BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I finiani orobici: la Lega è incoerente

Il coordinatore provinciale di Generazione Italia accusa i leghisti di non rispettare le promesse fatte agli elettori.

Più informazioni su

A seguito delle dichiarazioni del Senatore Umberto Bossi circa la possibilità di elezioni anticipate, Generazione Italia Bergamo desidera evidenziare alla cittadinanza lombarda/bergamasca una situazione che perlomeno dovrebbe far riflettere ogni comune lettore. La Lega Nord ha dimostrato e dimostra di essere incoerente verso i propri elettori per una serie di ragioni contrarie al buon senso ed alla buona amministrazione della cosa pubblica.
Il commissariamento del Comune di San Giovanni Bianco è un esempio di incapacità amministrativa e politica che non ha giustificazione alcuna poiché con una maggiore attenzione ed “onestà intellettuale” probabilmente si sarebbe potuto evitare il collasso.
Il Consigliere Regionale Renzo Bossi figlio del Senatore Umberto) spera di essere un esempio per i giovani lombardi (non credo intendesse per tutti i giovani italiani in quanto miscredente dell’unità nazionale) e con tutto il rispetto per la persona credo che non sia nella migliore posizione per poterlo sperare.
Il Presidente della Provincia di Bergamo On. Ettore Pirovano ricopre anche l’incarico di Onorevole alla Camera dei Deputati (Generazione Italia vuole abolire perentoriamente i doppi, tripli incarichi) occupando così di fatto due importantissimi incarichi istituzionali e quindi accentrando a sé il potere centrale con quello locale.
Ebbene, una breve serie di criticità che mi pare la Lega Nord abbia sempre ammonito e combattuto. Ecco, questa “sollecitazione celebrale” non vuole essere un momento di “demolizione dell’avversario” in stile Feltri e Belpietro (c.d. anche i due “bravi” alla Manzoni) ma semplicemente un momento di riflessione politica seria e reale. La Lega Lombarda ci ha abituati ad eclatanti annunci su una potenziale mobilitazione “padana” in caso di non rispetto delle regole (da parte degli altri) ma se e come in questo caso sono loro a non rispettare le regole? Ci piacerebbe ascoltare le loro leali e reali risposte.

Fabio Belotti
Coordinatore provinciale Generazione Italia

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lele

    Una domanda s’impone…ma qualcuno ha mai sentito parlare di questo personaggio?

  2. Scritto da Sempre Più Lega

    Ora che ho visto i commenti dei Sinistri, tutto mi è più chiaro: coraggioso e coerente in Italia è chi si fa votare dagli elettori promettendo certe cose e poi fa il contrario. Complimenti !! E’ grazie ad elettori come Voi che l’Italia andrà sempre male. Ma per fortuna siete la minoranza !!

  3. Scritto da DX

    poche ipocrisie Lorenzi : opportunisti in politica lo sono tutti !
    Fini ha dimostrato comunque un certo coraggio e coerenza , almeno più di parecchi altri

  4. Scritto da atalo

    perchè, bossi cos’ è stato ?
    anche lui un gran furbo e voltagabbana che oggi si crogiola dell’ “amicizia” del suo un tempo tanto bistrattato “berluskaiser” ( ricordate? ;-P ) , ovviamente dopo i tanti “favori” (soprattutto personali) ricevuti dall’ ex(?) piduista ..

  5. Scritto da SEL1

    Questi interventi sono la lampante dimostarzione del disastro della destra italiana e purtroppo del disastro che sta creando in Italia. Il governo ha affrontato bene la crisi? Ma che cavolo dite…….Ma se per mesi la crisi adddirittura non esisteva.E i debiti di Alitalia caricati sulle spalle degli italiani? E il tempo passato a discutere solo leggi per proteggere furbastri vari? Tutta la destra (Lega in testa) ha tradito i propri elettori tranne quelli delle classi alte,altissime….

