BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A 150 all’ora sulla A4 tra Brescia e Padova? Di’ la tua

Per il presidente della Serenissima ?? possibile applicare in questo percorso quanto previsto dal nuovo codice della strada e ha gi?? avviato le pratiche.

Più informazioni su

A 150 chilometri orari lungo la A4 nel tratto tra Brescia e Padova? Sembra possibile e anche in tempi piuttosto rapidi visto che il concessionario vuole applicare la possibilità introdotta dal nuovo codice della strada. Le pratiche per innalzare il limite sono, infatti, state già avviate. A spingere è soprattutto Attilio Schneck, presidente della Provincia di Vicenza e della società di gestione della Serenissima, per il quale le novità introdotte dalla normativa sono tagliate su misura per un’autostrada a tre corsie per senso di marcia come la Brescia-Padova. Schneck non si limita a dire che «si può fare». Pur non garantendo i tempi, il presidente della società di gestione dimostra di avere fretta. Tanto da aver già attivato, annuncia, uno dei primi controlli richiesti dalla legge, ovvero la verifica dei tassi di incidentalità.
E i primi risultati, garantisce Schneck, «ci permettono di applicare il nuovo limite». Manca però l’ultima condizione, ovvero l’istallazione di un sistema automatico di monitoraggio della velocità media, il cosiddetto «safety tutor». Per ora è previsto solo nel tratto tra Sommacampagna e Verona, che potrebbe essere il primo dove si potranno toccare legalmente i 150 all’ora.
Cosa ne pensi? Di’ la tua con un commento o con una email a redazione@bergamonews.it.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Leonardo Vecchi

    Assolutamente favorevole ai 150. La struttura della strada lo consente benissimo. leonardo

  2. Scritto da Luciano Zanda

    Ma quando mai si potrà andare a 150 km ora su questa autostrada, considerando il traffico. Chi lo farà rischierà per se e per gli altri, amenoche non viaggi alle due di notte e forse all’ora !!

  3. Scritto da SI

    Giusto da applicare anche sul tratto Bergamo – Brescia.

  4. Scritto da maria luisa

    è pura follia.
    ma il decreto sulla sicurezza stradale non doveva essere per la SICUREZZA?

  5. Scritto da tironi gianluigi

    150 ORARI ? GIUSTISSIMO, FINALEMTE ANCHE IN ITALIA CI STIAMO AGGIORNADO SULLE STRADE.
    CHI VIAGGIA IN TERZA CORSIA A 150 KM MI SEMBRA REGOLARE E GIUSTO.

    gigetto

  6. Scritto da gran premio

    …cos’ le vedremo sfrecciare anche a 200.
    se vi piace…

  7. Scritto da corti-novis

    chi mi dice quanto consumo di benzina se vado a 100 km e quanto a 150km.?

  8. Scritto da io

    GIUSTO.
    PERO’ BISOGNA FARLO ANCHE TRA MILANO E BRESCIA.

  9. Scritto da W V.E.R.D.I.

    Parlano di elevare a 150 all’ora come se fosse chissà che.La mia auto 90 cavalli 1.9 di cilindrata in quarta arriva a 110 e ti sembra di passeggiare.e non è una fuoriserie..il limite dovrebbe essere 150 in tutte le autostrade e portarle in quelle più adatte almeno a 180.con i sistemi di sicurezza delle auto di adesso sarebbe giusto.per il resto…è inutile avere nel motore 200 cavalli se a guidare è un asino.gli incidenti mortali ci saranno pure col limite 10Km/h se ci sono gli imbecilli a guidà

  10. Scritto da Giuseppe

    @9: ecco, appunto, siccome la mamma degli imbecilli è sempre incinta, non serve dargli altri motivi di far danno!!!!!

  11. Scritto da W V.E.R.D.I.

    @10.Esimio lettore, allora a questo punto abbassiamoli i limiti.30 all’ora in autostrada, 10 in superstrada e solo a piedi in città.Il problema non sono i limiti ma gli asini al volante.Se fossero tutti responsabili non ci sarebbero incidenti nemmeno con limite 200 o,ce ne sarebbero lo stesso con limiti + bassi con asini per strada

  12. Scritto da dino

    Per il n 6 se vuoi suicidarti con il tuo bolide da 170.000 euro puoi farlo
    vai in pista ! (Paghi le tasse per mantenere il mostro?)

  13. Scritto da Mi sembra giusto.

    Era ora! E xché non sulla Mi-BG visto che ora c’é la quarta corsia?
    1° Corsia: gli imbranati e quelli che guidano col cappello.
    2° Corsia: i semi imbranati e i mezzi pesanti.
    3° Corsia: piccola e media cilindrata (fino a 1500 cc) e furgoni leggeri.
    4° Corsia: tutti gli altri e divieto ai neo-patentati fino a un anno.
    I drogati e gli ubriachi in bicicletta sulle strade minori e di campagna. Il che vuol dire che se li becchi gli confischi l’auto e gli regali una bicicletta.

