ecce bombo, mi pare, in cui lui, prima di andare ad una festa si chiede.. “mi si nota di più se non vengo o se vengo e mi metto in un angolo in disparte?” sembra questa la condizione dell’udc a curno, lo scrivono loro stessi.
    Auguri

  5. Scritto da adoro curno

    il 31 ha ragione. da ora in poi Ganndolfi-Piga- Arsistide per me non è altro che un rumore di fondo. come quei disturbi della radio che dopo un pò si impara ad ingorare per concentrarsi su quello che veramente accade in giro. D’altra parte con il linguaggio che usa (latino, terminologia difficile e involuta) mi pare chiaro che non voglia farsi capire (sono laureato iningegnerie, perchè dovrei sapere il latino?) magari perchè non ha niente da dirci di intreressante.
    22 mesi passano in fretta!!!

  6. Scritto da scritto da raid

    ma basta finitela li, ormai l”anno capito tutti chi è stò ARISTIDE, in aiax IL PROF, CLAUDIO PIGA, il reggi pantaloni del SINDACO,ma lasciatelo perdere e concetratevi su cose molto piu serie, che riguardi il territorio di Curno, l”avete capito tutti almeno spero! che lui è solo lui il supermen, lasciatelo, li al suo paese cioè quello di TREZZO, sull”Adda, a lui che gli interess è non perdere l”incarico del giornalino il 24035 ben remunerato.

  7. Scritto da Aristide

    Per #27: non se la prenda con me, se la prenda con Socrate, che ha creato la metafora.
    Per #26: se questo è il Leitmotiv della sua campagna elettorale, la sacralità delle associazioni, lei parte con il piede sbagliato. Gli uomini liberi hanno il diritto di ragionare, di dubitare di tutto e di domandarsi se, e sotto quali condizioni, le associazioni possano diventare catena di trasmissione del consenso elettorale. Come i ludi assessorili, del resto. Tutti.
    Per #25: nessuna risposta.

  8. Scritto da Massimo Conti PD Curno

    Al n° 28: trovo l’ennesima e chiara conferma che Aristide (e chi rappresenta naturalmente) pesi ogni parola, ogni azione, tutto insomma in funzione di una qualche utilità politico-elettorale o pratica, sopratutto quanto giudica gli altri, che si tratti dei liberi naviganti del blog o di esponenti politici locali. Quanto alla campagna elettorale da lei evocata, a Curno si vota a giugno 2012. Sono quasi 2 anni di tempo per onorare le tante promesse elettorali fatte dal Sindaco. Buon lavoro!!

  9. Scritto da madre furibonda

    Egregio Aristide (da ex gregis cioè fuori dal gregge ma nel suo caso vuole essere solo identificativo del ruolo che lei si vuole assumere rispetto alla comunità di Curno ma che la stessa mi sembra legittimamente non concederle e,la prego,ci risparmi il suo latinorum) concordo con quanto scritto nell’articolo e sottolineo la totale insensibilità per la situazione scuola da parte della maggioranza: nessun voto di scambio con gli alunni e studenti vero? nessuna volontà di investimento sul futuro!

  10. Scritto da Adamo&Eva

    Il capo dell’azienda va in vacanza, il suo c.d.a., in sua assenza, combina pasticci. Torna il capo e che fa? Mette una toppa sul colabrodo. Anziché azzerare il c.d.a.
    Il sindaco è colpevole quanto la Trabucchi del pasticcio sulla festa della birra. Così come tutta la giunta. Non sapevano? Sapevano e han fatto finta di non sapere? Mah… In ogni caso il sinadaco avrebbe dovuto e potuto ritirare la delibera di contributo, anziché rattoparla..con un altra.
    Quale coerenza? Gandolfi go home!

  11. Scritto da Massimo Conti PD Curno

    Aristide può scrivere quello che vuole ma nel 19 ha dimostrato di saper davvero poco della storia di Curno secondo lui egemonizzata da anni dalla sinistra.
    Dal 1946 al 1994 varie edizioni di mono bi tri quadri e pentapartito con la DC, dal 1994 al 2002 due consigliature monocolore Lega e dal 2007 PDL e Lega con Gandolfi. Forse Aristide si riferisce ai 5 anni (2002-2007) di amministrazione della lista civica Morelli? 5 anni su 64 eppure Aristide vede una Sinistra egemone a Curno.

  12. Scritto da raid

    Come si è definito Aristide la voce del Sindaco? Ho capito Bene? Libero tafanatore? Un tafano quindi. Che dite ci son due possibilità: la prima è di fondare il club Amici del tafano tipo il club amici della Topolino, per mettere insieme tutti i fan di Aristide; la seconda possibilità che mi viene in mente è invece di trattare il tafano come di solito si fa quando si avvicina…

  13. Scritto da Giuli

    La sinistra ragiona sempre dall’alto della propria superiorità, sono superiori a prescindere.
    Cari amici della sinistra di Curno, vi siete però dimenticati di indignarvi quando l’ex assessore Pedretti tentava (per fortuna senza successo) di far effettuare un’ispezione al centro culturale islamico di Curno, ve ne siete dimenticati anche allorquando è stata letta la dichiarazione del comandante Lamagna (vedasi blog UDC) che confermava ora e giorno.

  14. Scritto da raid

    Insomma secondo lei noi siamo il cavallo pigro e lei e il sindaco ci pungolate la coscienza, magari per renderci più attivi. Un atto meritorio quindi.
    Cosa ne dice invece di usare anche noi un bel gruppo di tafani per pungolare gli inerti cavalli che amministrano curno (compreso il cavallone bianco che ci fa da sindaco)? Grazie della splendida idea. Vado sulle pagine gialle a cercare un allevamnto di tafani.