  6. Scritto da SEL2

    …o i soliti “furbetti”. La lotta intestina non è altro che una lotta di potere per la spartizione di poltrone alla quale la Lega partecipa convintamente altro che “duri e puri”!!! TUTTI IN EGUAL MODO TRADITORI DEI BISOGNI DEGLI ITALIANI……

  7. Scritto da italia2010

    Fini è l’unico vero politico italiano rimasto che ha sempre avuto l’onestà di dire sempre quello che pensa, ha avuto il coraggio di farsi avanti anche se questo non gli conveniva e di affermare delle idee che sono cambiate nel tempo, proprio perchè l’Italia è cambiata e non è più quella di 20 anni fa.basta leggere il suo ultimo libro “futuro e libertà” per comprendere il suo sogno per l’Italia del domani.Forza Fini!

  8. Scritto da Enzo Lorenzi

    Fini è sempre stato bravissimo, un bravissimo opportunista. Non è un politico, è un vuoto contenitore che si riempie delle idee che in quel momento gli tornano più utili.

  9. Scritto da pg

    Leggendo il commento del@18,mi convinco sempre più di una cosa :la sinistra rimane sempre quella ,sapientona con una unica verità,la loro!tutti gli altri?appestati senza nessun valore ne etico ne morale.Accumuna tutti gli altri come imbecilli,ma si può ragionare sempre cosi!Probabilmente è per questo che il comunismo non può esistere se non nella forma dittatoriale,Non se la mai chiesto il perchè?

  10. Scritto da Alberto Da Giussano

    Che i finiani dicano che la lega e inquerente..e al limite del grottesco!
    Loro..loro che fanno saltare una maggioranza andando contro ai propi elettori…
    Loro di destra che si alleano a sinistra…

    CHE SIA IL CANTO DEL CIGNO?

  11. Scritto da Sempre Più Lega

    E’ troppo facile commentare questo articolo: lei Dott. Belotti, con la faccia tosta che si ritrova, non poteva che far parte del movimento di Fini. Si vergogni di dare degli incoerenti ai leghisti, quando é il suo gruppo che impedisce le riforme promesse in campagna elettorale. SIETE IL PARTITO DELL’INCOERENZA. Per Mai Più Lega. Se dici che la Lega é sostenuta da “L’ECO” vuol dire che non ti intendi di politica o che non hai mai votato Lega. I Leghisti sanno che “L’ECO” non é vicino alla Lega.

  12. Scritto da uno di centro

    tutti possono criticare bossi, che e’ estremista solo con le parole nei comizi, ma non certo i sostenitori di quell’irrasponsabile di fini che ha creato ,le condizioni per una crisi in un momento cosi’ difficile per il paese e con un governo che sta affrontando bene le difficolta’. basta fini!! se ne vada a montecarlo

  13. Scritto da Beppe

    Bisogna avere una bella faccia per fare certe dichiarazioni, sopratutto quando il grande moralizzatore (Fini) si è dimostrato tuttaltro….chi conosce la vicenda di San Giovanni Bianco sa benissimo che ci sono state alcune leggerezze ma sa anche che l’intervento urgente per fermare la frana causati dai lavori della comunità montana di Busi ha fatto precipitare le cose. Chi conosce la Lega sa che amministra in ben 55 comuni orobici, riconosciuti da tutti per la loro buona amministrazione…

  14. Scritto da silvio

    per Beppe tutti hanno capito com’è andata a S Giovanni Bianco, solo i leghisti impenitentio non vogliono capire cosa è successo (non gli conviene).
    Almeno la decenza di tacere.

  15. Scritto da walter semperboni

    ..Ma questa è proprio una fregnaccia..la lega icoerente e fini allora cos’è?é entrato in una coalizione è stato cofondatore di un Partito e per questo ha raggiunto lo Scranno di Montecitorio e poi fa bagarre e crea un altro gruppo…dai finiani orobici”tignif ados la pel”!!!

  16. Scritto da maurizio

    Al Coordinatore Prov.le di G.I. BELOTTI,
    mi trova totalmente concorde con l’abolizione dei doppi o tripli incarichi istituzionali, in quanto non potendo garantire la continua presenza, ne deriva una gestione politica lacunosa e quindi sicuramente non proficua per tutti i cittadini.
    ” Meglio fare solo una cosa, ma farla bene.”

  17. Scritto da falliti!

    I leghisti che han fallito non solo a S.Giovanni ma in diversi altri comuni della nostra provincia, sono specialisti nel rivoltar frittate. Combinano guai e poi? Colpa della crisi, delle minoranze a volte addirittura della sorte che “impunemente” si rivolta contro il loro (maldestro) operato. Che si autoesilino, almeno per un po di tempo certe facce non si vedranno più in giro.

