BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’unica certezza ?? Mondonico: “Partiamo dai box” fotogallery

La Celeste riparte con una mezza squadra nuova e la conferma del Baffo di Rivolta: "Usciremo alla distanza". Domenica l'esordio a Trieste.

Più informazioni su

Dopo l’ennesima rivoluzione estiva, con mezza formazione titolare cambiata rispetto allo scorso anno, l’AlbinoLeffe si presenta al via del suo ottavo campionato cadetto consecutivo (solo il Vicenza tra le squadre di quest’anno può vantarne di più consecutivamente) “partendo dai box” come ha dichiarato Emiliano Mondonico. La conferma del Baffo di Rivolta in panchina sarà una delle poche certezze da cui ripartire. Perché per il resto la Celeste è una squadra tutta da scoprire, a seguito della partenze di elementi dal peso specifico molto elevato come Ruopolo, Cellini, Perico e Laner. Senza contare gli ormai consueti problemi contrattuali, che come ogni estate compaiono in riva al Serio. Quest’anno gli interessati sono Cristiano, Sala, Passoni e Bombardini, con i primi tre attualmente fuori rosa in attesa di risolvere le loro questioni, e il “Bomba” richiamato solo per mancanza di alternative valide. In compenso sono arrivati giovani, e meno giovani, di belle speranze e con tanta voglia di emergere, come vuole insomma la rigida dottrina seriana, con la perla del ritorno di un grande ex come Regonesi pronto a fare da traino.  
“Nelle griglia di partenza delle favorite del campionato noi siamo ai box – puntualizza Mondonico – e come ogni anno proveremo a uscire alla distanza. La cosa da sottolineare è che noi, con la nostra politica, siamo in grado di far quadrare i conti e pagare gli stipendi a fine mese. Senza rischiare, come gli altri, eventuali punti di penalizzazione. Il mestiere dell’allenatore –prosegue il Baffo di Rivolta- è fare i salti mortali quando si ha a disposizione un mix tra esperienza e gioventù, per schierare una formazione competitiva in ogni partita. E questa una sfida che mi stimola parecchio”.
Intanto domenica sera alle 20.45 l’esordio nel campionato cadetto vedrà impegnati i seriani sul campo della Triestina. I giuliani, ripescati in B dopo la retrocessione ai paly-out dello scorso giugno grazie al fallimento dell’Ancona, si presentano ai nastri di partenza con una rosa rinnovata e tutta da scoprire.

MERCATO ALBINOLEFFE

Acquisti: Momenté (a, Varese), Martinez (d, Gc Biaschesi), Taugordeau (c, Carpi), Layeni (p, Prato), Piccinni (c, Udinese), Hetemaj (c, Panionios), Foglio (c, Vicenza), Tomasig (p, Reggiana), Regonesi (d, svincolato), Lebran (d, Parma), Cocco (a, Cagliari)

Cessioni: Esposito (a, Novara), Ruopolo (a, Atalanta), Branduani (p, Feralpi Salò), Di Quinzio (c, Montichiari), Madonna (c, Atalanta), Baqaj (a, Halmstad), Offredi (p, Reggiana), Perico (d, Cagliari), Laner (c, Cagliari)

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da maðurnokkur

    Bombardini a mio avviso andava trattato come tutti gli altri in scadenza di contratto. Comunque, in bocca al lupo a tutti…per “l’ottava meraviglia”!