BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vacanze all’estero, bergamaschi tra i più spendaccioni

Tra le prime dieci province italiane per spesa all'estero, tra viaggi e lavoro, Milano e' prima con 674 mln, Bergamo settima.

Più informazioni su

Secondo un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano, anche nel 2010 gli italiani non rinunciano alle vacanze all’estero pur se con attenzione alla borsa e cercando il risparmio. E i bergamaschi sono tra i più "attivi".
Infatti, si legge sul sito delle Camere di Commercio, se la spesa complessiva per i viaggiatori che nel 2009 hanno scelto di superare i confini nazionali per fare vacanze all’estero ha sfiorato i 9 mld di euro, in flessione del -1,3% rispetto all’anno precedente, il trend in rallentamento e’ confermato nei primi quattro mesi del 2010 nei quali la spesa complessiva dei turisti italiani all’estero e’ risultata inferiore del 4,4% a/a, pari a 92 mln in meno. Aumentano pero’ i viaggiatori: oltre 300 mila in piu’ nel 2010, +7% rispetto allo stesso periodo del 2009, da 4,6 a 4,9 mln circa. 410 euro la spesa media pro-capite dei turisti italiani nei primi mesi del 2010, in diminuzione del 10,7% a/a, contro il -3,1% della variazione tra 2009 e 2008. Nel 2010 la Lombardia e’ prima sia per spesa complessiva (oltre 500 mln, 25,7% del totale italiano) che per numero di viaggiatori (1,8 mln, 37,3%) seguita dal Lazio (328 mln di spesa e 516 mila turisti) e dal Piemonte (169 mln e 516 mila turisti).
Tra le prime dieci province italiane per spesa all’estero, tra viaggi e motivi di lavoro, Milano e’ prima con 674 mln di spesa, il 12,2% della spesa di tutti gli italiani che sono stati all’estero nel 2010. La seguono Roma (11,2%) e Torino (5%). Quattro le province lombarde tra le prime dieci piu’ spendaccione, oltre a Milano, ci sono Varese (quarta con 230 mln) Como (sesta) e Bergamo (settima).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Italia adieu

    Mi sembra giusto!
    Berlusconi aveva chiesto in un famoso spot di fare le vacanze in Italia e noi abbiamo deciso di fare tutto il contrario!

  2. Scritto da grazie

    beh uno dopo tutte le str….e che sente in Italia ogni giorno non vede l’ora di espatriare…li capisco