BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Stato delinquente”, denunciato Bossi

il segretario dipietrista di Messina ha presentato un esposto per i contenuti del comizio di Arcene del leader leghista.

È stato depositato anche alla Procura della Repubblica di Bergamo (oltre che a quelle di Roma e Messina), e trasmessa al Tribunale dei Ministri ed al Presidente della Repubblica un esposto/denuncia nei confronti del ministro Bossi – così una nota del segretario cittadino dell’Italia dei Valori di Messina Salvatore Mammola – per vilipendio, offese e minacce allo Stato italiano e violazione del giuramento di fedeltà alla Costituzione ed alla Repubblica italiana prestato nelle mani del Capo dello Stato ai sensi dell’art. 93 Costituzione.
"Il ministro Bossi, retribuito profumatamente dai contribuenti italiani dal 1987, durante la festa della Lega Nord tenutasi in Arcene (Bg) in data 01/08/2010 ha definito lo Stato Italiano “delinquente”, nonchè di stare “attenti alla gente del Nord a non rompergli troppo i coglioni più di tanto”, – continua il dipietrista Mammola – dimenticando di essere un alto rappresentante istituzionale dello Stato Italiano, violando il giuramento di fedeltà prestato in data 08/05/08 nelle mani del Capo dello Stato durante la cerimonia tenuta al Palazzo del Quirinale. 
Questo gravissimo episodio avrebbe comportato in qualsiasi Stato democratico le immediate ed irrevocabili dimissioni del ministro e parlamentare ovvero la revoca di qualsiasi suo incarico istituzionale -sostiene Salvatore Mammola – mentre nel nostro Paese è passato inosservato e senza alcuna conseguenza, essendo abituati ed assuefatti alla quotidiana violazione dei fondamentali principi costituzionali e delle leggi italiane da parte di molti rappresentanti delle istituzioni e del Popolo italiano.
La denuncia presentata nei confronti del ministro Bossi – conclude Salvatore Mammola – tenta di ripristinare il principio di legalità apertamente violato".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberto fugazzi

    @ 26 e allora? che il padrone della INDESIT sia del PD non toglie il fatto che la legge che lui cinicamente usa per chiudere BREMBATE è stata votata dalla LEGA,al massimo dimostra che sia il PD che la LEGA sono vicini agli interessi degli industriali e molto lontani da quelli dei lavoratori! Per me questa non è una novità..anzi credo che tutte le baruffe politiche siano solo per dividersi il potere! Sono convinto invece che tutti CENTRODESTRA E CENTROSINISTRA condividano IL LIBERISMO PADRONALE!

  2. Scritto da wka

    ma perchè non ha denunciato anche il suo capo quando anche lui ha offeso il presidente?ve lo ricordate?
    io mi ricordo vagamente qualcosa del genere.

  3. Scritto da Alberto Da Giussano

    Il bello che se va ad elezioni aumenta i voti….

    Chissa il perchè!

  4. Scritto da Sempre Più Lega

    Invece di preoccuparsi di Bossi, Mammola si preoccupi del suo capo Tonino. Passa per un onesto, ma non viene a nessuno il dubbio che nessuno si occupi di lui solo perchè è un ex magistrato ?? Sai tra colleghi … E la foto col ristoratore criminale ?? A differenza della Sinistra, Noi della Lega accogliamo gli inviti di Bossi a ribellarci, ma in piazza ci andiamo tranquilli. NON ANDIAMO A FARE I TEPPISTI COME TANTI ESTREMISTI DI SINISTRA !! Quindi le parole di Bossi non avranno conseguenze gravi.

  5. Scritto da Sempre Più Lega

    Su questo blog tutti attaccano la Lega perchè ha definito, dieci e più anni fa, Silvioi un mafioso. Di sbagli e di cambiamenti radicali, nel corso degli anni, ne hanno fatti tutti i partite. Quindi cambiate musica, é sempre quella !! E per le promesse mantenute: non è colpa nostra se troviamo gente come Fini e Casini che non ci permettono di mantenere le promesse. in verità Voi odiate Berlusconi e ora odiate Noi che gli consentiamo di governare. NON VI LIBERERETE PRESTO DI NOI E DI SILVIO!

  6. Scritto da GI61

    torna nella tua nazione o nella tua città messina

  7. Scritto da sacco di roma.

    Beh non prendiamolo sul serio l’erede del guerriero di Giussano, lui non è un vero politico, neanche ministro è uno dei tanti che, sparando caz..te, vengono retribuiti con i denari provenienti dal saccheggio di Roma. Abbiatene pietà, con la misera paga che percepisce, deve pagare, tra l’altro, anche l’istruzione ad un figlio molto intelligente.