  14. Scritto da Mattia

    @ Commento n° 13
    E’ proprio sbagliato quello che hai scritto. Non è che in base a chi sei e a cosa guidi devi sceglierti una corsia.
    Bisogna occupare la corsia più a destra libera. Imbranati o no, semi imbranati o no, professionisti o no.

  15. Scritto da Marco P.

    Io propongo un’altra soluzione, mi pare che la tecnologia ci permetta di creare dei cartelli o tabelloni informativi (relativi ai limiti di velocità) che impostino tali limiti a seconda del traffico. ES: Bergamo-Milano all’una di notte limite a 150 Km/h, mentre alle otto di mattina sarà a 130 Km/h, insomma come avviene quando piove … ATTENZIONE IN CASO DI PIOGGIA LIMITE 110 Km/h. O forse starò sognando.

  16. Scritto da Marco

    Non sono contrario ad aumentare il limite a 150 all’ora, ma solo su certe autostrade, (anche se per certe persone esiste già…), a patto che venga introdotta una legge, dove l’ammontare della multa, varia in base al reddito. Una persona che si può permettere 170.000 euro di macchina, e va a 300 all’ora, può pagare tranquillamente una multa da 45 mila euro (come è successo in Svizzera), rispetto a un “asino” con la Panda, che va 150 all’ora e prende prende 200 euro…Concordo con Mattia

  17. Scritto da Mi sembra giusto

    Caro il mio Mattia @15, ognuno propone quello che più gli garba. O no?

  18. Scritto da Marco

    per il tratto bergamo -milano mettete pure 250kmh soprattutto tra le 7 e le 20.

  19. Scritto da Marco

    anche tra la “barriera di milano e l’uscita viale certosa” mettete pure 400kmh.

  20. Scritto da DUE CALCOLI SEMPLICI

    DUE SEMPLICISSIMI CALCOLI.
    TEMPO GUADAGNATO PERCORRENDO A 150 KM/H IL TRATTO TRA BS EST E PD OVEST: CIRCA 7minuti e 50 secondi.
    SPAZIO DI FRENATA: CIRCA 140 metri (il 40% in più rispetto ai 130 km/h)
    NE VALE LA PENA?
    A VOI LE CONCLUSIONI.

  21. Scritto da B.d.B.

    Il limite di 120 all’ora sarebbe già troppo.
    Volete correre, andate negli appositi circuiti e divertitevi,

  22. Scritto da gigi

    come ci complichiamo la vita, oramai i 130 era accettati da tutti, invece i nostri politici sono perversi, gli piace continuare a complicale, istigare le discusioni…………….forse per distoglieci dalle loro porcate ??? PS ma abbiamo un ministo delle semplificazioni e gli altri sono delle complicazioni ?

  23. Scritto da paola

    Mi sembra giusto alzare il limite, il vero problema non è la velocità ma è il NON LIMITARSI delle persone… Per esempio : se in autostrada il traffico è intenso, il buon senso della persona è di non voler A TUTTI I COSTI percorrere i 130 km/h zigzagando a destra e sinistra pur di superare, ma di valutare la condizione di traffico ed adeguarsi ad essa.. Invece molte persone pensano di correre in motogp o f1 ed effettuano sorpassi azzardati sia ad alte che basse velocità….

  24. Scritto da gigi

    si 150, 130 in altri posti, 110 se piove propongo anche di regolamentare in base alla cilindrata, moltiplicando per l’età del guidatore, detraendo i punti persi, considerato se giorno o notte raddoppi, …………………che repubblica delle banane

  25. Scritto da Ol Claudì

    Il Limite non dovrebbe proprio esistere.
    La velocità va moderata a seconda del traffico presente.
    Se sono le 2 di notte e in tutta la milano – venezia ci sei solo tu , puoi andare anche a 150Km/h. Se è lunedì mattina e vai a 130Km/H sorpassando a destra perchè hai fretta TI SI DEVE RITITRARE LA PATENTE E BRUCIARLA!!!!! Se poi ti droghi o sei ubriaco fradicio è tutto un’altro paio di maniche!

  26. Scritto da battista belloni

    Prima impariamo ad andare in autostrada : bg-mi 4 corsie le due di destra vuote, la terza strapiena e la quarta ancor peggio..così poi si formano anche code chilometriche ed è il miglior modo per provocare incidenti..
    comunque sia sono favorevole ai 150 su qualsiasi autostrada a tre corsie..

  27. Scritto da CORRADO

    IL LIMITE DOVREBBE ESSERE DI 250 KM ORARI, E PER LE VETTURE DI OLTRE I 250 CAVALLI ILLIMITATO.
    IL PROBLEMA VERO E’ QUELLO DI CHI GUIDA CON LE PATENTI COMPRATE DA AUTOSCUOLE COMPIACENTI, DA CHI VIAGGIA CON MEZZI COLLAUDATI METTENDO DUECENTO EURO NEL LIBRETTO DI CIRCOLAZIONE, E DALLE INVASIONI BARBARICHE CHE STIAMO SUBENDO. UNO CHE HA PILOTATO UN CAMMELLO NEL DESERTO E POI SI TROVA A GUIDARE UNA PANDA A 20 ALL’ORA E’ PIU’ PERICOLOSO DI ALONSO A 337 ALL’ORA.