BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cellulari, rischi sabbia e acqua in spiaggia

Il 75% delle riparazioni si effettua nel periodo estivo, software e display i problemi più diffusi.

Più informazioni su

L’estate è il periodo in cui si guastano più facilmente i telefonini abbandonati sotto al sole anche al riparo dell’ombrellone o utilizzati con le mani bagnate o con tracce di sabbia. L’indagine è interessante e curiosa, a condurla è la CPP Italia, azienda che in realtà si occupa proprio di polizze contro i rischi di furto, uso fraudolento e danno accidentale dei telefonini.
La ricerca è stata realizzata interpellando centri di assistenza per cellulari in tutte le città italiane. E da questa emerge che il 75% delle riparazioni si effettua nel periodo estivo o post vacanziero: tra giugno e agosto (30%), ma soprattutto al rientro dalle ferie (45% da settembre a ottobre). Secondo i dati elaborati da CPP Italia, le tipologie di guasti più ricorrenti sono i problemi al software (33%) e la rottura o la cattiva visualizzazione del display (30%). Meno frequenti i guasti della tastiera (10%), del microfono e/o auricolare (9%) e dell’hardware (6%). Molto limitati anche i problemi per «ossidamento» da liquidi (6%) e i problemi alla batteria (4%). Usate quindi il cellulare con cautela anche in spiaggia, soprattutto se si tratta di uno smartphone di nuova generazione, veri gioielli anche da 700 euro di prezzo che vanno trattati con il riguardo richiesto dall’investimento fatto.

(da corriere.it)

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.