BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Muore in un incidente stradale, ma prima i soccorritori la fanno partorire

La piccola ora è ricoverata in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione neonatale del Sant'Anna di Como. nell'incidente ferite 5 persone: due ricoverate a Como, due a Cantù e una a Tradate

Più informazioni su

E’ in condizioni disperate all’ ospedale Sant’Anna di Como la neonata che un medico del 118 di Como é riuscito a fare nascere in ambulanza, nella tarda serata di ieri, dopo il gravissimo incidente stradale che ha coinvolto la madre a Gironico, vicino a Como.

La mamma, una ragazza di 21 anni residente nella zona, era sul sedile anteriore della Volkswagen Golf guidata dal marito e stava viaggiando con lui sulla propria corsia quando un’altra vettura, con a bordo cinque ragazzi, è uscita di strada scontrandosi frontalmente con la loro auto. L’impatto è stato violentissimo: ma se tra i ragazzi nessuno è in pericolo di vita, pur riportando ferite e fratture con prognosi di diversi giorni, per Maria Soraya Annibale residente a Villaguardia con il marito, il coetaneo Rosario Lunetta rimasto illeso, lo schianto è stato fatale.

La donna era alla 36esima settimana di gravidanza, cioè quasi al termine: e quando i soccorritori l’ hanno caricata in ambulanza il medico di turno, una donna, Francesca Gatti, si é accorta che era in condizioni molto gravi – aveva un grave trauma toracico – e ha quindi tentato di fare nascere la piccola con un parto cesareo prima dell’arrivo all’ospedale. Una scelta obbligata per cercare di preservare mamma e bimba, che non sono mai state separate, ma non è bastato: Maria Soraya Annibale è morta al pronto soccorso.

Ora la piccola è in rianimazione neonatale a Como, come due degli altri 5 feriti. Gli altri sono a Cantù e a Tradate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.