BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ucciso a colpi di pistola Arrestato l’assassino fotogallery

Felice Mariani di Melzo ?? morto, ucciso a colpi di pistola da Claudio Pinto, 37 anni, nella frazione di Rota Dentro.

Più informazioni su

Una lite tra coinquilini è finita in tragedia domenica mattina a Rota Imagna. Felice Mariani, 71enne di Melzo è morto, ucciso da quattro colpi di pistola, in via Sesto San Giovanni nella frazione di Rota Dentro, poco dopo le 11.
L’autore del delitto, Claudio Pinto, carpentiere di 37 anni, armato di una 38 Special, è stato subito fermato dai carabinieri di Zogno (nella foto a fianco).
Dalle prime indiscrezioni sembrava che in passato ci fossero state diverse discussioni tra i due e che il delitto si fosse consumato dopo un’ennesima lite. Invece il figlio della convivente di Felice Mariani, Andrea Faini, smentisce tale voce dichiarando che mai i due avevano bisticciato e tantomeno l’avevano fatto domenica mattina.
Secondo la sua ricostruzione, Claudio Pinto, che da alcuni mesi soggiornava nella palazzina di tre piani, ha incrociato sulle scale Mariani. Ha affrontato il coinquilino con la sua pistola, acquistata solo pochi giorni fa (aveva una licenza per "uso portivo") e gli ha esploso contro in tutto sette colpi, quattro dei quali hanno colpito a morte il pensionato. Gli spari hanno richiamato la convivente, Giancarla Severgnini, 61 anni. La donna si è affacciata sulle scale e si è vista puntare contro la 38 Special. Ha cercato di scappare ed è stata a sua volta inseguita. E’ riuscita a mettersi in salvo rifugiandosi nel suo appartamento: ora è sotto choc, ricoverata all’ospedale di Ponte San Pietro. 
Subito dopo la tragedia Pinto si è barricato in casa attendendo l’arrivo dei carabinieri di Zogno che lo hanno portato prima agli Ospedali Riuniti per medicare una ferita ad una gamba (che potrebbe essersi inferto da solo per inscenare un’aggressione) e poi nel carcere di via Gleno.
Le indagini sono affidate al pubblico ministero Letizia Ruggeri che ha disposto l’autopsia sul corpo di Felice Mariani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.