  8. Scritto da dino

    BOSSI DELINQUENTE PAGATO CON I NOSTRI SOLDI!!
    LA LEGA E? LA VERGOGNA DEL PAESE:

  9. Scritto da Alberto Da Giussano

    ….ahahah altra manciata di voti x la lega alle prossime elezioni!

  10. Scritto da wka

    secondo me certa gente non ha niente da fare.
    ITALIA DEI VALORI ma qualcuno mi spiega quali sono i loro valori?

  11. Scritto da Gianni

    Penso che quel segretario di Messina non abbia altro da fare e quindi tutto si risolverà nel nulla; l’importante è screditare la Lega anche se non è facile e alle prossime elezioni ne vedremo delle belle.
    Per quanto riguarda i soldi che prende sono anche di quelli di chi lo ha votato e quindi è meglio pagare lui che qualcun’altro.

  12. Scritto da Al_solito

    Come al solito bossi non si smentisce. Grida “Roma Ladrona”, ma lui sta con il più ladro d’Italia.
    Adesso, e non è la prima volta, grida “Stato delinquente”, ma visto che lui è ministro (si fa per dire) non è parte integrante dello Stato? Quindi LUI è un delinquente. Spero che i bergamaschi si risveglino dal loro torpore e li caccino a casa Ben ha fatto l’IDV a denunciarlo, abbiamo sopportato troppo

  13. Scritto da W L'ITALIA

    Piccolo momento di notirieta’ per Salvatore Mammola,se no nessuno sapeva chi era costui.Cosa si fa’ pur di apparire.

  14. Scritto da no carroccio

    ho votato Lega sino a dieci anni fa quando era schierata contro la politica ladrona a favore di mani pulite : adesso e’ dall’altra parte della barricata con il ” MAFIOSO DI ARCORE” ( Bossi 1995)

  15. Scritto da Milagroso

    Mi ero subito chiesto perchè nessuna autorità bergamasca, Prefetto, Questore, non fosse intervenuto su quelle criminali dichiarazioni. E non doveva essere la magistratura ad intervenire(forse perchè a Bergamo non è ROSSA)?
    Il Presidente della Repubblica che rappresenta,bene o male,questo stato non dovrebbe interviene? Secondo il pensiero di Bossi rappresenta la delinquenza. Ma si può andare avanti così?
    Continuate a considerare le sparatedi Bossi folcloristiche,vedrete dove andremo a finire

  16. Scritto da Alcholism

    Con il suo amico Berlusconi da quasi 10 anni è uno degli assi portanti (si fa per dire) del governo dello Stato . Non capisco, stava forse parlando allo specchio ?
    Magari lo hanno pure applaudito ?

  17. Scritto da bergamasco

    federalismo subito, basta ai giochetti finiani e sinistri contro la libertà del nord!

  18. Scritto da mx

    Certo che di pietro e company si sono accorti adesso di quello che dice Bossi!!!Ma va a ciapa i rat!

  19. Scritto da bergamasckio

    Bossi uno di noi…!

  20. Scritto da C'e' bisogno di Sinistra

    “Stato delinquente”
    Detto da un Ministro della Repubblica italiana………..
    Detto da un leader di Partito che e’ al Governo da 8 anni quasi ininterrottamente….
    Tirate voi le conclusioni…
    E’ come se si fosse guardato allo specchio dicendo “sono un delinquente”

  21. Scritto da Assoreta Luigi

    @12 Errore ! Dato che è al governo da quasi n10 anni non devi riferirti a quello che “dice” bossi ma a quello che “fa”.
    Dal tuo commento però capisco che la mia osservazione è del tutto inutile…. eri ad arcene ad applaudire ?

  22. Scritto da C'e' bisogno di Sinistra

    BOSSI HA RAGIONE
    Quando gli operai sono tassati al 23% e si approva lo SCUDO FISCALE x riportare SOLDI SPORCHI in Italia di malaffaristi ed evasori che per mettersi in regola pagano una tassazione del 5%
    BOSSI HA RAGIONE
    Quando gli allevatori del Nord FUORI REGOLA che da anni non pagano le multe x le QUOTE LATTE sono x l’ennesima volta “coperti” dal Governo, a scapito degli Allevatori onesti che hanno pagato x mettersi in regola
    HA RAGIONE.. E’ UNO STATO DELINQUENTE
    E LA LEGA NE FA PARTE

  23. Scritto da renza74

    Bossi forever. Oggi se la politica parla di federalismo come unica ancora di salvataggio per questa Repubblica delle Banane è solo grazie a Lui. La lungimiranza politica è sua e di nessun altro. Bersani, Berlusconi, Fini ….. Carneade,! chi era costui?

