BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

«Tradisco la Costituzione? Mettetemi sotto accusa»

È durissimo l’intervento del capo dello stato Giorgio Napolitano agli attacchi e le pressioni che in questi giorni si sono susseguiti dall’area Pdl - Lega

Più informazioni su

«Se tradisco la Costituzione, mi mettano in stato di accusa». È durissimo l’intervento del capo dello stato Giorgio Napolitano agli attacchi e le pressioni che in questi giorni si sono susseguiti dall’area Pdl – Lega.
A far traboccare il vaso è stata l’intervista del Pdllino Maurizio Bianconi, ex An rimasto vicino a Berlusconi, rilasciato domenica scorso a “il Giornale”. Un colloquio, quello tra il vice presidente del gruppo Pdl alla Camera e la giornalista del Giornale, iniziato fin da subito con parole molto pesanti sul Presidente della repubblica: “Giorgio Napolitano sta tradendo la Costituzione”.
Dal Quirinale è stata dunque diramata una nota molto dura, chi ha dubbi sull’operato del presidente della Repubblica può chiederne la messa in stato d’accusa, come prevede l’articolo 90 della Costituzione. Altrimenti si fermino tutte le insinuazioni sul Capo dello Stato e le "indebite pressioni, dice in sostanza il presidente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.