BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da oggi si vendemmia in Franciacorta

Grazie all'andamento regolare della stagione, la raccolta delle uve destinate alla produzione di Franciacorta ha preso il via regolarmente.

Più informazioni su

Grazie all’andamento regolare della stagione, la raccolta delle uve destinate alla produzione di Franciacorta prenderà il via oggi. Saranno circa 3.000 le persone impegnate nella vendemmia, che proseguirà a settembre con la raccolta delle uve destinate ai vini Curtefranca Doc e Sebino IGT. Lo comunica il Consorzio per la tutela del Franciacorta. Il territorio bresciano è anche quest’anno fra i primi in Italia ad iniziare la vendemmia. Quest’anno, grazie alle regolari condizioni meteorologiche degli ultimi mesi e in seguito alle continue analisi effettuate dai tecnici del Consorzio e delle 101 aziende associate, la raccolta si preannuncia soddisfacente e in grado di fornire uve di ottima qualità. Le condizioni delle uve sono infatti molto buone, in virtù di una primavera mite, ma mai eccessivamente calda, e di un’estate che ha garantito un’ideale alternanza fra temperature calde durante il giorno e fresche durante la notte. La vendemmia avrà una durata di 15-20 giorni.
L’ufficio tecnico del Consorzio per la tutela del Franciacorta stima una produzione complessiva di circa 220.000 quintali d’uva fra Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco, provenienti da una superficie vendemmiata complessiva di quasi 2400 ettari. I calcoli tengono conto di una riduzione delle rese intorno al 10% sul totale della produzione, a causa di alcuni eventi grandigeni che si sono verificati nei mesi estivi. «Le premesse per un’annata di grande qualità ci sono tutte – spiega Maurizio Zanella, Presidente del Franciacorta – anche se l’ultima parola sull’esito della vendemmia si potrà dire solo fra qualche mese, quando si potrà valutare l’evoluzione dei vini. Certamente -continua Zanella- il nostro obiettivo primario continua ad essere il perseguimento di un livello qualitativo d’assoluta eccellenza e non la quantità a tutti i costi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.