  18. Scritto da M.S.I.

    Per il coordinatore provinciale.Accusa la lega di essere incoerente,bene ,ma allora che dire di FINI? Gli ex missini che seguivano FINI fino dalle origini sono disgustati di tutto questo,se ne rende conto?A noi hanno sempre insegnato onestà e lealtà e se possibile un minimo di coerenza.Le sembra che FINI abbia mantenuto qualcosa di quanto ereditato?

  19. Scritto da tempo al tempo

    @2 concordo Beppe. Una vergogna che la Comunità montana guidata da Busi abbia lasciato solo il comune di S.Giovanni Bianco a risolvere il problema

  20. Scritto da Andera Milesi

    CARISSIMO BELOTTI, MEGLIO UN GIORNO DA UMILI CITTADINI CHE CENTO COME GIANFRANCO FINI.

  21. Scritto da nord tradito

    spettacolare : adesso la colpa del dissesto finanziario a san giovanni è della comunità montana e non degli incompetenti amministratori sangiovannesi !!! brembilla ha purtoppo subito frane e dissesti idrogeologici vari ma il comune non è fallito !!! la lega poi ha premiato i furbetti di san giovanni con laute poltrone , vedi i vari Locatelli Milesi Canziani Gregis. il mondo va proprio a…

  22. Scritto da W L'ITALIA

    Fini e’ finito.Vedremo alle prossime elezioni chi lo votera’,forse qualcuno di centrosinistra,ma dal centrodestra solo qualche amico(se ne ha)Basta Fini TRADITORE.E adesso vedremo gli scritti dei soliti sinistrorsi,che chi non e’ d’accordo con Berlusconi e’ un traditore.Nossignori e’ Fini che ho votato per un programma e non lo rispetta ha avuto la ns. fiducia e l’ha tradita.E’ FINITO

  23. Scritto da tempo al tempo

    @11 “fortunatamente” a Brembilla non c’era di mezzo la comunità montana e nessun processo in corso

  24. Scritto da Andy Baumollle

    Mi auguro che chi faceva il saluto fascista benché furbacchione come lo erano i gerarchi non possa MAI governare l’Italia
    E i suoi ben noti compari l’uno per un verso l’altro per l’altro getterebbero un discredito enorme sull’italia

  25. Scritto da osservatore

    Tempo al tempo & Beppe. La costituzione di parte civile del comune contro la Comunità montana chi l’ha decisa? Di conseguenza le spese legali a chi saranno in futuro ricaricate? Risulta che una assoluzione, al momento, dia ragione all’ente comunitario o sbaglio? Ma tutto ciò che qui è stato affermato non è altro che l’ammissione di non volontà alla collaborazione che c’è stata al momento dell’evento, magari in nome di vecchie ruggini partitiche o ideologiche.

  26. Scritto da tempo al tempo

    @15. Da quel che risulta dai giornali, l’assoluzione c’è stata dal punto di vista penale mentre la causa civile è ancora aperta

  27. Scritto da A Bergamo sarà dura ma non impossibile...

    …dovrete sfidare la Lega sulla moralità, gridandogli “traditori dei vostri militanti” portando prove dettagliate comune per comune di azioni fatte da leghisti con benefici per sé stessi e i propri parenti e amici.
    E dovrete abbandonare il diritto di voto per gli immigrati.
    Forse così riuscirete a incidere su una base fanatizzata. E su quei moderati che ultimamente hanno raddoppiato i voti Lega.
    Sicuramente i casi di utilizzo del potere con associati benefici personali si trovano.

  28. Scritto da corti-novis

    E il falco Ghedini va dai nemici..perchè??? sarebbe pronto per la pubblicazione l’elenco delle società offshore riconducibili all’impero finanziario di Silvio Berlusconi. Ancora, chi erano e quale sarebbe il casellario giudiziario dei proprietari di alcuni immobili acquistati dall’attuale presidente del Consiglio. In particolare, la villa di Macherio e quella delle Antille, l’assistenza dell’avvocato Cesare Previti, i ruoli di Flavio Carbone e di David Mills. ALTRO CHE POLITICA, SOLO IMPUNITA’