BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Smart si ribalta in autostrada Muore giovane di Castelli Calepio fotogallery video

Il ventenne Alessio Setti ?? morto sul colpo dopo essere stato sbalzato dall'abitacolo. L'incidente sulla carreggiata per Brescia alle 11,40. Lavorava per una concessionaria d'auto.

Più informazioni su

Incidente mortale sull’autostrada A4 alle 11,40 dell’11 agosto. Un giovane bergamasco di Castelli Calepio, Alessio Setti, di vent’anni, è morto sul colpo dopo essere stato sbalzato dall’abitacolo della sua Smart. La dinamica dei fatti va ancora chiarita.
Secondo le prime informazioni il giovane conducente della Smart era diretto al casello di Grumello-Telgate, dove sarebbe uscito dall’autostrada per poi recarsi alla concessionaria d’auto per la quale lavorava: la Silvauto di via Roma, a Grumello. Circa due chilometri prima del casello, all’altezza di un cavalcavia in terrritorio di Bolgare, avrebbe perso il controllo della Smart, per motivi che sono ancora al vaglio della polizia stradale di Seriate. Secondo alcuni testimoni la Smart stava effettuando un sorpasso viaggiando in terza corsia, ma improvvisamente ha deviato verso destra, verso la prima corsia e quella d’emergenza, ormai priva di controllo. Spostandosi bruscamente il veicolo ha anche toccato, lievemente, un’altra autovettura. Poi la Smart si è ribaltata più volte e il conducente è stato sbalzato dall’abitacolo. Il suo corpo, privo di vita, è stato ritrovato a pochi metri dalla vettura.
Altri automobilisti hanno chiamato il 118 e la polizia. I soccorsi sono arrivati sul posto con l’eliambulanza, ma per il ventenne alla guida della Smart non c’è stato nulla da fare. Per circa un’ora si sono creati fino a due chilometri di coda in direzione di Venezia.
Alessio Setti era alla guida di una Smart grigia con targa di prova, di proprietà della Silvauto, per la quale lavorava da circa un anno, dopo aver terminato le scuole superiori.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.