BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La dieta contro lo stress da partenza

Contro la preoccupazione e i timori dell'esodo estivo il rimedio è una dieta sana senza cibi grassi o eccessivamente fritti

Più informazioni su

Tutti in viaggio, pronti a lunghe code sulle strade per raggiungere la tanto agognata meta delle vacanze. E’ il famoso esodo che ogni anno mette alla prova la salute psicofisica degli italiani. Sin dalla partenza, tra le valigie da preparare, nella confusione di non sapere quale vestito portare o a che temperature si andrà incontro, molti italiani tendono a farsi prendere dalla cosiddetta ”ansia da partenza”.
I lunghi viaggi, specialmente quelli in auto, stancano e contribuiscono a renderci irrequieti, causando cali d’attenzione per chi è alla guida. Cosa fare, dunque, per non lasciarsi sopraffare dalla stanchezza accumulata in ore e ore di code? La soluzione arriva dagli esperti del Mauri Lab che, dal sito www.wellnesscucina.com, propongono di prendere lo stress “per la gola”! Spesso, infatti, si rischia di lanciarsi in un’ alimentazione improvvisata e deleteria, un inutile danno ulteriore che provoca ancora maggiore nervosismo, stress e stanchezza, oltre che provocare disturbi fisici più o meno evidenti.
Anche in assenza di movimento, il nostro organismo ha bisogno di nutrimento, soprattutto se siamo alla guida. Per scongiurare mal d’auto, colpi di sonno e ansie da viaggio, meglio evitare dunque cibi troppo grassi o eccessivamente fritti, puntando a qualcosa di salutare e leggero, meglio se da preparare con le proprie mani. Una volta chiuse le valigie e terminato il check-up dell’automobile, infatti, il consiglio è quello di ritagliarsi 30 minuti di tempo per dedicarsi alla preparazione del “menù da viaggio”, molto meglio se in compagnia del partner. Maneggiando il cibo, tagliuzzandolo e sbizzarrendosi tra condimenti e cotture, si spalancano le porte del relax per ritrovare il benessere psico-fisico, molto utile prima di cimentarsi in un lungo e scomodo viaggio in auto.
E tra le idee a portata di ogni chef, anche improvvisato, ecco le immancabili frittatine che, arricchite con zucchine, carote o patate, diventano gustose e nutrienti. Sono sufficienti due uova, pepe e poco sale, il tutto guarnito con olio rigorosamente extravergine di oliva. Chi vuole più sostanza, invece, può puntare ad un panino con roast beef e caprino leggero: riscaldato alla piastra e condito con succo di limone e pepe, diventa il break ideale per un lungo viaggio. Infine, le insalate di riso, piatto per eccellenza delle vacanze di gruppo. Bastano due uova bollite, piselli, tonno in scatola, peperoni a listarelle, prosciutto cotto a cubetti e olive snocciolate. Un’ abbondante e gustosa ricetta che dona relax e benessere durante la preparazione, anche grazie ai mille colori che la compongono in grado di trasmettere serenità e di donare il sorriso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.