  15. Scritto da Massimo Conti PD Curno

    Aristide. Con la 22 dimostra una volta per tutte non solo di non conoscere Curno, le sue associazioni e le loro attività, portando avanti tesi simili a quelle espresse nel famigerato volantino della lega del 2008, ma anche di non aver rispetto delle decine di Volontari che permettono a Curno di essere assai diverso dal cavallo inerte che lei pensa sia. Quale che suia la loro inclinazione politica. Io faccio a meno dei tafani e credo anche la maggior parte dei miei compaesani. Grazie

  16. Scritto da Lanzichenecca

    Sotto l’aspetto evolutivo i Tabanidi – la famiglia dei tafani – costituiscono un gruppo con particolari peculiarità, presentando nel loro ambito caratteri morfologici ed etologici tipicamente primitivi!
    Poco più di un’ameba!

  17. Scritto da ex curdomese

    A breve si scoperchierà la pentola del clientelismo di Mozzo e ne vedremo delle belle

  18. Scritto da michaijl ilarionovic

    In risposta al 14. A parte il fatto che nella giunta del maggio non era presente solo la Trabucchi, c’erano tutti tranne il Sindaco e Locatelli. A quel punto tutto era sul piatto. Poi nella successiva giunta che ha deciso la proroga il sindaco c’era. O no? Mancavano ancora Giovanni Locatelli e Carrara. poi mi scusi, lei dice che se aristide scrive una cosa il tal giorno allora il sindaco non c’entra… Ma che è? il portavoce ufficiale del sindaco? allora lo scriva che parla in nome del sindaco.

  19. Scritto da scritto da. pp.

    MA QUEL BRAVISSIMO ARISTIDE NON Cè BISOGNO CHE LO DICA LUI CHE è IL PORTAVOCE UFFICIALE DEL SINDACO, MA PENSO LO ABBIANO CAPITO PURE GLI ASINI, MA NON SOLO, Cè PURE SEMPRE LA MANINA DEL SINDACO, SI PERCHè LORO DUE, SONO UNA COSA UNICA. LE MIGLIORI TESTINE DEI BLOG. TUTTO QUELLO CHE SAN FARE.

  20. Scritto da Gian

    Stesse cose successe a Mornico (dove amministra ops comanda la lega) o con noi oppure sparisci.

  21. Scritto da BB

    Beh c’è poco da commentare; chi vuole capire ne ha tutti gli strumenti per farlo! Fanno bene coloro che denunciano certi comportamenti dannosi alla comunità.

  22. Scritto da pp.

    be io invece direi che ci sarebbe molto da commentare, ma tenendola molto corta: caro GANDOLFI, lei che si è sempre dichiarato una persona molto intelligente, faccia x cortesia le chiedo, la cosa piu intelligente, della sua vita. molli lasci il tutto e lasci fare il SINDACO a chi veramente ne ha le capacita, senza Offese si inteda,

  23. Scritto da white fox

    Ma la lega appoggia ancora questa amministrazione o no? Nell’articolo su L’eco di BG dello scorso venerdì Pedretti parla come leader di una forza di opposizione, ma non è uscito nulla di definitivo.
    C’è la mancanza di fiducia nel sindaco gandolfi e basta. Mi pare però che con le regole elettorali dei comuni se salta il sindaco si va tutti a casa, non si può cambiare sindaco in corsa… Allora?

  24. Scritto da Coerenza

    Credo sia lo stesso atteggiamento dell’amministrazione PDL-LEGA di Calusco che ha di fatto allontanato due associazioni non allineate. Dopotutto sono coerenti con gli insegnamenti del loro capo-padrone nazionale.

  25. Scritto da white fox

    Ad aristide. Che significa il suo intervento? a quanto so la precedente giunta morelli non ha mai chiesto alcun cambio al vertice delle associazioni di volonntari e nemmeno proposto nomi. Ricordo il volantino leghista, brutto davvero. E ricordo anche che il sindaco non ne prese le distanze, se non dai toni, mostrando di condividerne i contenuti, Come risulta aver condiviso tutto quanto ha fatto il suo vice sindaco Pedretti per almeno due anni e mezzo.

  26. Scritto da scritto da. pp.

    be ma non ci vuole molto, x capirla, il Sindaco ha cercato di tenerla il piu a lungo possibile cercando in tutti i modi di acciustarla, ma vistosi pressato da tutte le parti, si è poi deciso, anche perchè alla festa cè passato pure lui, chissa perchè? magari smentira ma sara molto dura smentire visto che cerano parecchie persone e magari con il cell, qualche foto, saranno scattate.

  27. Scritto da michaijl ilarionovic

    In risposta al 5, di Aristide.
    Come mai si defenestra il pedretti in 3 giorni nello scorso autunno (data che parte daql supposto blitz al centro islamico) e dalla giunta di fine maggio ci si mettono 3 mesi a congedare la Trabucchi? E’ un osso così duro oppure, come si dice, se questa festa della birra aveva le gambe andava? La comica smentita della sorella della trabucchi sembra indicare questa seconda ipotesi. Presi con le mani nella farina o in dialetto: i ha facc marù?

  28. Scritto da Aristide

    Per #8 – Significa l’auspicio di una ‘conspiratio bonorum’, cioè una convergenza dei cittadini che abbiano — fondamentalmente — intelligenza, cultura e senso antico della dignità. Io ho capito che la sinistra ha fatto la furbetta, meno becera di Pedretti, d’accordo, ma con la stessa logica. Del resto, quale sinistra? Quale destra? Il problema è oggi trovare uno che sia di sinistra, o di destra o anche niente di questo, ma che sia uomo, una razza antica: non larva aziendale, non politicante.