BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Dobbiamo scordare i brutti ricordi dell’anno scorso”

Il terzino romano non vede l???ora di cominciare la nuova stagione: ???Sar?? importante entrare in campo sempre con la mentalit?? giusta".

Più informazioni su

Il ricordo di quell’autogol contro il Bologna, che in pratica sancì definitivamente la fine del sogno salvezza, brucia ancora tanto. Anche per questo Federico Peluso non vede l’ora di cominciare la nuova stagione: Preferisco lasciarmi alle spalle tutto quello che è successo l’anno scorso e non parlarne più –dice il terzino nerazzurro- meglio pensare al nuovo campionato e a  fare bene quest’anno”. Un’annata che Peluso vivrà da protagonista principale, almeno da quanto emerge da queste prime partite: “Per ora sono stato schierato sempre tra gli undici e questo mi fa molto piacere visto che in settimana lavoro duramente apposta per questo. Poi comunque sarà sempre l’allenatore a fare le scelte giuste per il bene della squadra”. Venerdì finalmente si inizia, con il debutto in campionato contro il Vicenza al Comunale: “Sicuramente sarà un avvio non facile, ma come tutte le partite lo saranno per noi quest’anno. La Serie B è un campionato molto difficile e ricco di insidie. Sarà importante entrare in campo sempre con la mentalità giusta. Solo così potremo toglierci grosse soddisfazioni”.  Tra gli avversari della prossima Serie B, c’è anche l’AlbinoLeffe. La squadra che ha lanciato Peluso: “Hanno cambiato molto. Sono partiti giocatori fondamentali e sono arrivati dei giovani interessanti. In Coppa Italia però hanno fatto subito bene, e son certo che anche in campionato potranno dire ancora la loro”. Scorrendo il calendario ci sono le prime tre partite e le ultime quattro che si giocheranno al Comunale. Una situazione favorevole sulla carta: “Questo conta poco, perché possiamo essere solo noi a renderlo facile o meno. Indipendentemente da con chi si gioca, dobbiamo scendere in campo e dare sempre il massimo. Anche per cancellare al più presto i brutti ricordi dell’anno scorso”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da francesco

    caro peluso… peccato che un brutto ricordo dell’anno scorso sei tu…