BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Legate a un filo”, storie di donne in filanda

Domenica 22 alle 21.30 nel cortile di vicolo Staletti andr?? in scena uno spettacolo dedicato al vec chio lavoro delle donne in filanda.

Una storia tutta al femminile che ha per protagoniste cinque donne e una filanda. E il titolo di questa storia non avrebbe potuto che avere a che fare con il filo. “Legate a un filo” è lo spettacolo che Teatro 19 porterà in scena domenica 22  alle 21.30 nel cortile di vicolo Staletti ad Azzano san Paolo (ingresso libero) nell’ambito del festival “A levar l’ombra da terra” di Araucaima Teater. 
Perno delle vicende di queste donne è appunto la Filanda, dove si produce filo di seta, fabbrica femmina per eccellenza, signora d’altri tempi. Una parola dal fascino antico e misterioso, ricordo di un mondo lontano, sbiadito e dimenticato, come una vecchia fotografia in bianco e nero.
Lei, madre-maestra di tante piccole donne, generazioni di bambine cresciute in fretta con mani esperte in mille minuscole danze.
Filandine è il loro nome, vite educate e destinate al duro lavoro. Vite tutte “legate a un filo”.
In questa storia il ricordo di un mondo d’altri tempi si presenta a colori, cinque attrici danno corpo e voce a donne giovani, tutte figlie della Filanda.
In scena Serena Balivo, Valeria Battaini, Chiara Cervati, Debora Righettini, Maria Rita Simone che firma anche la regia e la drammaturgia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.