BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In arrivo 63 giochi per Phone 7

La prima ondata di videogiochi per Windows Phone 7 è stata annunciata dalla Microsoft al Gamescon, la fiera dei videogiochi in corso a Colonia.

Più informazioni su

La prima ondata di videogiochi per Windows Phone 7 (WP7) è stata annunciata oggi dalla Microsoft al Gamescon, la fiera dei videogiochi in corso a Colonia. Si tratta di 63 titoli che fanno parte del nuovo ‘universò Xbox Live, il sistema di gioco Microsoft che consente di giocare e comprare online videogiochi e che è presente attualmente in 35 nazioni. Tra questi vi sono ‘Asphalt 5’, ‘Guitar Hero 5’, ‘Assassin Creed’ e ‘Splinter Cell Conviction«, nelle versioni adattate per lo schermo tattile dei nuovi dispositivi. Altri titoli, promettono da Redmond, arriveranno in tempo per il lancio del nuovo Windows-fonino entro la fine delle vacanze estive. E, »in seguito, ogni settimana è previsto l’arrivo di nuovi giochi per gli smartphone WP7«. Microsoft ha detto di considerare il nuovo sistema operativo per telefonini intelligenti una delle sue »principali piattaforme per giochi« e che il »Windows Phone 7 integrerà tutti gli aspetti del servizio Xbox Live che i giocatori amano più, come le sessioni multigiocatore su Internet, le messaggerie, i tabelloni elettronici per i punteggi, e l’accesso alle librerie dei videogiochi«. L’acquisto di un windows-fonino darà automaticamente diritto ad accedere a tutti i servizi Xbox Live e a crearsi un ‘avatar’ come quelli delle console Xbox 360. Secondo gli esperti di Mashable, che anno già potuto provare i giochi sul telefonino, »la profonda integrazione tra i nuovi telefonini WP7 e la piattaforma online Xbox Live rende il nuovo sistema un serio concorrente sul mercato dei videogiochi per Apple e Android".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.