BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Firmata la pace per il calciobalilla

Rimane l'ordinanza promulgata dal sindaco Bosatelli con la limitazione degli orari in cui giocare ma con una deroga per la squadra che disputa il campionato Csi.

Più informazioni su

La “guerra” del calciobalilla a Villa d’Ogna si è bloccata con un armistizio. Il sindaco Angelo Bosatelli, firmatario di un ordinanza nei giorni scorsi in cui limitava l’orario dell’utilizzo del gioco nei bar per rispetto della quiete pubblica, dopo un incontro con i gestori del della Locanda e del Bich Bar (il locale più colpito dall’ordinanza) ha deciso di concedere una deroga all’ultimo locale impegnato con una propria squadra al campionato Csi di Calciobalilla. Per il resto rimane tutto come prima e cioè l’utilizzo dello stesso fino alle 22 da lunedì a giovedì, e fino a mezzanotte nel weekend; non solo, a settembre il primo cittadino leghista ha deciso di organizzare un incontro tra i baristi ed i cittadini che si sono lamentati per una riappacificazione definitiva.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Anfetamina

    @4 tù stai purè a milano…qui non servi!
    Manco a pagamento ti vogliamo..la

  2. Scritto da @4 anfetamina

    è per colpa di quelli come te che queste valli si desertificano..Peccato che continuiate a costruire seconde case..Per chi?OPer voi vale il motto:compra, paga e vattene???Accolgo l’invito e lo estenderò agli amici: andiamo in Trentino, A.Adige, che anche i mezzo-tedeschi sono più accoglienti dei bergamaschi!

  3. Scritto da @ 4 : infine..

    infine, già il tuo pseudonimo è tutto un programma. Ah Ah, nome omen (ovvero, visto che scrivi “Tù” con l’accento, e dimostri quindi di non conoscere neppure l’italiano, invece di giocare a calciobalilla, magari, ti suggerirei di frequentare qualche scuola serale, così tanto per eh, non offenderti)

  4. Scritto da non credo

    si, giusto, mettete un pass al ponte del costone, così quei pochi villeggianti che ancora vengono a rimpinguare le casse dei residenti (case, commercianti ecc., alberghi ormai pochi) andranno dove sono meglio accolti da gente più furba!! peraltro Milano ospita quasi tutta la vostra gioventù.. Sono con il sindaco: stroncare il casino! E intanto, un po’ più di educazione nei ragazzi e negli adulti!!!Cosa c’entra il biliardino???L’ordinanza vuole prima di tutto richiamare la gente sul problema!

  5. Scritto da A.A

    Poi questi amministratore piangono miseria xchè il turismo viaggia altrove Ognesi ATTENTI A VOTARE LA PROSSIMA VOLTA SE RIPETETE LO STESSO ERRORE POTRESTE TROVARVI L’ANNO PROSSIMO CON ILDIVIETO DI RUSSARE DI NOTTE

  6. Scritto da Alberto Da Giussano

    IGNORANZA…sono stati i milanesi a chiedere il divieto al bosatelli..ma voi date aria alla bocca come lo date………