  24. Scritto da Milagroso

    Scusate ma io insisto: perchè il Prefetto che è rappresentante dello stato a livello periferico no è intervenuto? Se secondo Bossi lo Stato
    è delinquente chi lo rappresenta cos’è? Vorrei sollecita risposta.
    PS: oggi ho scritto di queste dichiarazioni di Bossi, visto che non lo fa il Prefetto,al Capo dello Stato, sono curioso di vedere cosa farà.
    Non se ne può più di questa assuefazione all’incostituzionalità!

  25. Scritto da Beppe

    Bossi è quello che è stato più di tutti gli altri al governo, nella seconda repubblica:
    1994: Primo Gov. Berlusconi
    1995-1996 Governo tecnico
    2001-2006 Sec. Gove. Berlusconi
    2008-2010 Terzo Gov. Berlusconi

    Sveglia gente, questo vi sta prendendo per i fondelli, le spara grosse nelle feste parrocchiali, ma poi a Roma a i suoi interessi e quelli del suo amico nanetto….

  26. Scritto da Si parla e basta..

    @19…Hai detto una cosa giusta….si parla…..solo quello però…

    Si fanno i fatti invece per le leggi che servoni a salvare il nostro Presidente del Consiglio (falso in bilancio, processo breve, condoni fiscali ed edilizi e in ultimo la nuova norma in finanziaria per salvare la Mondadori da una mega multa…)

  27. Scritto da 13 mld tagliati alle Regioni

    La politica di Bossi “parla” di Federalismo
    Ma nei “fatti” il Governo di Bossi ha tagliato 13 miliardi alle Regioni nella Manovra economica approvata pochi giorni fa
    Tra il dire e il fare c’e’ di mezzo il mare…

  28. Scritto da roberto fugazzi

    LO STATO DELINQUENTE è quello che ha approvato la norma che permette alla INDESIT di chiudere a BREMBATE SOPRA(430 posti di lavoro)per delocalizzare con aiuti di stato!
    DOMANDA A BOSSI.chi ha votato questa norma infame?
    La Lega,predica bene e razzola male…poi ci sono pure i boccaloni che ci vanno dietro!
    Ora lui e la trota devono andare a dare spiegazioni ai LAVORATORI INDESIT in PRESIDIO PERMANENTE a BREMBATE SOPRA!
    IL lavoro è un bene comune che non deve essere venduto a logiche di profitto!

  29. Scritto da Renza74

    x Milagroso: visto che il Prefetto sappiamo tutti dove abita, perchè non fai il tuo dovere da bravo cittadino e gli vai a suonare il campanello? Capaci tutti di blaterare parole ….. se sei un brillante devi fare i fatti, sollecita TU chi non fa il proprio dovere! Non è che scrivendo un commento la tua anima si purifica. Grazie ai tuoi atteggiamenti mi vien da pensare: ma l’italia è forse diversa da Berlusconi?

  30. Scritto da lucignolo

    Invito il Sig. roberto fugazzi a verificare di chi è la proprietà INDESIT. Per velocizzare: Famig. Merloni (Senatrice del PD)!!!! Ops ….

  31. Scritto da leo cat

    La denuncia è tanto doverosa quanto inutile. In quanto parlamentare la magistratura ha necessità, per procedere nei suoi confronti, di essere autorizzata dal Parlamento. La casta dei nominati non concederà mai autorizzazione a procedere contro uno dei suoi esponenti.
    “AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE: Atto con cui il Parlamento consente che vengano condotte azioni giudiziarie nei confronti di un deputato, un senatore, un ministro”.
    La prova? Bossi nel corso degli anni, ne ha dette ben di peggio.

  32. Scritto da milagroso

    X @ 25
    Ho fatto quello che credevo più opportuno ho scritto al Presidente della Repubblica che è il CAPO DELLO STATO.
    I prefetti sai sono invisi dalla Lega. Uno dei suoi primi slogan era
    Via i Prefetti. Leggiti un po’ la storia della lega e di tutte le dichiarazioni di Bossi.

  33. Scritto da Mai Più Lega

    Che simpatica Renza 74 –
    Secondo lei i cittadini dovrebbero suonare il campanello del Prefetto e dire quello che Bossi ha detto?
    Forse perchè il Prefetto in quel momento stava dando un ricevimento e non aveva tempo di vigilare o far vigilare?
    Vai avanti a votare Berlusconi che ti farà bene.

  34. Scritto da Paola

    La vita di Bossi prima della politica era molto misera. Poi è diventato un personaggio e ha raccolto molti consensi. Più le spara grosse più raccoglie consensi; perchè?

  35. Scritto da udcmozzo

    Zaia stipendia le ronde, non c’era riuscito a Roma l’ha fatto nel Veneto: clientelismo legalizzato leghista….

  36. Scritto da marco

    il problema
    che lo stato deliquente è lui da 8 anni cosa ha fatto a parte che prendersi lo stipendio clientelismo portare i comuni in bancarotta e magna